Mar03312020

Last update04:03:52

Back Magazine Magazine Economia ed Esteri 'La percezione della contraffazione da parte del cittadino consumatore', se ne è parlato ieri a Roma

'La percezione della contraffazione da parte del cittadino consumatore', se ne è parlato ieri a Roma

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Lotta alla contraffazioneTrento, 23 gennaio 2013. - Redazione

"La percezione della contraffazione da paarte del cittadino consumatore": è il titolo del convegno che si è tenuto ieri a Roma, presso la biblioteca del Senato "Giovanni Spadolini", organizzato dalla Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione UIBM del Ministero dello Sviluppo economico, in collaborazione con le associazioni dei Consumatori ( ACU, ADICONSUM, ADOC, ASSOUTENTI, CODICI, FEDERCONSUMATORI, MC, MDC ).

I lavori sono stati aperti dal Direttore Generale Lotta alla Contraffazione, Loredana Gulino che ha illustrato le attività messe in campo dal Ministero per contrastare il fenomeno e tutelare innanzitutto la salute dei consumatori. A tal proposito e' stata presentata l' indagine conoscitiva sulla Contraffazione condotta dalle Associazioni dei Consumatori, dalla quale è emerso un cambiamento di percezione del fenomeno da parte del Consumatore, più consapevole rispetto al passato.

L' impegno a proseguire sulla collaborazione fra le Istituzioni ed i rappresentanti delle Associazioni di Categoria è stato uno dei passaggi chiavi espressi dal Presidente del CNALC, Daniela Mainini.

Il presidente della Commissione d' inchiesta per la Lotta alla Contraffazione della Camera dei Deputati, on. Giovanni Fava, ha sottolineato gli sforzi messi in campo dalla Commissione stessa per capire le dinamiche di un fenomeno, quale la contraffazione, il Made in ITALY e la sua lotta condizionata anche da scelte politiche Comunitarie piuttosto tiepide sul tema.

Gianni Gravante, in rappresentanza di Confcommercio Imprese Italia, si è complimentato per l' eccellente risultato dell' indagine conoscitiva sulle motivazioni che spingono i consumatori ad acquistare il falso. Ha poi rimarcato come il fenomeno contraffattivo danneggi tutti gli attori della filiera. Per questo e' necessario non abbassare la guardia ed insistere sull'in formazione ed il coinvolgimento dei giovani inserendone i temi fra le priorità delle prossime agende di lavori.

'La percezione della contraffazione da parte del cittadino consumatore', se ne è parlato ieri a Roma

Chi è online

 182 visitatori online