Dom02232020

Last update04:18:10

Back Magazine Magazine Salute e Medicina

Salute e Medicina

Occhi puntati sulla Leucemia Mieloide Cronica: i vantaggi del monitoraggio della risposta molecolare

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Roma, 23 giugno 2012. - di Fabrizio Pane

Nella Leucemia Mieloide Cronica, dove i progressi terapeutici sono continui, è di fondamentale importanza assicurare che i farmaci più evoluti ed efficaci arrivino rapidamente ai pazienti: in che modo la Società Italiana di Ematologia attraverso la gestione dei trial clinici promuove l'accesso alle terapie innovative? La Società Italiana di Ematologia sente forte la necessità della disponibilità di nuovi farmaci per i pazienti; a tal fine, il suo impegno si manifesta, ad esempio, anche con la partecipazione a incontri pubblici divulgativi, come quello che si è recentemente tenuto al Senato al quale erano presenti in audizione tutte le Società di volontariato, e durante il quale abbiamo posto il problema dell'accessibilità dei farmaci innovativi per i malati di tumore. Non è solo un problema d'efficacia terapeutica, che già sarebbe un tema importante: la non disponibilità di cure adeguate comporta costi ingenti, che per i pazienti con tumore sono stati stimati in decine di miliardi di euro.

Anche il ‘robot da vinci’ va in ferie......

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 22 giugno 2012. – di Claudio Taverna

Il diritto alle ferie è costituzionalmente tutelato, almeno fino ad oggi. Tuttavia,  l''istituto" delle ferie, con i tempi che corrono – lo abbiamo già visto  per le pensioni - manifesta le prime crepe. Anzi per qualcuno, va pure riformato e subito .......... "Lavorare appena dieci mesi all'anno è un lusso che non possiamo permetterci – chiosa qualche "interessato" benpensante. –  "Già pronte le propone per la riduzione delle ferie......" Lavorare più a lungo e di più, per pagare il debito pubblico, cioè le banche....... ecco il nostro amaro destino!

Leucemia Mieloide Cronica: una malattia oggi curabile

  • PDF

Trento, 21 giugno 2012. - di Massimo Beccia

Nell'ambito della Giornata nazionale AIL contro le leucemie, linfomi e mieloma, pubblichiamo l'articolo del dottor Massimo Beccia. Tra le varie forme di leucemia, come si caratterizza la Leucemia Mieloide Cronica? La Leucemia Mieloide Cronica è un disordine clonale dell'emopoiesi, dovuto all'espansione di una cellula staminale totipotente, caratterizzato da una proliferazione e da un progressivo accumulo di cellule mature granulocitarie a livello midollare.

Intervista al prof. Franco Mandelli

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 21 giugno 2012. - di Daniele Palozzi

Oggi è la Giornata nazionale AIL per la lotta contro Leucemie, Linfomi e Mieloma. Proponiamo ai nostri lettori l'intervista al prof. Franco Mandelli, presidente nazionale dell'AIL.

Prof. Mandelli la Giornata Nazionale per la lotta contro Leucemie, Linfomi e Mieloma è l'occasione per parlare con i cittadini, per fare il punto sui progressi fatti e sulla strada ancora da fare: qual è il messaggio che l'AIL intende promuovere quest'anno?

Malattie del sangue: nuovi passi avanti verso la guarigione

  • PDF

Roma, 20 giugno 2012. – Presentata la VII "Giornata Nazionale per la lotta contro Leucemie, Linfomi e Mieloma"

Cresce di anno in anno la speranza per le persone colpite da tumori del sangue: per alcune forme di leucemia o linfoma, il 70-80% dei pazienti raggiunge la guarigione completa e oggi questo risultato sembra possibile anche per la Leucemia Mieloide Cronica. Secondo i dati dello studio internazionale ENESTnd, il 32% dei pazienti in terapia con nilotinib, farmaco di ultima generazione, dopo 36 mesi raggiunge la Risposta Molecolare Completa. Ciò è considerato il requisito essenziale per poter valutare l'interruzione della terapia nell'ambito di specifici protocolli clinici. L'occasione per ribadire i successi ottenuti dalla ricerca scientifica è la settima "Giornata Nazionale per la lotta contro Leucemie, Linfomi e Mieloma" promossa dall'AIL e posta sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Bolzano: Per il Pronto Soccorso soluzioni immediate

