Sab01162021

Last update11:40:30

Back Magazine Magazine Salute e Medicina Si è concluso a Mezzocorona il Festival del benessere “I sensi dell’Anima”

Si è concluso a Mezzocorona il Festival del benessere “I sensi dell’Anima”

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Ivano Luppino dermatologoMezzocorona, 18 gennaio 2016. - Redazione*

la due giorni dedicata alla cura di Sé e agli stili di vita orientati alla salute

Si è conclusa la terza edizione del festival "I sensi dell'Anima", la due giorni dedicata al benessere declinato sulle note della natura. Spettacoli, seminari, laboratori, esposizioni hanno animato il festival internazionale del benessere di Mezzocorona in provincia di Trento. Madrina della manifestazione Susanna Messaggio.

Alessandra Caradonna, presidente dell'associazione "Casalinghe D'Europa" ha dato appuntamento ad esperti di dermatologia e nutrizione, professionisti del mondo delle discipline olistiche che hanno condiviso il frutto delle proprie conoscenze in materia di alimentazione, musicoterapia e aromaterapia, allenamenti per ritrovare l'equilibrio psicofisico, medicina e trattamenti naturali e alternativi per contrastare stress e disequilibri fisici ed emotivi.

Un appuntamento per ritrovare benessere ed armonia che la partecipazione del Consorzio Melinda- emblema indiscusso delle Valli Trentine- ha reso ancor più salutare, omaggiando tutti presenti con il prezioso frutto alleato della salute. Il consorzio di Cles ha regalato deliziosi assaggi di mela Golden Delicius, Fuji e Renetta. Sul palco del Palarotari si sono susseguite cerimonie, relazioni e momenti di spettacolo. Il Prof Ivano Luppino esperto in dermatologia ha intrattenuto gli ospiti con una lectio magistralis sulla storia della cosmesi dal medioevo all'età moderna.

C'è stato spazio per conoscere novità sul mercato come la rivoluzione antietà del dispositivo Skin Up dell'azienda Phil Pharma e le creme di bellezza ed olii essenziali naturali del laboratorio di Marina e Silvia. Coinvolgente il rito dello sciamano italiano Thamaak che ha cantato all'anima e suonato la natura in una suggestiva cerimonia con le acque delle sorgenti Trentine. Un viaggio nell'universo degli infusi tra passato e presente con l'affascinante cerimonia cinese e giapponese del The eseguita dal maestro Marco Bertona e con il mondo delle tisane in cialde del brand Gocce di caffè. Il Dr Giuseppe Cocca ha tenuto una relazione sulla digiuno terapia per disintossicare l'organismo. Sempre nel mondo dell'alimentazione gli ospiti hanno potuto degustare straordinarie materie prime come le trote allevate con le purissime acque del Ticino de "La Fattoria del pesce" o lo squisito miele Trentino e le marmellate de "Le delizie di Betty". Spazio all'aromaterapia con il percorso degli oli essenziali presentati da Steve Chiola, e alla musicoterapia con il concerto di Rino Capitanata; ed i trattamenti di Erika Tribalgong Coffele, custode dei 4 Gong.

Altrettanto apprezzato il lavoro di Luisa Bazzanella Istruttore e operatore di Pranic Healing che con un rilevatore a biofeedback ha fotografato e letto l'Aura ai presenti. Tra le apparecchiature presenti al festival anche Keope, una macchina antistress per dimenticare le tensioni fisiche e psichiche. Guido Parente, naturopata e pranoterapeuta ha eseguito Massaggi Armonico-Vibrazionali con le Campane Tibetane e la personal trainer Laura Trevisani ha presentato "Garuda", una disciplina evoluzione di Pilates per aiutare il corpo, a ritrovare la postura e il suo assetto.

* comunicato

Lettura dell'aura

cristalli

Thamaak lo sciamano

Si è concluso a Mezzocorona il Festival del benessere “I sensi dell’Anima”

Chi è online

 192 visitatori online