Ven10222021

Last update11:46:46

Back Home News Trentino Libero

Trentino Libero

Emilia, sciacalli in azione: che vergogna!

  • PDF

Trento, 1 giugno 2012. - Sento dire dai media che i terremotati emiliani non vogliono lasciare le proprie case per azioni di sciacallaggio. E' semplicemente inaudito, se ciò risponde a vero. In questi giorni è montata la critica sull' opportunità di celebrare il 2 giugno o meno. Non voglio farmi coinvolgere nelle discussioni perché ritengo torto o ragione ambedue le soluzioni a seconda dei propri punti di vista condivisibili. Una riflessione però è d'obbligo, si facciano pure le sfilate, riduciamole però.

Una piacevole serata da Renèe

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Trento, 1 giungo 2012. - Dalla più semplice delle pizze a piatti davvero esclusivi. Un incontro di lavoro, una cena fra amici o un aperitivo al volo nello splendido gazebo, il Ristorante Pizzeria da Renèe, che si trova in Via Maccani a Trento, proprio sotto lo stabile che ospita la Confesercenti, si presta benissimo a tutte le soluzioni. A rendere ben visibile e accattivante il locale è il gazebo contornato dalle lampade antizanzare e dalle candele accese al centro di ogni tavolo, offrendo alla vista una sensazione esotica e rilassante.

Discriminazioni. La legge le tutela ma la gente?

  • PDF

Trento, 28 maggio 2012. - di Elisa Visconti

"La corte suprema degli Stati Uniti d'America, culla da sempre delle lotte razziali, ha stabilito ancora negli anni '90 che la più alta forma di discriminazione è farsi dei pregiudizi e di conseguenza giudicare il valore delle persone decidendo se conferirgli o meno una carica od incarico e se confermare loro un diritto; in base all'appartenenza di gruppi etnici, di scelte personali, religiose, sessuali o in caso di pregiudizio dettato da una malattia invalidante...Un bel passo da gigante dettato in quella nazione che sino agli anni '60 discriminava le persone di colore".

TeleTu, ennesima multa dell'Antitrust

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 28 maggio 2012. - Nuova sanzione (ndr abbiamo riferito in un precedente articolo) dell'Antitrust di Euro 200.000, nei confronti dell'operatore di telefonia Teletu anche a seguito di nostra segnalazione (PS 6055/Antitrust). Secondo il provvedimento, Teletu ha fornito ai consumatori informazioni non rispondenti al vero, ambigue, inesatte, fuorvianti o incomplete, e non ha fornito invece informazioni rilevanti, in ordine alle caratteristiche e alle condizioni economiche dei servizi telefonici oggetto delle promozioni telefoniche, così da indurli in errore e ad assumere decisioni di natura commerciale che non avrebbero altrimenti preso. In particolare, mediante contatti telefonici, gli operatori di TeleTu, fingendosi operatori di altri gestori, avrebbero cercato di contrattualizzare questi utenti, prospettando l'eventuale applicazione di sconti o adducendo la necessità di effettuare verifiche e lavori sulle linee telefoniche!

Il grido d'allarme di Pino Masciari

  • PDF

Trento, 26 maggio 2012. - Pino Masciari, scomodo testimone di giustizia, non può essere lasciato solo. Già in passato ci siamo occupati di lui, sostenendo la campagna nazionale a suo favore, dopo la coraggiosa denuncia del racket, diffusissimo nella sua Regione, la Calabria. Masciari, in quesi giorni, a Cosenza è dovuto rientare a Torino perché "abbandonato" dalla scorta.  "Rientro a Torino - ha scritto al prefetto di quella città - per non esporre al pericolo le persone che mi accompagnano e me stesso".

Chi è online

 158 visitatori online