Sab01232021

Last update04:55:08

Back Home News Trentino Libero Progetto Trentino Libero All'attacco dei Comuni con i rimborsi IMU

All'attacco dei Comuni con i rimborsi IMU

  • PDF
Valutazione attuale: / 9
ScarsoOttimo 

NO IMUTrento, 5 marzo 2013. - di Claudio Taverna

E' arrivato il momento di fare, basta chiacchiere! L'Imu, l'imposta sulla proprietà immobiliare, grande argomento, anzi il primo argomento della recentissima campagna elettorale, di cui tutti si sono lavati la bocca, da Monti  (che l'ha istituita), a Bersani e Berlusconi che l'hanno votata (il cavaliere addirittura ha promesso la restituzione) fino a Grillo, il vincitore, è improvvisamente scomparsa dall'agenda della politica. Tutti in attesa del nuovo governo e tutti in attesa se il M5S (primo partito) lo appoggerà o meno. E i problemi? Sono rimasti agli italiani.

Tuttavia, qualcosa si può e si deve fare. Facciamo sentire la nostra voce. Come? Chiediamo la restituzione dell' IMU pagata lo scorso 2012. Sommergiamo i Comuni di istanze di rimborso. Ma chi lo deve fare? I proprietari di immobili (non solo la prima casa) i commercianti e gli artigiani, per i loro negozi e per i loro capannoni si muovano, in prima persona. . Non aspettino dalla politica soluzioni ai loro problemi. Lo andiamo dicendo da mesi. L' IMU è anticostituzionale perché viola gli articoli 3, 47, 53 della costituzione. Non solo in Trentino (in generale nelle regioni a statuto speciale e nelle province autonome di Trento e Bolzano) era ed è inapplicabile. Lo aveva stabilito la Corte costituzionale, con la sentenza n. 64 del 7 marzo 2012.

All'attacco dei Comuni  con  i rimborsi IMU

Chi è online

 205 visitatori online