Lun06212021

Last update08:12:51

Back Magazine

Magazine

Le reti oncologiche mettono al centro il paziente e razionalizzano le risorse

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

MotoreSanità PeriploMa perché sono ancora poche in Italia?

Roma, 25 aprile 2021. - Redazione*

Nella grande rivoluzione organizzativa e tecnologica del "mondo cancro", il paziente oncologico deve essere posto al centro del percorso e disporre delle cure più innovative in tempi rapidi. In questo scenario la rete oncologica rappresenta lo strumento oggi sempre più indispensabile per garantire da una parte equità nell'accesso dei pazienti a cure appropriate e di qualità, e dall'altro per razionalizzare e programmare le risorse economiche, tecnologiche e professionali necessarie nell'ambito dei territori. Ma sul territorio nazionale sono ancora poche le realtà virtuose.

Chi è Elisabetta Serafin?

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Elisabetta SerafinTrento, 24 aprile 2021. Redazione

E' il solerte, avvenente segretario generale del senato della repubblica. Di lei – si perché si tratta di una illustre rappresentante del "gentil sesso" - ci siamo occupati in alcuni articoli che riportiamo a piè pagina. Una tosta, che ha fatto carriera sicuramente per grandi meriti, basti pensare alle innumerevoli onorificenze conquistate sul campo: da sottolineare il plauso del ministro degli esteri.

Litigano per 1 ora

  • PDF
Valutazione attuale: / 18
ScarsoOttimo 

Mario Draghi1Monselice, 23 aprile 2021. – di Adalberto de' Bartolomeis

Da diversi giorni e pure settimane vedo quanto lo spessore culturale di questa politica tanto strana risulti di "pregio" per tutto l'impegno che pone nel porgere alla collettività una sensazione poco edificante. Mi limito solo alla contesa che ogni giorno sembra esserci in Parlamento, con una maggioranza di governo sempre più divisiva su una questione che è davvero parossistica: il "coprifuoco" delle 22.00.

FederModa ConfCommenrcio Trentino si riparte….

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Bar Pasi-siriparteTrento, 23 aprile 2021.Redazione

Gianni Gravante, presidente della FederModa Trentino della ConfCommercio, organizza " l'aperitivo per la ripartenza" ed invita all'evento i colleghi del settore e simpatizzanti.

Libertà violate dalle legge anti Covid, associazioni in rivolta per il diritto al lavoro!

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

universalTrento, 22 aprile 2021. - di Damiano Luchi

Dopo la crisi legata al Covid-19 e la gestione critica della fase dell' emergenza e post-emergenza sono sempre più le piccole aziende, i professionisti e le persone in difficoltà.

Lo Stato può prendere meglio di quanto vuol dare!

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

giuliacci pioggiaPochi contributi ma sempre e comunque troppa burocrazia!

Trento, 21 aprile 2021. – di Damiano Luchi

Anche se in un momento così tragico per l'economia si spererebbe più negli aiuti che nei controlli la sicurezza sul lavoro non è derogabile in alcun modo per lo Stato.

Sedazione palliativa: cos’è e quando viene eseguita

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

sedazione-palliativaTrento, 21 aprile 2021. - Redazione

Ogni cittadino ha il diritto di ricevere cure ed assistenza nel caso in cui provi una sofferenza psichica e fisica, al fine di migliorare la qualità della propria vita.

Ma anche chi sta in Fratelli d'Italia percepirà giustamente i vitalizi

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Chiara ColosimoTrento, 20 aprile 2021. - di Francesco Storace

Si può dire che non se ne può più? Questa polemica sui vitalizi è davvero insensata. Perché hanno detto di averli aboliti e ogni volta si strilla per dire che ci sono ancora.

"Nemesi di una profezia"

  • PDF
Valutazione attuale: / 28
ScarsoOttimo 

Coronavirus immagineMonselice, 17 aprile 2021. - di Adalberto de' Bartolomeis

Da questo mostro virale, lo stramaledetto Covid-19 nessuno può dire quando il mondo se ne libererà. Non c'è la sfera di cristallo, non ci sono certezze, nemmeno ipotesi, per cui, per il momento ho l'impressione che si viva come essere dentro un'enorme campana di vetro, chiusi, con la sindrome che non è della campana, ma della caverna.

Chi è online

 175 visitatori online