Dom05222022

Last update03:44:01

Back Magazine Magazine Eventi Webinar del 1° ottobre 2021 (Fondazione Museo Storico del Trentino)

Webinar del 1° ottobre 2021 (Fondazione Museo Storico del Trentino)

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 30 settembre 2021. – di Casimira Grandi*

«Quando le generazioni future giudicheranno coloro che sono venuti prima di loro sulle questioni ambientali, potranno arrivare alla conclusione che questi 'non sapevano': speriamo di non passare alla storia come la generazione che sapeva, ma non si è preoccupata» Mikhail Gorbaciov (1).

La complessa fase di transizione che sta vivendo la contemporaneità induce ad affrontare con consapevole urgenza le problematiche delle ecocriticità, in funzione della futura sostenibilità esistenziale.

Con la prestigiosa presidenza dell'oncologo immunologo bioetico prof. Maurizio Grandi (Centro clinico La Torre Torino, Centro Interuniversitario di Ricerche per lo Sviluppo sostenibile Roma - CIRPS) venerdì I ottobre si terrà il webinar Latte e lattanti nella contemporaneità (in)sostenibile.

Significativamente il I ottobre la relatrice dr. Paola Negri -consulente di allattamento materno- parlerà di SAM 2021: proteggere l'allattamento, una responsabilità di tutti.

Infatti, da oltre 30 anni nel mondo e da 24 anni in Italia la prima settimana di ottobre si celebra la SAM, Settimana Mondiale per l'Allattamento: occasione per riportare l'attenzione attraverso eventi locali coordinati a livello globale su una pratica fisiologica, naturale e sostenibile.

La dr. Patrizia Gentilini, medico, oncologo pediatra di Forlì e membro dell'Associazione medici per l'ambiente Reggio Emilia (International Society of Doctors for the Environment-ISDE), affronterà il Biomonitoraggio del latte materno come indicatore della qualità di ambiente e salute. La presenza di diossine e PCB nel latte materno, nonché il loro trasferimento al lattante, rappresentano la punta dell'iceberg nel passaggio di xenobiotoci dalla madre al feto che avviene già in utero.

Molte popolazioni, soprattutto se vivono in territori densamente industrializzati, sono sottoposte all'esposizione crescente a questi e altri inquinanti: il biomonitoraggio del latte materno permette di stimare l'esposizione presente e pregressa di una popolazione. Le misure di controllo messe in atto dopo la firma della Convenzione di Stoccolma nel 2004, hanno diminuito i livelli d'inquinamento in Europa, ma non parimenti in Italia che pur avendo sottoscritto la Convenzione non l'ha ancora ratificata. Il bio monitoraggio del latte materno è raccomandato dall'OMS poiché rappresenta un affidabile strumento per valutare potenziali rischi per la salute dell'infanzia e per spingere i decisori politici a scelte coraggiose per una reale tutela del nostro ambiente di vita.

Roberto Cappelletti è il medico che ha fondato la sezione provinciale di ISDE Trentino, la cui coscienza ambientale è rivolta da anni a L'indagine sulle diossine nel latte materno in Valsugana: una storia recente (... e non conclusa).

La percezione dell'impatto negativo sulla salute pubblica dovuto all'acciaieria di Borgo Valsugana ha fatto nascere nel 2008 un comitato spontaneo di cittadini. Da un'inchiesta giudiziaria, avviata proprio in quegli anni, emerse che le concentrazioni di diossine ai camini superavano di ben tre volte i limiti allora consentiti (0,5 ng/Nm 3 ). È stata fatta un'indagine sul latte materno che ha trovato valori elevati di diossine se comparati con altre realtà rurali (non esistono valori limite per il latte materno, ma solo valori di riferimento). Le "emissioni diffuse" (chiamate così per distinguerle da quelle "canalizzate") erano le principali sorgenti di diossine dell'acciaieria. Purtroppo ancora oggi, a quanto risulta, non sono stati realizzati quegli adeguamenti strutturali e normativi necessari per contenere le "emissioni diffuse" (le famose "fumate") dal forno principale. Per ora resta l'amara considerazione che, quando si tratta d'inquinamento da sostanze chimiche, il diritto alla salute sembra passare in secondo piano rispetto agli interessi economici, sullo sfondo della carestia morale.

* storica sociale

(1) https://ingecogroup.it/ambiente/#:~:text=%E2%80%9CQuando%20le%20generazioni%20future%20giudicheranno,%20preoccupata.%E2%80%9D%20%2D%20Mikhail%20Sergeevich%20Gorbachev).

(2) Calamandrei, Lo stato siamo noi, Chiarelettere 2011

(LOCANDINA WEBINAR 1 OTTOBRE 2021)

Webinar del 1° ottobre 2021 (Fondazione Museo Storico del Trentino)

Chi è online

 197 visitatori online