Mar11302021

Last update03:36:23

Back Home News Trentino Libero Progetto Trentino Libero Con il GAE, più vantaggi e sicurezza

Con il GAE, più vantaggi e sicurezza

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

energiaTrento, 18 settembre 2013. – a cura del CRTCU di Trento

Con il Gruppo Acquisto Energia Trentino – Alto Adige (GAE) alla ricerca di energia a prezzi più vantaggiosi! Con la nuova iniziativa anche maggiore protezione dei diritti dei clienti domestici. I costi dell'energia sono una spesa che gravano notevolmente sui bilanci delle famiglie in Regione. Infatti, le famiglie che si riforniscono di energia nel cd. "mercato di maggior tutela" (ovvero la maggior parte dei clienti domestici) pagano in media 616 euro all'anno per un consumo di energia elettrico pari a 3.000 kWh, e in media 1.304 euro all'anno per un consumo di gas pari a 1.500 sm3 (standard metri cubi).

Viviamo in una regione che è fra le prime in Europa per quanto riguarda la produzione di corrente idroelettrica a costi contenuti, ma al contempo paghiamo prezzi ancora troppo alti per le forniture di energia.

Nonostante vi sia un'offerta locale abbastanza interessante, molti consumatori sono convinti che i margini di possibile risparmio di spesa non siano affatto esauriti – ovvero che sia senz'altro possibile ottenere energia a prezzi più vantaggiosi. Partendo da esempi positivi quali gli accordi con le imprese a livello industriale e commerciale, ora viene lanciata anche per i consumatori, e quindi le famiglie, questa iniziativa per offrire prezzi dell'energia elettrica e del gas più vantaggiosi. Il mercato libero dell'energia permette ai consumatori di corrente e gas metano di cambiare venditore a piacimento ed in qualsiasi momento, sfruttando le offerte del mercato.

Partendo dalle richieste di numerosissimi consumatori locali, il Centro Ricerca e Tutela Consumatori Utenti (CRTCU) e il Centro Tutela Consumatori Utenti (CTCU) hanno deciso di creare un Gruppo di acquisto per l'energia elettrica e il gas (in breve GAE). Per conferire maggiore forza al Gruppo, possono partecipare tutti gli utenti della Regione. Il gruppo è quindi aperto in pratica a tutti i consumatori, clienti domestici, con un indirizzo di fornitura nella regione Trentino-Alto Adige. Il CTCU provvederà a mettere all'asta presso vari gestori il totale del fabbisogno energetico segnalato. Nella valutazione e scelta dell'offerta, saranno presi in considerazione anche gli aspetti dell'assistenza ai clienti, della tutela dei diritti dei clienti e quelli ambientali, leggasi energia "verde". Dopo la conclusione delle trattative con le aziende i singoli consumatori saranno informati dal CTCU dell'esito delle stesse, e saranno liberi di decidere se aderire al contratto standard concordato o meno.

Più in dettaglio, su di un apposito sito, gli interessati potranno segnalare i consumi delle proprie utenze, con un massimo di tre unità abitative per ciascun indirizzo e-mail registrato. L'adesione al gruppo di acquisto è volontaria e i consumi indicati non sono vincolanti. Anche famiglie con consumi molto elevati e condomini possono partecipare. L'adesione è possibile attraverso il seguente link http://www.centroconsumatori.it/32v32d84936.html.

La prima fase dell'iniziativa si concluderà il prossimo 31/12/2013. Il totale dei consumi segnalati sarà trasmesso a tutti i fornitori di energia e gas che operano sul mercato. Questi potranno comunicare le proprie offerte. Sarà quindi concordato un "contratto quadro" con l'operatore che garantirà i migliori prezzi e le migliori condizioni contrattuali. Nel corso della prossima primavera gli interessati riceveranno sul proprio indirizzo mail, da parte del CTCU, tutte le informazioni relative all'offerta. Potranno quindi decidere se aderire o meno all'offerta.

Con il GAE, più vantaggi e sicurezza

Chi è online

 499 visitatori online