Mer06232021

Last update09:50:23

Back Magazine Magazine Salute e Medicina

Salute e Medicina

Oltre mille firme contro i psicofarmaci ai bambini

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 8 maggio 2012.Chiederemo all'assessore all'istruzione di cambiare rotta!  Nel corso dei recenti tavoli informativi tenuti dal Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani sono state raccolte più di mille firme contro gli screening nelle scuole e gli abusi di psicofarmaci sui bambini. Attualmente in tutte le scuole trentine vengono effettuati dei test sui DSA che secondo il nostro comitato rischiano di incrementare gli abusi di psicofarmaci sui bambini.

Ospedale S. Chiara: Robot da vinci...... Civettini interroga

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Trento, 3 maggio 2012. - La prima puntata del "Viaggio nella sanità trentina" ha dato i suoi frutti. Il nostro articolo sul "robot da vinci" di qualche giorno fa, ha destato l'attenzione dei nostri lettori ed in particolare  del consigliere provinciale Claudio Civettini, molto attento alle questioni sanitarie,  che ha presentato, sul tema,  una interrogazione al presidente della provincia autonoma. Nella premessa dell'atto ispettivo, Civettini ricalca, in buoma parte, ciò che avevamo scritto, mentre nella parte interrogativa l'esponente politico chiede come è quando "la chirurgia robotica, recentemente presentata come grande novità nella sanità trentina, da quale progetto locale ha avuto la partenza" e chi si sia "impegnato negli studi di fattibilità e applicazione locale, con quali costi sia per lo strudio e per l'investimento" nonché quali siano "i vantaggi per i pazienti, rispetto agli interventi mini invasivi di laparotomia tradizionale che alla laparoscopica convenzionale".

Viaggio nella sanità trentina

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 29 aprile 2012. - La sanità trentina costa al contribuente qualcosa come 2 miliardi di euro, circa 4 mila miliardi di vecchie lire, una bella fetta del bilancio provinciale. Trentino Libero proporrà una serie di approfondimenti. L'obiettivo? Farci l'idea della qualità della nostra sanità e se la spesa investita sia utilizzata al meglio. Tuttavia, ciò che ci interessa è verificare se disponiamo di servizi sanitari all'altezza e se ci sono margini di miglioramento. Un invito pertanto ad inviarci notizie ed informazioni, quelle che di solito non si leggono sui giornali e noi le racconteremo.

Nave San Rocco (TN): La salute dei bambini della scuola materna va tutelata!

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 24 aprile 2012. - La salute dei bambini della scuola materna di Nave San Rocco è tutelata? Se lo chiede l'Associazione "Lo Scudo" a difesa dei Cittadini che ha preso carta e penna e ha scritto una lettera al sindaco, all'Azienda provinciale per l'ambiente, all'Azienda provinciale per i servizi sanitari, al difensore civico e alla procura della repubblica di Trento. La fotografia è eloquente. La scuola per l'infanzia "Nave dei bambini" è stata inaugurata solo pochi mesi fa ed è costata oltre 1.200.000,00 euro, tuttavia il sito presenta elementi di criticità. In vicinanza c'è un elettrodotto dell'alta tensione, non solo la scuola materna è circondata da frutteti, che sono trattati con fitofarmaci.

Veneto: Emergenza amianto

  • PDF

Trento, 21 aprile 2012. - "Sono seimila i lavoratori Veneti esposti all'amianto, un numero davvero considerevole che non può che suscitare clamore e molta preoccupazione. E' compito dell'UE verificare l'applicazione della Direttiva 2009/148/CE sulla protezione dei lavoratori contro i rischi dell'esposizione all'amianto ed intervenire a tutela di tutti quei cittadini che, loro malgrado, si trovano a vivere nelle zone limitrofe di questi cantieri ad alto rischio".

Premio “Riccardo Tomassetti” ai blocchi di partenza

  • PDF

Roma, 11 aprile 2012. – Un premio per i giornalisti under 35 che con i loro elaborati contribuiscano alla conoscenza delle ricerche più all'avanguardia in campo bio-medico e delle terapie innovative che concorreranno a migliorare la salute delle nuove generazioni: giunge alla quinta edizione il Premio Giornalistico Riccardo Tomassetti, anche quest'anno dedicato a informazione e salute Next Generation.

Cimo a sindacati medici, incontro dopo Pasqua per Stati generali

  • PDF

Roma, 30 marzo 2012. - L'Adnkronos Salute ci ha inviato il seguente comunicato, che pubblichiamo. "Sindacati medici uniti a difesa della centralità del medico nel Servizio sanitario nazionale". E' l'auspicio di Riccardo Cassi, presidente nazionale Cimo Asmd, che ha preso carta e penna scrivendo ai responsabili degli altri sindacati dei camici bianchi, chiedendo "di far nascere una 'Costituente medica'", o di recuperare gli 'Stati generali', e sollecitando un primo momento di confronto subito dopo Pasqua.

