Sab12052020

Last update07:43:26

Back Magazine Magazine Attualità

Attualità

Ridateci Peppone e Don Camillo

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

DonCamillo PepponeTrento, 5 dicembre 2020. – di Roberto Corcione

Qualche giorno fa leggevo su whatsapp in una chat del mio corso una lunga requisitoria, un formale atto di accusa nei confronti di noti esponenti del piccolo schermo. Da Barbara d'Urso ad Alfonso Signorini passando per Costanzo e De Filippi.

Il comunismo peggio del Covid

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Comunismo CovidMonselice, 5 dicembre 2020. - di Adalberto de' Bartolomeis

Io credevo che il comunismo in Europa, principalmente, quello sovietico, fosse finito con la caduta del Muro di Berlino e quindi una trentina di anni fa. Il PCI italiano, quello delle note Botteghe Oscure incassavano a pioggia rubli da Mosca.

L'impegno delle operatrici socio-sanitarie

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

OPERATORE SOCIO SANITARIOTrento, 1 dicembre 2020. – di Gabriella Maffioletti*

Mi sono di recente incontrata con alcune OSS (ndr operatrici/tori socio-sanitari) che lavorano presso diverse strutture residenziali per anziani (RSA) in provincia di Trento. L'incontro, richiestomi dalle OSS stesse, mi ha permesso di farmi un'idea precisa delle condizioni di lavoro, oltreché psicologiche, di queste professioniste dell'assistenza.

Nel nome del Covid-19

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Coronavirus immagineSotto silenzio della popolazione succube i preparativi per nuovi attentati alla Libertà, tassa patrimoniale e limitazioni dei diritti

Trento, 1 dicembre 2020. - di Damiano Luchi

Ancora una volta la libertà di spostamento, lavoro e vivere serenamente verrà calpestata per decreto da un Governo che tuttavia pensa contemporaneamente a tassare con una importante patrimoniale un' economia giù messa in ginocchio e che rischia di non riuscire più a risollevarsi.

Autisti al tempo del Covid

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

TIR CarburanteTrento, 30 novembre 2020. – di Tania Andreoli

Pochi potevano immaginare che in un momento epocale come quello in cui stiamo vivendo, in cui l'imposizione del distanziamento sociale sta generando nuove povertà, vi fossero categorie professionali, già in sofferenza prima del Covid, che rischiano letteralmente il collasso. Una di questa è quella degli autotrasportatori, siano essi imprenditori o autisti dipendenti.

Chi è online

 179 visitatori e 1 utente online