Lun01252021

Last update01:51:56

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori Monte Bianco quarta vetta europea per altezza

Monte Bianco quarta vetta europea per altezza

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Aosta, 17 agosto 2015. - di Giancarlo Borluzzi

Caro Direttore, Luciano Ratto ha qui scritto che l'Elbrus è la più alta vetta d'Europa, mentre il signor Marco Puggia riserverebbe tale palma al monte Bianco, che invece io sottolineo essere solo la quarta cima in Europa per altezza. Si stabilisce qual è la vetta più alta del continente solo facendo riferimento agli incontestabili confini europei: la cima più alta al loro interno è la più elevata d'Europa.

Risposta che non ammette repliche: è l'Elbrus perché si trova nella Russia europea che è ... Europa (monsieur Lapalisse!).

Non solo, ma tale metodo afferma che la seconda e la terza sommità sono altre dal monte Bianco, che è la quarta vetta d'Europa. E' singolare che il signor Puggia abbia tratto la sua convinzione dal fatto che su internet si legge che il monte Bianco sarebbe una delle sette vette più alte dei sette continenti. Ovviamente egli riterrà che la Valle d'Aosta è una minoranza linguistica perché rovistando qua e là su internet lo si legge in barba al fatto che qui la lingua francese esiste quanto le banconote da sette euro.

Su internet appaiono concetti controversi o errati che non devono essere considerati oro colato o che vanno interpretati.

Nella fattispecie, è controverso sostenere che i continenti sono sette: esistono interpretazioni che portano a dire che i continenti sono sette o sei o cinque o quattro; è poi doppiamente errato dire che il monte Bianco è la vetta più alta d'Europa solo perché così riportato in un elenco senza valore delle Seven Summits.Errato sia per le motivazioni sui confini europei di cui ho qui detto nell'incipit, sia perché (fatto che il signor Puggia si scorda bellamente!) in ogni hit parade sulle sette vette nei sette continenti il Bianco è citato sempre e solo in modo dubitativo in quanto accostato all'Elbrus per sottintendere che la palma di prima vetta europea scaturisce dalla collocazione che si vuol dare al Caucaso; collocazione che, proprio per il suo indubbio trovarsi in Europa, riduce a divertissement la classifica invocata da Puggia.

Ergo, in Europa prima vetta per altezza l'Elbrus coi suoi 5642 metri, seguito dal Dykh-Tau di metri 5205, entrambi in Russia; terza vetta il monte Shkhara alto 5193 metri, in Georgia. Solo quarto il monte Bianco coi suoi 4810 metri.

L' "onore patriottico" (sic), cui il signor Puggia fa riferimento per privilegiare il monte Bianco, non può prescindere dalla verità oggettiva secondo cui la collocazione sul territorio, come la matematica, non è un'opinione, anche se può infastidire il turista che attende per ore di salire con la nuova funivia a un parziale belvedere verso la quarta cima europea.

Monte Bianco quarta vetta europea per altezza

Chi è online

 146 visitatori e 1 utente online