  • PDF

Bolzano, 19 giugno 2012. - di Donato Seppi

Non sono assolutamente accettabili le analisi del responsabile della sanità provinciale, assessore Theiner, relativamente alla drammatica situazione in cui giace da anni il pronto soccorso dell'ospedale di Bolzano. Se la dettagliata denuncia di un gruppo di cittadini sul totale disservizio patito alcune giornate addietro si può considerare la punta dell'iceberg non significa che la situazione possa essere considerata accettabile negli altri giorni dell'anno.

Etica anti sprechi in sanità: teoria o caccia alle streghe?

  • PDF

Vicenza, 18 giugno 2012. - di Stefano Biasioli 

Il Prof. Giuseppe Remuzzi, nefrologo di Bergamo e responsabile del Mario Negri di Bergamo, predica bene ma razzola male (Corriere Sera 16/06/12, pag.54). Sostiene che , in sanità, occorre tagliare il 30% della spesa: si tratterebbe di spese inutili: farmaci ed analisi inutili, che non portano alcun beneficio agli ammalati. Sostiene che l'etica di evitare gli sprechi debba essere un imperativo morale per i medici e che vada utilizzata la spending review per riformare la sanità, partendo dall'etica di evitare gli sprechi.

Fitofarmaci.......... e chi pensa ai bambini?

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 3 giugno 2012. - di Claudio Taverna

Qualche settimana avevamo scritto della "denuncia" dell'Associazione "Lo Scudo" a difesa dei Cittadini, per il rischio, immediato e non remoto, a cui vanno incontro i bambini della scuola materna di Nave San Rocco esposti al contatto dei fitofarmaci, sparati sul vicino frutteto. Una denuncia circostanziata (e con fotografie) al sindaco, all'Appa, all'ASSP, al difensore civico e alla procura della repubblica. Non abbiamo notizia se ci sarà un seguito, salvo la lettera, quasi risentita, del sindaco che assicurava che tutto è in ordine. "Addirittura – scriveva - abbiamo un regolamento ancor più rigoroso delle norme della Provincia....".

Per i nostri politici emergenza è proibire il seno rifatto alle minorenni.

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Roma, 22 Maggio 2012 - di Loris Modena

In clima di emergenza nazionale, che dovrebbe porre al centro del lavoro parlamentare lo sviluppo e la crescita per uscire dalla crisi - emergenza tanto grave da convincere i nostri litigiosi politici della necessità di sostenere un governo tecnico - cosa faranno i nostri Politici? Varano leggi idiote e stupide ovviamente!

Finalmente dopo lo speco di risorse e di ore di lavoro parlamentare, hanno varato una legge che vieta gli interventi estetici al seno per le minorenni.

Oggi, la IV° Giornata Nazionale del Mal di Testa

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 19 maggio 2012. -  di Tobias Fior

Si è giunti al quarto anno consecutivo per la sensibilizzazione del mal di testa, problema che sembra tra i più comuni ma in realtà non lo è. La giornata nazionale del mal di testa è stata istituita e promossa dalla Società italiana per lo studio delle cefalee, che ha scelto la data del 19 maggio. Quest'anno il tema associato alla cefalea è quello dello sport, in particolar modo il calcio. Come titolo è stato scelto, con un simpatico gioco di parole: "Dai un calcio al mal di testa".

Trento: 'No psicofarmaci ai bambini', tavolo informativo del CCDU

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 18 maggio 2012. - a cura del CCDU di Trento 

Domani sabato 19 e domenica 20 maggio dalle ore 9 alle 18, il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani organizzerà un tavolo informativo in via S. Croce a Trento per informare la cittadinanza. Sui tavoli si potrà firmare una petizione e sarà disponibile un documento che i genitori potranno... utilizzare per proteggere i propri figli da qualsiasi possibile invasione della scuola, della neuropsichiatria infantile e dei servizi sociali nella loro famiglia.

