Lun02062023

Last update04:51:11

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori Russia-Ucraina: la paura del primo passo

Russia-Ucraina: la paura del primo passo

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 12 novembre 2022. - di Giannantonio Radice

Contro ogni razionale logica, ogniqualvolta due contendenti, dopo aver consumato un più o meno grave contrasto, desiderano nel loro intimo superare uno stato di conflitto, si trovano spesso a dibattersi in un contesto rappresentato da pregiudizi e falsi problemi che rappresentano solo paletti il cui risultato determina da un lato ritardo per la riconquista dell'armonia perduta e dall'altra l'acuirsi della crisi (non più voluta) in atto.

È quanto accade nei rapporti fra fidanzatini, fra coppie adulte, nei contrasti di lavoro e così via in un crescendo che trova la massima dannosa declinazione nella guerra.

Il conflitto Russia-Ucraina ne è un classico esempio. È ormai da tempo che si intuisce il desiderio da entrambe le parti di risolvere un conflitto che ha determinato morte, distruzione e atrocità di ogni tipo. Non è più il momento di nuove minacce ne' di parlare o di cercare le responsabilità; il quadro è ormai chiaro a tutti e i contendenti, non illudiamoci, in maniera cocciuta non arretreranno dalle loro posizioni.

La presunzione di trovarsi in una posizione più favorevole rispetto all'avversario perché uno ha conquistato terreno o perché l'altro lo ha costretto a indietreggiare avocando così del titolo di sedersi al tavolo di una trattativa in posizione di vantaggio, deve cadere lasciando il posto ad un più equo, responsabile ed equilibrato comportamento. Questo non in nome di un orgoglio e prestigio certamente mal riposti e non congrui alla situazione creatasi, ma per quelle persone, civili e militari, che hanno subito e stanno ancora subendo orrori di ogni genere e che dovranno far fronte ai danni di ogni tipo subiti.

Non importa chi tenderà per primo la mano (se fossero entrambi sarebbe il realizzarsi di un miracolo) ma sicuramente non sarebbe un atto di umiliazione ma la più alta espressione di ritrovata civiltà.

Russia-Ucraina: la paura del primo passo

Chi è online

 347 visitatori online