Ven08072020

Last update03:17:48

Back Magazine Magazine Salute e Medicina La scure di Cottarelli si abbatte sulla Iperbarica di Bolzano

La scure di Cottarelli si abbatte sulla Iperbarica di Bolzano

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Iperbarico BolzanoTrento, 27 marzo 2013. - Redazione

Diverse le Province, diversi i consiglieri, ma un solo oggetto: l'Istituto Iperbarico di Bolzano. C'è di mezzo mister Cottarelli con la sua proposta di risparmio di spesa o revisione della spesa pubblica (spending review) che ha prodotto un immediato effetto: la cessazione della convezione tra quell'Istituto e le rispettive ASL (trentina e altoatesina).  A partire dal 1 aprile (un bel pesce, non c'è che dire!), infatti, non verranno più erogate né pagate le prestazioni di terapia iperbarica a carico del Servizio sanitario provinciale. I pazienti quindi verranno inviati a strutture extraregionali, ad esempio a Veronao o a Brescia.

Sull'argomento, registriamo l'intervento del consigliere trentino Claudio Civettini e di Alessandro Urzì, consigliere della Provincia di Bolzano che hanno interrogato i rispettivi presidenti Rossi e kompatscher. Mentre Civettini propone l'apertura presso l'ospedale di Arco di un reparto di terapia iperbarica, Urzì chiede il ripristino immediato della convenzione con l'Istituto Iperbarico di Bolzano. Entrambi, quindi, sono mossi dalla necessità di assicurare alla popolazione un servizio sanitario importante.

La scure di Cottarelli si abbatte sulla Iperbarica di Bolzano

Chi è online

 218 visitatori online