Lun09282020

Last update04:24:39

Back Politica Politica e Società Osservatorio di Palazzo Trentini

Osservatorio di Palazzo Trentini

Ala e Dro: Comuni a trasparenza zero

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 2 novembre 2015.Redazione

I Comuni di Ala e Dro sono a trasparenza zero. E' quanto sostiene, in una interrogazione presentata oggi, il consigliere Filippo Degasperi. Secondo l'esponente pentastellato nessuno dei 66 indicatori previsti dalla "Bussola Trasparenza" è soddisfatto dai siti istituzionali delle amministrazione suddette, in fatto di pubblicità e trasparenza, secondo i nuovi adempimenti previsti dal decreto legislativo 33/2013.

“Affaire” Provincia - Deloite - TSM: Autonomia in cancrena

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Trento, 21 ottobre 2015. – di Claudio Taverna

Le vecchie, cattivissime abitudini non muoiono mai. Il "sistema" Trentino, ottimamente custodito nel pentolone del sottobosco provinciale, dove tutti, o quasi, confluiscono, a vario titolo o ragione, si autoalimenta con una indistruttibile, ferrea logica. I vizi sono quelli di sempre, cambiano i protagonisti, ma non i metodi, anzi questi sfacciatamente si affinano.

Mafia in salsa trentina

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 20 ottobre 2015. - di Claudio Cia*

Scandali, conflitti d'interessi, incompatibilità, bugie, appalti ​dubbi, ​finanziamenti​ ​sospetti, ​clientelismo, piazéri e piazeròti sono la punta di un iceberg fatto di illegalità e​ rappresentazione di una certa politica che ama annaspare nel torbido. Più mi addentro nel mondo della politica, più mi convinco che il Trentino non sia​ ​poi​ ​tanto diverso dai territori impregnati di Camorra.​ ​

L'ubiquitario Ugo Rossi ritorna (con Flor) in sella della sanità trentina

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 20 ottobre 2015. - di Filippo Degasperi*

Come ampiamente previsto la farsa è finita nell'unica maniera in cui poteva finire ovvero con Flor riconfermato per 5 anni a direttore generale dell'azienda sanitaria trentina. Del resto nella terra della meritocrazia al contrario non serve interrogarsi sugli errori clamorosi che hanno costellato il primo mandato del direttore generale, cosette da niente come il bando per il Nuovo Ospedale di Trento miseramente franato davanti agli scontati ricorsi, la proposta del project financing presentata ai creduloni come la nuova frontiera e oggi snobbata dagli stessi promotori, il pesante fardello della mobilità sanitaria passiva (quasi 17 milioni di euro nel 2014), il triste fato degli ospedali di valle sacrificati sull'altare di un'opera immaginaria (mentre quelle esistenti come Villa Rosa cadono in rovina) della quale a metà legislatura non si conosce ancora la collocazione (nonostante siano state acquistate a peso d'oro anche le "aree di completamento").

"Cassa del Trentino" o cassa di conflitti di interessi?

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 18 ottobre 2015. - Redazione*

Una nuova interrogazione su Cassa del Trentino è stata presentata dal consigliere provinciale Claudio Cia e già il titolo - "Cassa del Trentino o cassa di conflitti di interessi?" - lascia intendere l'argomento trattato.

Altri articoli...

Chi è online

 158 visitatori online