Sab01232021

Last update04:55:08

Back Magazine Magazine Salute e Medicina Mali occulti sempre più diffusi

Mali occulti sempre più diffusi

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

paranoicoTrento, 4 aprile 2013. - Redazione

Soffrire di paranoia significa essere portatori di un disturbo psichico - il cui catalizzatore è generalmente la paura - che spazia dalle manie di persecuzione immotivate (se invece sono motivate, o avete fatto qualcosa a qualcuno o appartenete semplicemente a una categoria perseguibile, e perseguitabile, per legge, come gli zarri) alla gelosia ossessiva, motivata o no, alle manie di grandezza, solo motivate, altrimenti siete semplicemente dei pirla, all'ipocondria, necessariamente immaginaria, fino alla coprofagia, soltanto se immotivata, se no siete banali morti di fame.

Definizione clinica: 
Quando credi che tutti ce l'abbiano con te senza motivo, come, per esempio, quando sei l'unico nero su un autobus pieno di bianchi e non capisci perché ti stiano scaraventando giù dal finestrino. Questa è paranoia, perché loro lo sanno benissimo il motivo, e se lo sapessi anche tu lo accetteresti, e non saresti paranoico.
Cause: 
Possono essere piccoli traumi infantili, come quando i tuoi compagni delle elementari ti prendevano in giro perché avevi la testa grossa, o come quando tua madre ti obbligava a mangiare il minestrone, oppure come quando tuo padre ti chiudeva in camera e abusava di te.
La ricerca psicologica del profondo ha però incominciato a domandarsi, pur tuttavia senza essersi ancora data una risposta, se, a differenza della semplice depressione, la quale necessita comunque di un qualche tipo di trauma per manifestarsi, la paranoia, o “male oscurissimo”, non sia una forma di disturbo congenito che, ai primi problemi dell'infanzia, non farebbe altro che palesarsi, più che manifestarsi; che venire a galla, più che prendere vita. A queste condizioni il trauma non sarebbe la causa ma l'effetto della paranoia, oppure, in altre parole, la paranoia sarebbe la causa e non l'effetto del trauma. Tradotto dal paranoico: quando i tuoi compagni ti prendevano in giro, era perché avevi davvero la testa grossa; quando tua madre voleva farti mangiare a tutti i costi il minestrone, era perché sapeva che detestavi la verdura; e quando tuo padre ti molestava, era perché gli piacevano i bambini paranoici.

Sintomi:

Un possibile sintomo della paranoia.

Se da bambino/a tendi a seviziare insetti, potresti essere paranoico/a. Se da adolescente tendi a stare chiuso/a in camera tutto il giorno ad ascoltare lo stereo perché gli altri ti fanno paura, potresti essere paranoico/a - adesso la smetto con questa o/a perché mi sembra di essere un fottuto manuale di sociologia, e sto diventando paranoico. Se da ragazzo tendi a odiare l'altro sesso perché lo vedi come nemico, potresti essere paranoico, se invece lo odi perché non ti piace sei solo gay. Se da adulto tendi ad essere un asociale e un misantropo, quasi sicuramente sei anche paranoico. Se tendi a guardarti le spalle di continuo, a lavarti le mani trenta volte al giorno, a seguire di nascosto la tua donna e a credere di essere dio, non solo sei sicuramente paranoico, ma anche fuori di testa, a maggior ragione se di conseguenza arrivi ad uccidere qualcuno. Se tendi invece ad ammazzare gente senza motivo sei un serial killer e se tendi a sterminare cinque milioni di ebrei sei solo un nazista.
Cronicità
La paranoia ha un decorso cronico come il diabete, per cui o impari a conviverci o uccidi tutti o ti suicidi.
Possibili cure
Oltre quelle sopra citate, altre soluzioni possono essere:
1. accendere un mutuo per comprare uno psicoterapeuta;
2. andare a vivere su un'isola deserta;
3. andare a vivere sulla luna;
4. andare a vivere in una grotta;
5. crearsi un alter ego e perseguitarlo;
6. diventare capo del mondo.

Tratto da: Wikipedia

Mali occulti sempre più diffusi

Chi è online

 104 visitatori online