Gli infermieri vera forza di cambiamento della sanità

  • PDF

Trento, 26 marzo 2012. - Nei giorni scorsi, si è tenuto a Bologna, il XVI Congresso Federazione Nazionale Collegi Ipasvi. Nel corso dell'evento è intervenuto anche il ministro alla salute Renato Balduzzi, il quale aveva dichiarato  che "gli infermieri sono una componente essenziale del Servizio Sanitario Nazionale, un vanto, un orgoglio del nostro Paese". Bella scoperta, diciamo noi. A questo proposito abbiamo sentito Claudio Taverna, che in passato si era battuto per la loro valorizzazione.  "Gli infermieri meritano, per la professionalità e l'impegno, una maggiore considerazione nell'ambito sanitario. - detto Taverna - Nel corso del mio impegno istituzionale, ormai datato, mi ero impegnato per il riconoscimento di un'area contrattuale autonoma, come quella per i medici per indenderci. Ci ero quasi riuscito. Infatti, in occasione di una finanziaria, il consiglio provinciale mi aveva approvato, ai primi anni duemila, un emendamento che apriva la strada per "istituzionalizzare" l'autonomia contrattuale. Peccato che nessuno, compresi i sindacati, abbiamo proseguito lungo quella strada fino al defintivo riconoscimento."  Ecco il testo della mozione conclusiva del Congresso.

"Il cancro e la cura di Bella": intervista al dottor Achille Norsa

  • PDF
Valutazione attuale: / 41
ScarsoOttimo 

Trento, 23 marzo 2012. - Con l'intervista al dottor Achille Norsa, Trentino Libero ripropone ai lettori un argomento, troppo spesso dimenticato dalla informazione ufficiale: il "Metodo Di Bella", ovvero la cura del cancro, "inventata " dal prof. Luigi Di Bella e attualmente proseguita dal figlio dottor Giuseppe Di Bella e dal suo staff. La recente sentenza del Tribunale di Bari ha condannato la locale ASL alla erogazione immediata del " metodo Di Bella" ad un ammalato, facendo riemergere, come un fiume carsico, il problema della libertà di cura in Italia, principio garantito dalla Costituzione, ma troppo spesso disatteso.

Bioscanner "scova tumori": i risultati nella diagnostica del tumore al colon

  • PDF

Trento, 21 marzo 2012. - Due iniziative, nei prossimi giorni, per illustrare i risultati ottenuti dalla utilizzazione del Bioscanner "scova tumori", inventato dal prof. Clarbruno Vedruccio, il fisico italiano, ufficiale della Marina Militare, che lo ha assunto grazie alla legge "Marconi". Giovedì 29 marzo, alle ore 17. 30 a Pozzuoli (NA), si terrà un incontro pubblico sul Bioscanner, con la partecipazione del dottor Marcello Tufano. Il relatore, che utilizza da 8 anni il Bioscanenr, relazionerà sull' accuratezza diagnostica del Bioscanner per la ricerca dei tumori  e delle lesioni pre-neoplastiche del colon.

Trento: “Città inquinata, altro che qualità della vita”

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 5 marzo 2012. - Trento appare ricorrentemente ai vertici delle classifiche delle città italiane dove si vive meglio. Di certo, per molti aspetti, è preferibile vivere a Trento che in una metropoli. Tuttavia, ciò è anche soggettivo. Per la Commissione europea Trento è una città inquinata. Chi stila classifiche e graduatorie, allora, non considera o trascura l'inquinamento. Anche ieri, i media hanno ripreso, con accenti allarmati, la questione dell'inquinamento atmosferico. Trento, Borgo e Riva,  le città con maggiori sforamenti di PM 10. Mai così male dal 2008, dicono le statistiche.

Il numero verde sulle malattie del sangue funziona da 4 anni

  • PDF

Roma, 28 febbraio 2012.  –  Dalla Società Italiana di Ematologia un numero telefonico gratuito al servizio dei pazienti affetti da tutte le patologie ematologiche ed i loro familiari. La SIE, la Società Italiana di Ematologia, riconferma anche quest'anno il suo impegno nel promuovere il Numero Verde 800.550.952: uno sportello telefonico gratuito, attivo da febbraio 2009, che ha già risposto a centinaia di chiamate di pazienti e familiari di tutta Italia offrendo un servizio fondamentale per tutte le persone coinvolte nella gestione delle malattie ematologiche, direttamente (i pazienti) o indirettamente (i familiari, gli operatori sanitari).

Veneto: "Bilancio sanitario serio, asfittico o taroccato?"

  • PDF

Vicenza, 20 febbraio 2012. - La notizia: "SANITA' VENETA, per la prima volta in attivo" ( 17/02/2012: L'Arena, pag. 7; Corriere Veneto, pag.3). In effetti i numeri sembrano parlar chiaro: da un consolidato di – 448,8 milioni (Agosto 2011) ad un attivo di 624 mila euro (Dicembre 2001).

