Lun08032020

Last update05:36:57

Back Home News Rubriche Notizie di utilità sociale Da domani maggiori tutele per i consumatori acquirenti di immobili in costruzione

Da domani maggiori tutele per i consumatori acquirenti di immobili in costruzione

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 15 marzo 2019. - Redazione*

Il rischio di acquistare un immobile in costruzione risiede nell'eventualità che l'impresa costruttrice fallisca prima della sua conclusione, con la conseguente difficoltà di recuperare isoldi versati a titolo di acconto dall'acquirente. Il D.lgs. 122/2005 introduceva, tra le misure più significative, l'obbligo di fideiussione da consegnare alla firma del contratto (sia propostaaccettata, che preliminare), a garanzia delle somme versate dall'acquirente.

Le tutele così formulate però hanno mostrato grossi limiti, legati spesso all'autenticità delle fideiussioni consegnate all'acquirente o alla loro mancata consegna.

Domani ne entreranno in vigore di nuove, quelle previste dagli artt. da 385 a 388 del Codice della crisi d'impresa (D.lgs. 14/2019) che allargano, integrandole e modificandole, quelle previste dal D.lgs. 122/2005.

Le nuove norme si applicano agli immobili per cui il titolo abilitativo edilizio sia stato richiesto o presentato successivamente al 16 marzo 2019.

I consumatori devono sapere che:

  • La fideiussione può essere rilasciata solo da banche o assicurazioni.
  • La fideiussione dev'essere conforme al modello predisposto dal Ministro della Giustizia.
  • Oltre alla fideiussione, il costruttore deve consegnare, al momento del rogito, a pena di nullità, anche una polizza assicurativa decennale a garanzia del risarcimento degli eventuali danni materiali e diretti dell'immobile derivanti da rovina totale o parziale o da gravi difetti costruttivi.
  • Il modello di polizza è predisposto dal Ministro dello Sviluppo economico.
  • La fideiussione può essere escussa sia nei casi di crisi del costruttore/venditore che nel nuovo caso di mancata consegna della polizza assicurativa per la garanzia decennale, al momento del rogito, e il consumatore intenda recedere dal contratto.
  • Nei contratti devono essere menzionati gli estremi della fideiussione e della polizza assicurativa.

A questo link si può trovare il decalogo predisposto dal Notariato:

https://www.notariato.it/it/news/il-decalogo-del-notariato-sulle-nuove-tutele-gli-acquirentidi-immobili-costruzione

Il CRTCU è a disposizione per consulenza e assistenza in materia di immobili in costruzione.

* comunicato

Da domani maggiori tutele per i consumatori acquirenti di immobili in costruzione

Chi è online

 183 visitatori online