Mar08042020

Last update05:36:57

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori La legge non è uguale per tutti

La legge non è uguale per tutti

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Occupazione via MattioliTrento, 1 giugno 2015. - di Loredana Bertotti

Egregio Direttore, come da copione vediamo in questi giorni una Trento - il salotto buono chiaramente- tirata a lucido per ospitare i soliti noti..... bla bla bla.... sapientoni , salvatori della Patria................

Contemporaneamente tutto scorre come prima del 10 maggio : occupazioni abusive di immobili - l'unica differenza è la proprietà non più pubblica bensì privata, furti in autorimesse e in esercizi pubblici. L'opposizione in Consiglio comunale ha il dovere di far sentire la voce di quella buona fetta di cittadinanza che non ne può più e che per questo ha votato centro-destra.
Sono solidale con le famiglie che abitano nei pressi della villetta occupata, ma consiglio loro di attivarsi per far sgombrare l'immobile. Dall'altra chiedo pubblicamente - visto che non ho più letto nulla in merito- che provvedimenti siano stati adottati per gli occupanti dell'ex scuola materna di San Martino.

E' POSSIBILE CHE LE FORZE DELL'ORDINE NON SIANO IN GRADO DI BLOCCARE SUL NASCERE TALI INIZIATIVE ILLEGALI? Perchè la legge è inflessibile con alcuni cittadini mentre con altri sembra non esistere?

Le persone che rispettano la legge dovrebbero mobilitarsi in una manifestazione- chiaramente autorizzata -: il Sindaco , gli assessori e i consiglieri del centro-sinistra non possono far finta che tutto vada bene o forse hanno scordato le promesse elettorali di aprile - maggio? Cosà succederà da qui al 2020?

Gentile signora, purtroppo, e non da oggi, la legge non è uguale per tutti. Per qualcuno vale di più, per altri di meno. Soprattutto al giorno d'oggi. Il centrodestra deve fa sentire la propria voce? Sicuramente sì, non solo a livello istituzionale. Deve avere il coraggio di scendere in piazza e di mobilitare i cittadini, altrimenti color che hanno la resposnsabilità (???) dell'ordine pubblico dormono sonni tranquilli e faranno come in passato al massimo qualche più o meni bella conferenza stampa. Con i migliori saluti. Claudio Taverna

La legge non è uguale per tutti

Chi è online

 288 visitatori online