Ven08122022

Last update04:17:12

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori Azione: la gatta frettolosa fa i gattini ciechi..!

Azione: la gatta frettolosa fa i gattini ciechi..!

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 4 agosto 2022. - di Giannantonio Radice

Egregio Direttore, la politica vive di due irrinunciabili e parallele fasi: una rivolta all'acquisizione di vantaggi immediati dimenticando con assoluta disinvoltura parole , concetti, promesse, dogmi espressi fino a pochi istanti prima senza preoccuparsi delle possibili collegate conseguenze, l'altra rivolta alla rinuncia, seppur dolorosa, del ricco e succulento piatto di lenticchie offerto, inseguendo però una visione più ampia e premiante di un progetto al momento "in fieri" ma con prospettive veramente rosee.

Carlo Calenda si è trovato proprio ad affrontare questo bivio optando per una scelta che ha annullato gran parte del favore che stava accumulando intorno alla sua figura e alla sua visione politica, testimoniata da sondaggi che lo vedevano accolto benevolmente da un crescente numero di cittadini. Certamente il 5-6% di cui era accreditato, ancora non lo rende attore di prima grandezza, ma la repentina svolta a sinistra con alleanze ...improbabili e contrarie, gli hanno tolto un bel po' di un consenso faticosamente acquisito. L'imbarazzo, l'altra sera, del leader di Azione nel corso di un talk show in risposta alle incalzanti domande dei conduttori, hanno offerto l'immagine di un uomo diverso da quello conosciuto a testimonianza di un suo momento difficile e dell'insorgere di contraddizioni che paiono ormai insanabili.

Della situazione approfitterà immediatamente Matteo Renzi del quale tutto si può dire ma del quale si devono riconoscere il fiuto e l'abilità politica, doti che, proseguendo la propria campagna elettorale in solitaria, gli permetteranno di passare "alla cassa" in termini di voti, aiutandolo a superare le fatiche della sua traversata nel deserto che lo vede impegnato a superare la fatidica soglia del 3% che gli permetterà di essere co-protagonista nella prossima legislatura con una rappresentanza è pur vero, minoritaria ma "di peso".

Gongola invece il centro-destra per l'inatteso regalo che gli permette, forte di attuali indirizzi sondaggistici fortemente positivi, di avere ulteriori valide argomentazioni in campagna elettorale potendola gestire al meglio. Dovrà condurla con la massima attenzione per non cadere nei mille tranelli, che già quotidianamente vediamo consumati dalla sinistra, costituiti e attuati da accuse infondate, verità manipolate e quant'altro nel disperato tentativo di recuperare terreno che continua a franargli attorno.

(nella foto Carlo Calenda)

Azione: la gatta frettolosa fa i gattini ciechi..!

Chi è online

 270 visitatori online