Mar04072020

Last update03:27:27

Back Magazine Magazine Attualità

Attualità

Paragonare il Covid -19 alla guerra è da folli!

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Covid GuerraMonselice, 4 aprile 2020. – di Adalberto de' Bartolomeis

Io credo che tutte le epidemie, inevitabilmente, abbiano, nel loro corso storico, di come si siano manifestate e causato, ognuna, centinaia e qualcuna, milioni di vittime, come la Spagnola, trovato impreparati chi le ha dovute affrontare, con i sistemi che certo non sono quelli di oggi.

“Una bugia di troppo”

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Pasquale MazzaIl presidente dell'Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Trento e Rovereto, Pasquale Mazza (nella foto) stigmatizza le modalità con cui il decreto "Cura Italia" e l'INPS vanno incontro a piccoli imprenditori e lavoratori autonomi

Trento, 1 aprile 2020. – di Gianluca Filippi*

"Server is too busy". Quattro parole, non certo quelle che servono a tutti i soggetti impegnati ad inviare ed inoltrare richieste all'INPS per avvalersi degli strumenti messi a disposizione per fronteggiare le difficoltà conseguenti alla situazione di emergenza sanitaria da Coronavirus. Ieri, 30 marzo, il sito dell'INPS, impegnato a ricevere le richieste di Cassa integrazione previste dalle disposizioni introdotte dal DL "Cura Italia", è rimasto in tilt per diverse ore, nell'arco della giornata.

Appello al ministro della difesa on. Lorenzo Guerrini

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Lorenzo GueriniMonselice, 31 marzo 2020. - di Adalberto de' Bartolomeis*

Siamo ritornati in guerra Signor Ministro e nessuno, dico nessuno, dotato di sana capacità intellettiva, un normodotato, insomma, al mondo, ora, spero che abbia ancora voglia di bombardare, sparare addosso alla gente o compiere attentati in giro per la Terra.

Qualcuno avrà il coraggio di addebitare gravi responsabilità come avvenne con il governo Badoglio?

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Badoglio ConteMonselice, 29 marzo 2020. - di Adalberto de' Bartolomeis

Quarantacinque giorni passarono senza che gli italiani, il popolo di una Nazione occupata da due invasori, tedeschi e poi alleati, seppero cosa dovesse accadere.

Basta, non se ne può più!

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

modulo autodichiarazione-Covid19Monselice, 26 marzo 2020. - di Adalberto de' Bartolomeis

Nonostante la situazione che incombe cupa e grave per 60 milioni e più di italiani e non, censiti dalle autorità comunali e dal Ministero dell'Interno, questo governo non allenta la morsa burocratica - schizofrenica sull'ottemperanza, molto instabile, di dovere aggiornare l'auto certificazione, per ciascun individuo, munito di carta d'identità e residenza in Italia, alle emergenze di ordine pubblico, per il Covid-19.

Chi è online

 408 visitatori online