Bologna in prima linea contro le leucemie

  • PDF

Bologna, 11 maggio 2012. – di Daniela Caffari

Bologna in prima linea contro le leucemie: con il Next Generation Sequencing terapie sempre più personalizzate. Grazie all'impiego di una piattaforma tecnologica di nuova generazione per il sequenziamento del DNA, è oggi possibile identificare rapidamente le alterazioni genetiche responsabili delle patologie oncologiche auspicando in un futuro prossimo una terapia target ad hoc per ogni singolo paziente. Presso il Dipartimento "L. e A. Seràgnoli" dell'Università di Bologna, un importante convegno organizzato in collaborazione con la Cattedra di Ematologia dell'Università di Brescia per fare il punto sui traguardi raggiunti dall'applicazione di questa tecnologia nella caratterizzazione di leucemie, linfomi, tumori solidi e trapianti e sulle sorprendenti prospettive della farmacogenomica e delle terapie personalizzate.

Oltre mille firme contro i psicofarmaci ai bambini

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 8 maggio 2012.Chiederemo all'assessore all'istruzione di cambiare rotta!  Nel corso dei recenti tavoli informativi tenuti dal Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani sono state raccolte più di mille firme contro gli screening nelle scuole e gli abusi di psicofarmaci sui bambini. Attualmente in tutte le scuole trentine vengono effettuati dei test sui DSA che secondo il nostro comitato rischiano di incrementare gli abusi di psicofarmaci sui bambini.

Ospedale S. Chiara: Robot da vinci...... Civettini interroga

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Trento, 3 maggio 2012. - La prima puntata del "Viaggio nella sanità trentina" ha dato i suoi frutti. Il nostro articolo sul "robot da vinci" di qualche giorno fa, ha destato l'attenzione dei nostri lettori ed in particolare  del consigliere provinciale Claudio Civettini, molto attento alle questioni sanitarie,  che ha presentato, sul tema,  una interrogazione al presidente della provincia autonoma. Nella premessa dell'atto ispettivo, Civettini ricalca, in buoma parte, ciò che avevamo scritto, mentre nella parte interrogativa l'esponente politico chiede come è quando "la chirurgia robotica, recentemente presentata come grande novità nella sanità trentina, da quale progetto locale ha avuto la partenza" e chi si sia "impegnato negli studi di fattibilità e applicazione locale, con quali costi sia per lo strudio e per l'investimento" nonché quali siano "i vantaggi per i pazienti, rispetto agli interventi mini invasivi di laparotomia tradizionale che alla laparoscopica convenzionale".

Viaggio nella sanità trentina

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 29 aprile 2012. - La sanità trentina costa al contribuente qualcosa come 2 miliardi di euro, circa 4 mila miliardi di vecchie lire, una bella fetta del bilancio provinciale. Trentino Libero proporrà una serie di approfondimenti. L'obiettivo? Farci l'idea della qualità della nostra sanità e se la spesa investita sia utilizzata al meglio. Tuttavia, ciò che ci interessa è verificare se disponiamo di servizi sanitari all'altezza e se ci sono margini di miglioramento. Un invito pertanto ad inviarci notizie ed informazioni, quelle che di solito non si leggono sui giornali e noi le racconteremo.

Nave San Rocco (TN): La salute dei bambini della scuola materna va tutelata!

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 24 aprile 2012. - La salute dei bambini della scuola materna di Nave San Rocco è tutelata? Se lo chiede l'Associazione "Lo Scudo" a difesa dei Cittadini che ha preso carta e penna e ha scritto una lettera al sindaco, all'Azienda provinciale per l'ambiente, all'Azienda provinciale per i servizi sanitari, al difensore civico e alla procura della repubblica di Trento. La fotografia è eloquente. La scuola per l'infanzia "Nave dei bambini" è stata inaugurata solo pochi mesi fa ed è costata oltre 1.200.000,00 euro, tuttavia il sito presenta elementi di criticità. In vicinanza c'è un elettrodotto dell'alta tensione, non solo la scuola materna è circondata da frutteti, che sono trattati con fitofarmaci.

