Dom01192020

Last update04:51:06

Back Politica Politica e Società Osservatorio di Palazzo Trentini

Osservatorio di Palazzo Trentini

Chi sarà il futuro primario di ortopedia al S. Chiara?

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Alex MariniÈ vero che il dottor Romano sta per diventare primario di ortopedia a Trento abbandonando Tione e Cles? La Provincia faccia chiarezza e garantisca il futuro dei reparti negli ospedali di valle

Trento, 18 gennaio 2020. - di Alex Marini*

Nelle ultime settimane sono stato contattato da parecchi addetti ai lavori che mi hanno segnalato con insistenza come a loro dire il dottor Luigi Umberto Romano, primario di ortopedia e traumatologia negli ospedali di valle di Tione di Trento e Cles sarebbe in procinto di diventare il nuovo primario per lo stesso reparto ma all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Nuova interrogazione a sostegno degli ex lavoratori delle imprese Waris e Schlafer di Storo

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Alex MariniTrento, 9 gennaio 2020. - di Alex Marini*

Tre mesi fa tanti consiglieri provinciali hanno espresso solidarietà agli ex lavoratori delle ditte storesi Waris e Schlafer, impegnandosi a fare il possibile per venire incontro al loro diritto di recuperare gli emolumenti dovuti dalle ditte dalle quali erano impiegati.

A31: Fugatti vuole ignorare il voto dei cittadini, ma dell'autostrada dei miracoli non c'è niente

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Alex MariniTrento, 26 novembre 2019. - di Alex Marini*

Domenica gli abitanti di Terragnolo, Trambileno e Vallarsa si sono espressi riguardo all'idea della giunta leghista di prolungare la A31 sui loro territori. Ha votato più della metà degli aventi diritto e il NO ha vinto a mani basse.

La giunta provinciale mantenga la parola e tuteli il diritto alla salute dei trentini nelle valli

  • PDF

Alex Marini in aula

Presentata una interrogazione

Trento, 26 novembre 2019. - di Alex Marini*

Ieri mattina ho presentato un'interrogazione (1) al Consiglio provinciale riguardo alla situazione dell'ospedale di Tione e al sistema di pronto intervento nelle valli in caso di maltempo.

Agcom riprende Corecom Trentino per l'immobilismo sulle violazioni della par condicio

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

TAlex Marinirento, 9 novembre 2019. – di Alex Marini*

In questi giorni il Comitato Regionale per le Comunicazioni (CORECOM) di Trento è stato ripreso dall' Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) per non aver dato luogo agli accertamenti dovuti sull'oscuramento delle comunicazioni del Consiglio provinciale in regime di par condicio mentre la giunta provinciale ha potuto continuare a comunicare imperterrita. Staremo a vedere se Agcom si limiterà alla tirata di orecchie o seguiranno provvedimenti più severi, in tanto procederà da sola a fare le verifiche scavalcando Corecom.

Chi è online

 149 visitatori online