Mer01202021

Last update02:32:50

Back Home News Rubriche Notizie di utilità sociale Ritardati versamenti IMIS (IMU), né sanzioni né interessi se si pagherà entro il 18 luglio

Ritardati versamenti IMIS (IMU), né sanzioni né interessi se si pagherà entro il 18 luglio

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 22 giugno 2018. - Redazione

Avviso per i contribuenti. Si rende noto che i ritardati pagamenti dell'IMIS (Imposta Immobiliare Semplice) ai Comuni della Provincia di Trento, IMU (Imposta Municipale Unica) per i Comuni del resto d'Italia, nel cui territorio sono situati gli immobili, non sono dovuti né sanzioni né interessi se il versamento dell'acconto sarà effettuato entro 30 giorni dal 18 giugno, vale a dire entro il 18 luglio p.v.

Naturalmente, ci si attende provvedimenti tesi alla detassazione degli immobili che in Italia sono "supertassati", con imposte di vario tipo: locali, patrimoniaii e reddittuali.

Ritardati versamenti IMIS (IMU), né sanzioni né interessi se si pagherà entro il 18 luglio

Chi è online

 254 visitatori online