Gio10212021

Last update03:30:09

Back Home News Trentino Libero

Trentino Libero

Carnevale sicuro, ecco le regole

  • PDF

Trento, 16 febbraio 2012. - Il D.Lgs. 54/2011 che ha recepito la nuova Direttiva 2009/48/CE definisce giocattoli quei prodotti progettati o destinati, in modo esclusivo o meno, ad essere utilizzati per fini di gioco da bambini di età inferiore a 14 anni. I giocattoli, comprese le sostanze chimiche che contengono, non devono compromettere la sicurezza o la salute dell'utilizzatore o dei terzi, quando sono utilizzati conformemente alla loro destinazione o quando ne e' fatto un uso prevedibile in considerazione del comportamento abituale dei bambini.

Il degrado della politica in Val d'Aosta

  • PDF

 Aosta, 14 febbraio 2012. - Caro Direttore, Il degrado della politica è causato anche da chi finge di agire per i valori di un partito, ma in realtà punta solo a ottenere stipendi "politici" di entità non raggiungibile con la propria dinamica di vita. Ogni partito ha uno Statuto accattivante, ma chi ne tiene conto? Emblematico il caso del Popolo della Libertà, nel cui Statuto si parla a dismisura di libertà e primato della persona sulla politica.

Vittime solo perché italiani. Dall'oblio alla memoria!

  • PDF

 Trento, 13 febbraio 2012. - Caro Direttore, gli anarchici lo scorso 11 febbraio, in occasione di una loro manifestazione a Rovereto, hanno apposto in Largo "Vittime delle Foibe", un cartello recante la scritta "largo vittime del colonialismo italiano e delle guerre". Stigmatizzo come, ancora una volta, l'azione di pochi (per fortuna), offenda la memoria di chi non ha avuto alcuna colpa, se non quella di essere Italiano di serie B, troppo spesso dimenticato dall'Italia......

Chi di manifesto ferisce, di manifesto perisce!

  • PDF

Trento, 12 febbraio 2012. - Caro Direttore, nel lontano febbraio 2009 il Centro Sociale Bruno coprì (foto 3), con la scusante della "reazione all'ennesima provocazione razzista e all'ennesimo messaggio di propaganda dell'odio e della paura" i manifesti leghisti che raffiguravano una piazza Duomo piena di mussulmani che pregavano (foto 02).

Quasi tutti i manifesti della Lega Nord che inneggiavano a una "Trento cristiana, mai musulmana!" furono oscurati con le scritte "Nessuno spazio al razzismo!" e "Il Trentino è di tutti!".

Grande distribuzione: nessun vantaggio dalla concorrenza per i consumatori

  • PDF

Trento, 9 febbraio 2012. - Nella settimana dal 23 al 27 gennaio 2012, il Centro Ricerca e Tutela Consumatori Utenti di Trento ha effettuato una rilevazione di 550 referenze presso il Poli di via Maccani, l'Orvea di S. Pio X, l'Eurospar e la CoopSuperstore di viale Verona per verificare l'indice della concorrenza tra i gruppi commerciali. I risultati della comparazione hanno evidenziato: una differenza massima tra i diversi punti vendita di 2,20 euro ogni 100 euro di spesa e un cambio dell'ordine di classifica rispetto alla rilevazione precedente (alla quale è stato aggiunto l'Eurospar del gruppo Aspiag).

Chi è online

 114 visitatori online