Lun07062020

Last update10:00:51

Back Magazine Magazine Energia ed Ecologia

Energia ed Ecologia

Bolzano: Domani il Tir di CircOLiamo

  • PDF

Bolzano, 24 maggio 2012. -  di Domenico Zaccaria 

Arriva a Bolzano il tir di "CircOLIamo". Oli lubrificanti usati, rischi per l'ambiente e opportunità per l'economia nazionale e locale: questi i temi principali della conferenza stampa che si terrà venerdì 25 maggio alle 11 in piazza Matteotti, nella sala conferenze a bordo del tir di CircOLIamo, alla presenza di Renato Spazzini, direttore dell'Ufficio Tutela Ambiente del Comune, del vice direttore dell'Ufficio Gestione Rifiuti dell'Agenzia provinciale per l'Ambiente Kilian Bedin e di Antonio Mastrostefano, direttore Strategie, Comunicazione e Sistemi del Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati.

Trento: Protesta NO TAV in perfetto ordine

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Trento, 5 maggio 2012. -  Si è svolta, senza incidenti e nel massimo ordine la manifestazione di protesta No-Tav, organizzata dal comitato del Trentino Alto Adige. I manifestanti, 500-600 circa,  partiti da piazza Dante,  hanno disciplinatamente sfilato per le vie di Trento, presidiata da ingenti forze dell'ordine (uno spiegamento di forze che è sembrato francamente eccessivo)  che si sono anche avvalse anche dell' eliccottero della Polizia di Stato, si è concluso in piazza Duomo, dove hanno preso la parola i rappresentanti dei comitati locali NO-TAV.

Trento: domani manifestazione NO TAV Brennero

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 4 maggio 2012.  -  Invitiamo a scendere in piazza con noi, per difendere il nostro territorio dalla devastazione irreversibile che causerà il TAV del Brennero se non facciamo sentire la nostra voce e fermiamo questa scellerata e insostenibile idea di progresso. Sono decenni che assistiamo a un processo costante di devastazione del territorio, sempre più ostaggio della voracità delle lobby economiche e dei poteri forti.

Amianto, nemico (in)visibile

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Trento, 1 maggio 2012. - Con l'approvazione della legge provinciale 3 aprile 2012, n. 5,  che modifica il testo unico sugli inquinamenti, torna alla ribalta dell'opinione pubblica l'antica questione dello smaltimento, in sicurezza, dell'amianto. Basti pensare che in Trentino,  la  presenza di amianto è diffusa su tutto il territorio. I primi rilievi stimano,  per le sole coperture in cemento-amianto, nella nostra provincia,  una superficie di quasi 2 milioni e 700mila metri quadrati. La presenza di amianto risulta più estesa nella Vallagarina, nella Valle dell'Adige, nell'Alto Garda e nelle Giudicarie.

Trento: NO TAV, sabato 5 maggio (ore 14.30) tutti in Piazza Dante

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 30 aprile 2012. - Sabato prossimo, 5 maggio, a partire dalle 14.30,  in Piazza Dante a Trento, davanti ai Palazzi del Potere, manifestazione di protesta contro l''alta velocità che attraverserà il Trentino. L'opera,  dal Brennero a Verona,  costerà ben 60 miliardi di euro: una somma enorme che aumenterà di debito pubblico e favorirà la speculazione e le banche, oltre a costituire un danno ambientale senza pari. Per le popolazioni nessun vantaggio, solo costi che ricadranno sulle future generarazioni: i nostri nipoti e pronipoti pagheranno e pagheranno caro!!! Progetto Trentino Libero esprime la piena e convinta solidarietà alla manifestazioni, unitamente alle Associazioni aderenti. 

Trento: "Gira la ruota dell'energia. Domotecnica ti premia"

  • PDF

Trento, 17 marzo 2012.  -  Fa tappa a Trento, il nuovo tour di sensibilizzazione all'Efficienza Energetica "Gira la Ruota dell'Energia. Domotecnica ti premia" con una tappa di sei giorni presso il centro commerciale "Top Center"di Rende (CS). Dal 20 al 25 Marzo, Domotecnica sarà presente al centro commerciale per sensibilizzare i cittadini ad un uso attento dell'energia, invitandoli a girare la grande Ruota dell'Energia e a rispondere a semplici domande.

Qualità dell'aria, Trento e Borgo maglia nera

  • PDF

Trento, 31 gennaio 2012. - Pochi lo sanno, ma Trento è abituato all  primato per la scadente qualità dell'aria. Questo il dato fornito dall'assessore provinciale all'ambiente Alberto Pacher. Nel l 2011, Trento (45 volte) e Borgo (46 volte) hanno registrato un aumento degli sforamenti per le pm10.  E l'inizio 2012, non promette niente di buono. A Trento, nel corrente mese,  già  7 sforamenti,  a Borgo 9.

Chi è online

 286 visitatori online