Mer02262020

Last update04:52:06

Back Magazine Magazine Salute e Medicina

Salute e Medicina

La cura con cellule staminali mesenchimali del prof. Davide Vannoni

  • PDF
Valutazione attuale: / 17
ScarsoOttimo 

Trento, 26 agosto 2013. – di Emanuela Rocca

Eccomi di nuovo a voi, oggi voglio sensibilizzare l'opinione pubblica su un problema che, forse, pochi di voi hanno approfondito. Oggi vi Parlerò di CURE STAMINALI per le malattie neuro-degenerative. Ne parlerò non solo in questo articolo perché i Mass Media si rifiutano di farlo, per loro è un argomento "tabu'" troppo "caldo" o, forse, troppo "scomodo". Allora se loro non hanno il coraggio di farlo lo farò io, ma io più che coraggio lo ritengo un ATTO DOVUTO verso tutte le persone che soffrono, soprattutto i bambini che senza questa cura sono destinati a una morte certa.

'La Storia infinita' della Protonterapia ovviamente…continua!

  • PDF

Trento, 21 agosto 2013. - di Walter Alotti *

L'Assessore Rossi, candidato in pectore alla presidenza della Giunta della Provincia Autonoma di Trento, sta discutendo con il Direttore Generale Flor della possibile cogestione tra Agenzia per la Protonterapia e l'Azienda Sanitaria trentina per il periodo iniziale di attività della nuova struttura consegnata in questi giorni alla cittadinanza.

Gite in montagna: come tenere alla larga gli insetti

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 23 luglio 2013. - di Luca Bozzi

L'estate è arrivata oramai da un pezzo e con essa, purtroppo i fastidiosi insetti come zanzare, tafani e mosche. Prevenire la diffusione di questi insetti, così come alleviare i fastidiosi pruriti provocati dalle loro punture è possibile. Naturalmente in spazi privati, come ambienti chiusi o giardini, è sufficiente, per tenere alla larga gli insetti, utilizzare cattura zanzare di qualità; nel caso, però, di escursioni in montagna o gite all'aria aperta il discorso cambia.

Jogging: benefici e consigli per praticarlo al meglio

  • PDF

Trento, 4 luglio 2013. - di Luca Bozzi

Con l'arrivo dell'estate e l'allungarsi delle giornate in molti decidono di ritrovare la forma fisica e dedicarsi quindi ad attività sportive aerobiche. Tra i tanti sport aerobici il jogging è sicuramente l'attività più praticata in quanto è adatto a tutti (anche ai meno giovani) e non richiede particolari competenze.

Yoga, respirazione e rilassamento. Prospettive estive: luglio 2013

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 25 giugno 2013. - di Cinzia Del Piccolo

Ritrovare l'armonia nel corpo, nella mente e nello spirito attraverso l'antica scienza dello Yoga: mantenersi in forma ed entrare in profondo contatto con se stessi. Da millenni le antiche tradizione dello Yoga e dell'Ayurveda ("Scienza/Conoscenza della Vita") sono portavoci di una profonda e completa concezione del benessere che coinvolge tutti gli aspetti dell'esistenza: una vita sana, felice e piena di ispirazione è influenzata da fattori psicologici, ambientali e fisici che non solo hanno lo stesso peso, ma sono strettamente connessi e si influenzano l'un l'altro.

Proposta shock: 'Elettroshock alle donne incinte'

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 20 giugno 2013. - di Silvio De Fanti *

Questa l'inquietante proposta del DSM di Oristano che si propone di "rilanciare" l'elettroshock. L'elettroshock  "è persino preferibile, rispetto ai farmaci, per le donne in gravidanza", questa l'agghiacciante dichiarazione riportata dalla stampa locale del Direttore del Dipartimento di Salute Mentale Giampaolo Minnai. Dopo l'inquietante iniziativa del Dipartimento di Salute Mentale di Oristano che pochi giorni fa ha organizzato un convegno per rilanciare la barbara pratica dell'elettroshock, il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani ha deciso di intraprendere una serie di iniziative, inclusa la segnalazione alle autorità competenti, al fine di difendere le persone affette da disagio mentale.

Sicurezza e salute sul lavoro: quanto conta la prevenzione

  • PDF

Trento, 20 giugno 2013. - di Luca Bozzi

Quando si parla di "morti bianche" si pensa subito agli incidenti sul lavoro, mentre il pensiero corre meno spesso alle malattie professionali. Eppure sono queste ultime a rappresentare la causa più grave e frequente di decesso per cause di lavoro, sebbene forse siano meno appariscenti dei tragici incidenti sul lavoro.

