Lun08102020

Last update08:06:01

Back Home News Trentino Libero Progetto Trentino Libero

Progetto Trentino Libero

Marco Giacinto Pellifroni collabora con Trentino Libero

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 19 gennaio 2015. - di Claudio Taverna

Nell'edizione di ieri abbiamo ospitato l'articolo di Marco Giacinto Pellifroni "Libertà e rispetto. Perché "io non sono Charlie"". Il dottor Pellifroni scriverà anche per Trentino Libero, quando ne avrà voglia, perché come ci scrive "non sempre si sente l'impulso a fare commenti..."

Massimo Sannelli torna a scrivere per Trentino Libero

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Trento, 22 ottobre 2014. - di Claudio Taverna

Massimo torna a scrivere per Trentino Libero. Lo fa in punta di piedi....... è da qualche tempo che ci invia i suoi sempre acuti interventi. Siamo veramente felici del suo ritorno, così come lo sono di certo i nostri e i suoi lettori. Massimo è molto impegnato; proprio per questo apprezziamo ancor di più la sua preziosa collaborazione.

Massimo Sannelli non scrive più per Trentino Libero

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Trento, 23 luglio 2014. - di Claudio Taverna

Lo scorso 21 luglio, ho ricevuto dal nostro collaboratore Massimo Sannelli la seguente lettera.

Gli insulti non onorano il confronto delle idee

  • PDF
Valutazione attuale: / 11
ScarsoOttimo 

Verona, 26 maggio 2014. - di Sergio Stancanelli

Caro Direttore, sono stato informato che sotto alla mia risposta a quel Bertelli, c'è un ulteriore suo intervento, lunghissimo, e con aggiunti commenti altrui. Questo lettore evidentemente ha tempo da perdere: non altrettanto io. Mi sarebbe facile rispondergli che, no, non vado a teatro col righello: i caratteri l'ho misurati una volta rientrato in casa, e d'altronde la differenza di grandezza si lascia notare ad occhio.

Caro Michele sei sempre nel nostro cuore

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 19 marzo 2014. – di Claudio Taverna

Con domani, già un anno dalla Tua scomparsa, un anno volato via, come succede. Con l'andar del tempo i ricordi si affievoliscono, ma non è il Tuo caso. Non Ti abbiamo dimenticato. Eri, sei stato un grande: semplice, generoso, impegnato. Un uomo antisistema, tuttavia mai incazzato, sereno, con il sorriso stampato sulla bocca e una buona parola per tutti! Ciao Michele, grazie! Sei stato grande: resterai sempre nel nostro cuore.

Altri articoli...

Chi è online

 145 visitatori online