Ven08072020

Last update03:17:48

Back Magazine Magazine Eventi Montagne Migranti Unplugged - musica ed emozioni a Forte Pozzacchio!

Montagne Migranti Unplugged - musica ed emozioni a Forte Pozzacchio!

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Domenica 2 agosto - ore 18.00 - Ingresso gratuito su prenotazione

Rovereto, 1 agosto 2020. - Redazione*

Montagne Migranti (unplugged) è uno spettacolo di musica e parola, emozionante, sensibile ma anche divertente, sul tema della canzone di montagna, del viaggio e dell'emigrazione.

Un immaginario emigrante Trentino-Tirolese dei primi del '900, Ferruccio, si trova a dover emigrare dal Tirolo per necessità, viaggiando per le Americhe, l'Europa, la Russia, l'Asia e persino l'Africa.

Lungo il suo lungo pellegrinare, alla ricerca di fortuna ed avventure, Ferruccio porta con se i suoi ricordi, i suoi sogni di emigrante (talvolta frustrati dalla realtà, altre volte realizzati), una roccia delle sue amate dolomiti per mantenere viva la memoria delle sue radici e, soprattutto, le sue amate canzoni di montagna. Così, nella mente e nel cuore del protagonista le canzoni ad ogni tappa del viaggio si trasformano, si contaminano degli stili, dei colori, delle tradizioni di quei luoghi lontani: "Merica merica" diventa una samba brasiliana, "Entorno al foc" un country americano, "La villanella" una balcanica russa, "La Valsugana" un canto etnico africano e via così.

Spettacolo a cura di Miscele d'Aria Factory

Al termine possibilità di apericena sulla terrazza del punto ristoro, immersi nella luce del tramonto.

*comunicato

Montagne Migranti Unplugged - musica ed emozioni a Forte Pozzacchio!

Chi è online

 431 visitatori online