Terapie basate sulle incretine, sicurezza innanzitutto nella cura del diabete

  • PDF

Roma, 14 giugno 2013 - a cura dell'Ufficio stampa di Pro Format Comunicazioni

All'inizio di questa settimana, l'American Diabetes Association ha chiesto ai produttori di terapie basate sulle incretine di rendere disponibili i dati dei trial clinici relativi ai pazienti per un'analisi indipendente che verifichi la sicurezza per il pancreas di queste molecole. AstraZeneca e Bristol-Myers Squibb hanno accolto con favore l'impegno e gli sforzi espressi dalla American Diabetes Association per contribuire a una maggiore comprensione di questo argomento e hanno collaborato, e continueranno a farlo, con le autorità sanitarie e gli esperti di tutto il mondo per monitorare attentamente l'uso del loro agonista del recettore GLP-1 e inibitore della DPP-4 attraverso ampi programmi di farmacovigilanza, al fine di garantire che il profilo di rischio/beneficio di tali farmaci sia ben chiaro a medici e pazienti.

Malattie virali: attacco decisivo contro Epatite C e AIDS

  • PDF

Milano, 11 giugno 2013. - a cura dell' Ufficio stampa Pro Format Comunicazioni

Temibili e pericolose come poche, le malattie infettive trasmesse da virus dotati di grande astuzia nel mutare il proprio assetto antigenico. Epatite C (HCV) e AIDS (HIV) hanno drammaticamente segnato la storia della medicina e dell'umanità degli ultimi trent'anni per il loro spaventoso impatto sociale, di salute pubblica ed economico, cambiando per sempre il volto della Virologia. Ma negli ultimi anni proprio su questo fronte si sono registrati alcuni dei maggiori successi della ricerca che hanno portato risultati in termini di aspettativa e qualità di vita impensabili fino a pochi anni fa.

Com'è fatto veramente un Kebab?

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Roma 9 Giugno 2013. -  di Loris Modena

 

Nuovamente gira un articolo XENOFOBO e pseudo scientifico che parla del Kebab dicendo che è fatto con scarti di animali macinati. Prima di tutto il Kebab non è carne macinata, ed è prodotto a livello industriale con le stesse regole igieniche che devono essere rispettate anche dai prodotti di origine italiana. Esistono è vero prodotti che contengono cartilagini e parti della testa degli animali, come la rinomata Coppa di Testa Romana. Infatti non è vietato produrre alimenti con determinate parti dell'animale, quindi non vi sarebbero motivazioni a nascondere l'uso di questi ingredienti, che tra l'altro contano numerosi estimatori che gradiscono questo genere di alimenti.

Sicurezza e salute sul lavoro: quanto conta la prevenzione

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 6 giugno 2013. - di Luca Bozzi

Quando si parla di "morti bianche" si pensa subito agli incidenti sul lavoro, mentre il pensiero corre meno spesso alle malattie professionali. Eppure sono queste ultime a rappresentare la causa più grave e frequente di decesso per cause di lavoro, sebbene forse siano meno appariscenti dei tragici incidenti sul lavoro.

Giornata mondiale sclerosi multipla: Novartis lancia nuove iniziative sul web

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Origgio, 29 maggio 2013. – a cura di Pro Format Comunicazione

Oggi è la Giornata Mondiale della sclerosi multipla (World MS Day): Novartis si unisce alle celebrazioni promosse dalla comunità di pazienti in tutto il mondo con il lancio di nuove iniziative che promuovono lo scambio di informazione e di esperienze sulla patologia. Iniziative che rientrano nell'impegno di Novartis a sostegno della comunità di pazienti, insieme allo sviluppo e alla ricerca di trattamenti innovativi che contribuiscano ad affrontare i bisogni non soddisfatti delle persone con sclerosi multipla, in ogni fase della malattia.

Querelata per aver chiesto chiarezza sulle recenti terapie sperimentali per gli ammalati di SLA

  • PDF

Trento, 14 maggio 2013. – a cura di Federcontribuenti Veneto

Sono circa un paio d'anni che Mariangela Lamanna, vicepresidente del Comitato 16 novembre, una ONLUS con lo scopo di fornire assistenza ai malati di Sla e alle loro famiglie, sta chiedendo a gran voce spiegazioni e chiarimenti sul perché il dott. Mario Melazzini, ex presidente di Aisla (l'associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica) e affetto da Sla dal 2002, dimostri un recupero fisico e motorio che non ha precedenti nella letteratura scientifica, poiché la Sla è una malattia degenerativa incurabile e con gli attuali farmaci a disposizione si può solo tentare di rallentarla. Dopo diverse sollecitazioni alla fine è arrivata l'ammissione da parte di Melazzini di aver sperimentato su se stesso un protocollo basato sul trapianto di cellule staminali autologhe.