Veneto: Emergenza amianto

  • PDF

Trento, 21 aprile 2012. - "Sono seimila i lavoratori Veneti esposti all'amianto, un numero davvero considerevole che non può che suscitare clamore e molta preoccupazione. E' compito dell'UE verificare l'applicazione della Direttiva 2009/148/CE sulla protezione dei lavoratori contro i rischi dell'esposizione all'amianto ed intervenire a tutela di tutti quei cittadini che, loro malgrado, si trovano a vivere nelle zone limitrofe di questi cantieri ad alto rischio".

Premio “Riccardo Tomassetti” ai blocchi di partenza

  • PDF

Roma, 11 aprile 2012. – Un premio per i giornalisti under 35 che con i loro elaborati contribuiscano alla conoscenza delle ricerche più all'avanguardia in campo bio-medico e delle terapie innovative che concorreranno a migliorare la salute delle nuove generazioni: giunge alla quinta edizione il Premio Giornalistico Riccardo Tomassetti, anche quest'anno dedicato a informazione e salute Next Generation.

Cimo a sindacati medici, incontro dopo Pasqua per Stati generali

  • PDF

Roma, 30 marzo 2012. - L'Adnkronos Salute ci ha inviato il seguente comunicato, che pubblichiamo. "Sindacati medici uniti a difesa della centralità del medico nel Servizio sanitario nazionale". E' l'auspicio di Riccardo Cassi, presidente nazionale Cimo Asmd, che ha preso carta e penna scrivendo ai responsabili degli altri sindacati dei camici bianchi, chiedendo "di far nascere una 'Costituente medica'", o di recuperare gli 'Stati generali', e sollecitando un primo momento di confronto subito dopo Pasqua.

Gli infermieri vera forza di cambiamento della sanità

  • PDF

Trento, 26 marzo 2012. - Nei giorni scorsi, si è tenuto a Bologna, il XVI Congresso Federazione Nazionale Collegi Ipasvi. Nel corso dell'evento è intervenuto anche il ministro alla salute Renato Balduzzi, il quale aveva dichiarato  che "gli infermieri sono una componente essenziale del Servizio Sanitario Nazionale, un vanto, un orgoglio del nostro Paese". Bella scoperta, diciamo noi. A questo proposito abbiamo sentito Claudio Taverna, che in passato si era battuto per la loro valorizzazione.  "Gli infermieri meritano, per la professionalità e l'impegno, una maggiore considerazione nell'ambito sanitario. - detto Taverna - Nel corso del mio impegno istituzionale, ormai datato, mi ero impegnato per il riconoscimento di un'area contrattuale autonoma, come quella per i medici per indenderci. Ci ero quasi riuscito. Infatti, in occasione di una finanziaria, il consiglio provinciale mi aveva approvato, ai primi anni duemila, un emendamento che apriva la strada per "istituzionalizzare" l'autonomia contrattuale. Peccato che nessuno, compresi i sindacati, abbiamo proseguito lungo quella strada fino al defintivo riconoscimento."  Ecco il testo della mozione conclusiva del Congresso.

"Il cancro e la cura di Bella": intervista al dottor Achille Norsa

  • PDF
Valutazione attuale: / 41
ScarsoOttimo 

Trento, 23 marzo 2012. - Con l'intervista al dottor Achille Norsa, Trentino Libero ripropone ai lettori un argomento, troppo spesso dimenticato dalla informazione ufficiale: il "Metodo Di Bella", ovvero la cura del cancro, "inventata " dal prof. Luigi Di Bella e attualmente proseguita dal figlio dottor Giuseppe Di Bella e dal suo staff. La recente sentenza del Tribunale di Bari ha condannato la locale ASL alla erogazione immediata del " metodo Di Bella" ad un ammalato, facendo riemergere, come un fiume carsico, il problema della libertà di cura in Italia, principio garantito dalla Costituzione, ma troppo spesso disatteso.

Chi è online

 386 visitatori online