Figure da chiodi

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Monselice, 28 gennaio 2016. - di Adalberto de' Bartolomeis

La supponenza e l'arroganza da parte dei "dorotei" DEM, così vengono "acronimizzati" per non dire tutte le volte partito democratico è agli occhi del planetario, ormai da tempo. Ci mancava adesso l' imballaggio, l'inscatolamento delle statue presso il museo capitolino del Ministero dei Beni Culturali, perchè "qualcuno", è molto intuibile chi... ha dato ordine di nascondere le nudità di sculture di architettura magistrale, uniche al mondo per mano di chi le ha realizzate, tanto sono stimate nel mondo.

Eppure la Venere di Dioniso e altre della stessa magnificenza scultorea sono state oscurate perchè, sempre qualcuno di governo aveva pensato che avrebbe offeso l'intelligenza e la sensibilità del presidente iraniano, in visita (non verrà mai più) in Italia, Hassan Rohani. L'ipocrisia si sposa con l'indecenza; va a braccetto con una sorta di fantozziana sottomissione a chi, islamico, ospite, anche per un solo giorno, poi, dirà: "ma quanto sono così ospitali gli italiani!

Ma fanno proprio di tutto per rendere confortevole e gradevole la loro accoglienza". Ecco, tradotte queste parole in quello che, a mio avviso, il signor Rohani, intervistato, ha detto significa una sola cosa: alla puerilità non c'è limite e spiace se da parte dei media internazionali gira lo scrivere o il dire che poi sono tutti così gli italiani: un popolo bue! Invece chi è bue sono gli attuali rappresentanti di governo che, "ignari" dell'accaduto, come se questa svista non fosse stata studiata ben benino a tavolino, passa come il messaggio che bisogna sempre rapportarci alla famosa "foglia di fico" per non offendere il pudore del prossimo!

Poi, a palazzo, a Montecitorio, si vede la scena del Premier che mostra tutta la sua veemenza verace, toscana, fiorentina, "guelfa", nel difendersi, male, molto male, per la richiesta da parte delle opposizioni, di dare ulteriori spiegazioni ai pastrocchi delle banche toscane e marchigiane che hanno azzerato i risparmi di tanta gente, ma loro, le banche, sono salve, ovviamente, con i relativi responsabili di chi ha permesso di bruciare titoli ed interessi finanziari, legati agli istituti stessi ed ai poveri risparmiatori che si sono affidati. Per tutta risposta di comportamenti che necessitano spiegazioni da toni civili, invece, si sono aggiunte per "istituzionale giustificazionismo", ormai, prassi consolidata da tempo da tutto l'alveo politico, ci sono state le urla, lo sbraitare, l'asserire con sfida di essere pronti ad andarsene perchè sfiduciati, ma loro hanno sempre a cuore l' italia e gli italiani, non come qualcun' altro che li ha preceduti.

E' triste soffermarsi nel commentare questo tenore di atteggiamenti perchè ha ben poco di democratico, ma sopratutto ben poco di equilibrato, proprio in rispetto ai Valori della Costituzione Italiana che delega chi, ha, ripeto, dovrebbe avere vero Senso dello Stato, a rappresentare i cittadini, il popolo come si deve che, nel frattempo, osserva basito, sconcertato, forse non vado lontano a pensare, con un tantino d'imbarazzo all'idea che altra gente, stranieri, governanti di altre Nazioni hanno potuto vedere questi ulteriori atteggiamenti, io li cchiamerei infantili!

Figure da chiodi