‘Mamma coraggio’ contro i fitofarmaci. Raccolta di firme per la salute dei bambini

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Trento, 11 maggio 2013. – di Claudio Taverna

Ancora all'attacco "mamma coraggio". Melissa Andreotti non si accontenta delle spiegazioni più o meno di comodo e di generiche assicurazioni. Chiede l'intervento ufficiale del comitato di gestione della scuola materna e vuole che siano avviate specifiche indagini e disposte le analisi del terreno, tutto questo per la tutela della salute dei bambini della scuola materna di Nave San Rocco.

NOT: Critico il ricovero dei pazienti dalla piazzola dell'elisoccorso

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 10 maggio 2013. Redazione

Abbiamo raccolto numerose telefonate di lettori che ci chiedono, dopo aver visto il plastico del Not (Nuovo Ospedale di Trento), come sia possibile che la piazzola dell'elisoccorso sia situata a distanza dai padiglioni, ove troveranno posto le sale operatorie, la rianimazione.

Al Santa Chiara di Trento, come ben si sa, dalla piazzola d'atterraggio dell'elisoccorso, il paziente è trasportato immediatamente, con l'ascensore interno, all'unità operativa di emergenza.

Nel caso del Not, come si vede dalla foto del plastico, il paziente dovrà essere caricato sull'autoambulanza all'aperto, esposto quindi alle condizioni atmosferiche del momento (freddo, caldo, pioggia, neve) o ancor peggio trasportato in barella per essere ricoverato alla competente unità operativa.

Crediamo che a ciò si possa porre rimedio. Giriamo pertanto le osservazioni all'Azienda Provinciale per i servizi sanitari.

Sigarette elettroniche: queste sconosciute

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 5 maggio 2013. - di Chiara Mazzalai

Guai a chi tocca le Lobby come quelle del tabacco, o peggio ancora quelle farmaceutiche, pare che non abbiano preso molto bene il successo delle sigarette elettroniche. Arrivano notizie sempre più preoccupanti: ”la nicotina delle sigarette elettroniche fa male” , (perchè quella delle sigarette normali invece fa bene perchè è del monopolio di stato?), insomma è partita la caccia alle streghe, probabilmente perché lo scorso anno il monopolio di stato ha subito un crollo del 10 % sulla vendita di sigarette e le proiezioni per il 2013 sono ben peggiori perchè si parla di un buon 30 %, non a caso i tabaccai stanno correndo ai ripari, vendendo anche sigarette elettroniche.

Nave San Rocco: La salute dei bambini innanzitutto!

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Trento, 4 maggio 2013. - di Claudio Taverna

Continua la coraggiosa battaglia di Melissa Andreotti in difesa della salute dei bambini della scuola materna di Nave San Rocco. La signora Andreotti, infermiera all'Ospedale Santa Chiara di Trento, e moglie di un agricoltore, è madre di due gemellini che frequentano la locale scuola all'infanzia del comune rotaliano.

Mali occulti sempre più diffusi

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 4 aprile 2013. - Redazione

Soffrire di paranoia significa essere portatori di un disturbo psichico - il cui catalizzatore è generalmente la paura - che spazia dalle manie di persecuzione immotivate (se invece sono motivate, o avete fatto qualcosa a qualcuno o appartenete semplicemente a una categoria perseguibile, e perseguitabile, per legge, come gli zarri) alla gelosia ossessiva, motivata o no, alle manie di grandezza, solo motivate, altrimenti siete semplicemente dei pirla, all'ipocondria, necessariamente immaginaria, fino alla coprofagia, soltanto se immotivata, se no siete banali morti di fame.

Trento: Chirurgia robotica, oggetto misterioso

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Trento, 3 aprile 2013. Redazione

Ci siamo occupati spesso della sanità trentina, non solo perché il bilancio provinciale destina un terzo circa delle proprie risorse, ma soprattutto perché ci stanno a cuore il destino in primo luogo degli ammalati, ma anche degli operatori sanitari a tutti i livelli.

Hai la psoriasi? Non Nasconderti!

  • PDF

Bolzano, 26 marzo 2013. - a cura dell'  Ufficio stampa Pro Format Comunicazione

 

Psoriasi lieve-moderata in primo piano. Uno spot nei cinema del Trentino Alto Adige per farla uscire allo scoperto. Sono circa 30.000 in Trentino Alto Adige le persone affette da psoriasi di cui l'80% colpito dalla forma lieve-moderata. La maggior parte dei pazienti non si cura in modo adeguato o non si cura affatto, anche per le difficoltà nella gestione della terapia, e tende a nascondersi a causa dei pregiudizi su questa malattia.

Chi è online

 180 visitatori online