Ven08072020

Last update03:17:48

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori Ecco perché non voterò Carlo Giovanardi

Ecco perché non voterò Carlo Giovanardi

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Carlo GiovanardiModena, 13 gennaio 2013. - di Ivan Maria Gozzi

Caro Direttore, la signora, on. Isabella Bertolini, che é avvocato, colta e intelligente, forse resasi conto che a Modena in un eventuale consulto elettorale avrebbe potuto essere soccombente, da brava politica ha cercato nuovi spazi. Quando nei giorni scorsi ci informò del suo passaggio al gruppo Monti, nel PDL tutti gli aspiranti seggiola esultarono. Fu un "Alleluia" generale urlato da poveri non vedenti.

I poveretti non si erano resi conto che un terribile "Tsunami" dal nome Carlo Giovanardi era sulle loro teste e aveva invaso il PDL modenese ed ora sarà il candidato per le prossime elezioni.

Spesso sono tra la gente e scherzando ho chiesto. La gente che osserva, che non dimentica e si esprime liberamente, del senatore Giovanardi pensa che trattasi di un voltagabbana, perchè morta la vecchia DC dopo la vicenda Mani-pulite aveva seguito Casini che con Follini, Cesa, Iervolino e la cattolicissima compagna Rosi Bindi, insieme trafficarono sottobanco con Fini e fecero cadere Berlusconi, portando al potere Romano Prodi.

Quindi se ora il senatore è entrato a gamba tesa nel PDL modenese, significa che molto semplicemente cerca seggiola.

Ripeto, la gente non dimentica e delle figuracce fatte di recente dal senatore potremo parlarne alla prossima occasione. Per ora voglio avvertire il segretario Enrico Aimi che dal PDL la fuga è iniziata. Il prof. Samorì si è costruito il partito, i giovani di Barcaiuolo ci hanno lasciati, Luca Caselli, che per ora si è mosso con abilità, rimarrà a fare il Sindaco di Sassuolo e dal consiglio comunale molti ci hanno detto ciao e il sottoscritto come tanti il Giovanardi per ora non lo voterà.

Ecco perché non voterò Carlo Giovanardi

Chi è online

 122 visitatori online