I Commenti:

1) Ministero Salute:" Il veneto è un campione di salto in lungo..."(CorriereVeneto, 17/02/2012, pag.3)

2) Assessore Coletto:" Risultato eccezionale; siamo gli unici in Italia ad avere i conti in ordine senza l'addizionale IRPEF......mantenendo invariata la qualità dei servizi...Ringrazio tecnici, direttori generali e personale per il senso di responsabilità e per i sacrifici affrontati..." (Ibidem,pag.3).

 

3) Governatore Zaia:" La politica del rigore paga....quanti sprechi si potrebbero tagliare nella sanità italiana..." (ibidem)

Magro non è bello

  • PDF

Trento, 11 febbraio 2012. - "interruzione del ciclo mestruale", termine tecnico "amenorrea", un vocabolo che la maggior parte delle ragazzine non ha mai neanche sentito pronunciare. Ed è giusto così, é bello così. Si dilettano con qualche bacio al ragazzo di turno loro, riempendo le pagine del diario che tanto gelosamente custodiscono sotto il letto. "Sono ingrassata" o "dovrei metter giù qualche chilo" frasi che ricorrono nel racconto delle loro giornate.

Malattie infiammatorie croniche dell'intestino

  • PDF

Milano, 31 gennaio 2012. – Colpiscono circa 200.000 italiani, in particolare giovani tra i 20 e i 35 anni, e sempre più spesso anche bambini e adolescenti. Sono poco conosciute dall’opinione pubblica e difficilmente diagnosticabili al di fuori dei Centri specializzati a causa della scarsa specificità dei sintomi, comuni ad altre condizioni patologiche.
Ora, per la prima volta, un libro in forma di interviste racconta la difficile condizione esistenziale di coloro che sono costretti a convivere, fin da giovani, con le Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (MICI).

"Fino a quando....?"

  • PDF

Vicenza, 28 gennaio 2012. Con il cosiddetto governo tecnico, la distanza tra paese virtuale e paese reale è aumentata, non ridotta. Per capirlo, basta parlare con un tassista romano, basta chiaccherare con un pensionato al minimo, basta buttare li’ 2 parolette, con un qualunque professionista. Nessuno nega che ci sia la crisi, mondiale-europea-italiana. Nessuno nega che la crisi sia stata affrontata male (tardi e male) dall’Innominabile e dal suo genietto (il tributarista di Pavia). Nessuno nega che qualcuno dovesse “metterci una pezza”.
Ma, per la gente comune, il modo usato dai Professori è un modo iniquo e sbilanciato. Perché bastona per l’ennesima volta i soliti noti (pensionati, dipendenti pubblici, gente che non puo’ evadere) mentre salva i soliti poteri forti: le banche, la finanza, i grossi adepti di Confindustria, le cooperative sociali e non sociali (vere o false che siano), i petrolieri, tutto il mondo legato alla politica.

Stefano Biasioli collabora con Trentino Libero

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 24 gennaio 2012. - Siamo veramente lieti di informare i nostri lettori che Trentino Libero ha  acquisito una preziosa quanto illustre collaborazione. E' entrato a far  parte della nostra famiglia il dottor Stefano Biasioli, residente in provincia di Vicenza.
 Ecco alcuni suoi importanti ruoli sociali: Past President Nazionale CIMO-ASMD, Segretario Generale CONFEDIR-MIT P.A,  Segretario Regionale Emerito CIMO-ASMD Regione Veneto. Direttore di una Collana CIC-CIMO dedicata ai rapporti tra Ospedale e Territorio; Vice Presidente SPEME.

La storia di Clarbruno Vedruccio a Rainews (questa sera alle 22.00)

  • PDF

Clarbruno VedruccioTrento, 11 gennaio 2012.  - La storia di Clarbruno Vedruccio, fisico e militare per meriti scientifici, è l'inventore del Bioscanner. Uno strumento che consente di  identificare diverse patologie come tumori, fibromi, calcificazioni e stati infiammatori in pochi minuti, senza la  necessita' di rimuovere gli indumenti e senza provocare il  minimo disagio.

Con la salute non si scherza

  • PDF

Verona, 20 novembre 2011 - Il Ministero della Salute il 4 novembre ha inviato a tutti i responsabili ed alle strutture del Servizio Sanitario Nazionale una circolare con il seguente oggetto: importazione di batteri antibiotico-resistenti in pazienti libici trasferiti in ospedali europei.

Farmaci innovativi e dieta mediterranea

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Farmaci innovativi e dieta mediterranea: gli ingredienti per affrontare il tumore al seno Roma, 4 ottobre 2011  - In Italia ogni anno sono 38.000 le donne colpite dal tumore al seno, ma sono sempre più numerose le pazienti che vincono la battaglia contro la malattia.

Chi è online

 252 visitatori online