Lun09272021

Last update07:13:45

Back Magazine Magazine Eventi ‘Siria – what really happens now?’

‘Siria – what really happens now?’

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Guerra civile in SiriaTrento, 18 settembre 2012. - L'Associazione "La Torre" ci comunica che organizzerà venerdì 21 settembre p.v., con inizio alle ore 20.30, presso l'Aula Magna della Scuola Elementare, in via Raffaelli, a Volano l'incontro sul tema "Siria – what really happens now?" I relatori saranno Stefano Vernole, redattore di Eurasia che racconterà il "Reportage dalla Siria" e Mario Villani, commentatore delle vicende mediorientali, che parlerà di "Persecuzioni e rischi della comunità cristiane in Siria". A moderare la serata, ci sarà Gianni Braglia– Presidente di "Terra e Identità". Ecco una breve scheda sulla Siria, e sui relatori del comvegno, ripresa dal sito dell'Associazione "La Torre".

La Siria uno Stato di 20 milioni di abitanti è "caduta" o meglio è stata spinta in una guerra civile da oltre un anno. La guerra, che i media occidentali definiscono come uno scontro tra il "regime" di Assad e i cosiddetti "ribelli", cela ben altre mira geopolitiche-energetiche. La Siria risulta così essere l'attuale scacchiere geopolitico mondiale a tal punto da vedere schierati con i ribelli Stati quali la Turchia, la Francia, gli USA, Israele impegnati non solo diplomaticamente ma anche con aiuti militari e finanziari.

Tuttavia, le informazioni a noi pervenute, da quest'angolo di mondo, rispetto alle reali dinamiche in corso nel paese vicino-orientale sono sempre state parziali, incomplete, quando non addirittura distorte; spesso non verificate perché riprese direttamente da "social network" e sedicenti associazioni per i diritti umani.

La Siria come la Libia, l'Egitto, la Tunisia? In questi ultimi tre paesi, la "Primavera Araba" ha portato a compimento i suoi obbiettivi tra brogli elettorali, derive fondamentaliste, scontri tribali e una guerra civile che i Media pare abbiano velocemente dimenticato. L' Associazione Culturale "La Torre" in collaborazione con "Terra e Identità" si propone quindi, organizzando un evento dedicato alla questione siriana che vedrà la partecipazione di esperti di geopolitica e di relazioni internazionali, di fare luce su tali eventi, sui reali interessi in gioco, sulle dinamiche geopolitiche, con particolare attenzione al ruolo di mediatore svolto dalla Russia e alla drammatica situazione dei cristiani siriani e del Vicino Oriente. Un'occasione per dissipare la cortina fumogena che l'informazione mediatica monocorde ha contribuito a creare sulla repubblica siriana.

Stefano Vernole, giornalista pubblicista, responsabile relazioni, esterne del Cesem e redattore di "Eurasia- Rivista di studi geopolitici", è stato inviato come redattore di "Eurasia" nella ex Jugoslavia, Cuba, Irlanda del Nord, Russia, Transnistria e Siria. E' autore di numerosi saggi, tra i quali "La crisi del Kosovo" e "La lotta per il Kosovo".

Nel novembre 2011, ha avuto occasione di visitare la Siria assieme ad una rappresentanza della comunità siriana in Italia. Si è trattenuto alcuni giorni a Damasco, dove ha potuto incontrare personalità del Governo ma anche parlare liberamente coi comuni cittadini.

Mario Villani, avvocato con la passione per l'agricoltura, è responsabile dell'Osservatorio per le comunità cristiane in Medio Oriente promosso dal circolo Beato Carlo d'Asburgo di Voghera. Da otre vent'anni si occupa culturalmente e socialmente del Vicino Oriente collaborando con esponenti della cultura e del volontariato facenti capo alla Chiesa Maronita libanese.

Nel novembre del 2011 ha visitato la Siria con alcuni giornalisti ,incontrando esponenti della cultura, dell'informazione, religiosi di tutte le confessioni, famigliari di vittime della guerra, feriti, medici, militari, esponenti dell'opposizione. Da allora segue gli sviluppi della situazione siriana, anche grazie alle informazioni che gli giungono direttamente da esponenti della Chiesa in Siria.

Gianni Braglia, presidente dell'associazione culturale Terra e Identità, editore, promuove da anni la pubblicazione e la diffusione di saggi con l'obiettivo di indagare la storia soprattutto nelle sue verità scomode e nascoste.

‘Siria – what really happens now?’

Chi è online

 167 visitatori online