Dom10252020

Last update11:26:14

Back Politica Politica e Società Politica Estera

Politica Estera

Violati gli accordi con l'Ue: Prosek croato ancora in commercio

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Bruxelles, 11 luglio 2013.Redazione

La Commissione: "La competenza è degli Stati membri". Fontana e Scottà: "Intervenga il governo italiano, serve tutela forte del Prosecco veneto". "La Commissione ci ha delusi, demandando la questione agli Stati membri. Ci aspettavamo molto di più dall'Esecutivo Ue, vista l'evidente inadempienza delle normative comunitarie, in materia di protezione dei prodotti Doc, da parte dei viticoltori croati".

Parla la Kyenge, a nome di chi?

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Bruxelles, 9 luglio 2013.Redazione

Il ministro Kyenge all'Europarlamento: "Via il reato di clandestinità e insegniamo agli italiani le lingue dei migranti". Fontana: "Come si può parlare di integrazione se non c'è nemmeno lavoro per noi? In Veneto i giovani scappano all'estero e gli imprenditori si suicidano. Come si possono integrare culture che praticano l'infibulazione e la Shari'a?".

Fontana (LN): 'Decreto svuotacarceri, soluzione inutile'

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Strasburgo, 4 luglio 2013. - Redazione

Decreto svuotacarceri, Fontana: "Soluzione inutile, governo si svegli ed inizi trattative bilaterali per favorire il rimpatrio dei detenuti stranieri". Dopo le ultime denunce riguardanti le condizioni carcerarie nella struttura veronese di Montorio, dove a fronte di una capienza nominale di circa 450 unità si registra la presenza di circa il doppio dei detenuti previsti, si riaccende il dibattito sul sovraffollamento dei penitenziari e sulle varie soluzioni proposte.

UE: Governo Orban sotto accusa

  • PDF

Strasburgo, 3 luglio 2013.Redazione

Polemiche all'Europarlamento sulla situazione dei diritti in Ungheria, Fontana: "Strumentali gli attacchi al governo Orban, evidente zampino delle eurolobby anticristiane". Dopo l'acceso dibattito di ieri nell'aula del Parlamento Europeo, nell'ambito della sessione odierna l'assemblea ha adottato una proposta di risoluzione sulla situazione dei diritti fondamentali in Ungheria.

Revocata l'immunità parlamentare a Marine Le Pen

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Strasburgo, 2 luglio 2013.Redazione

Fontana: "Repressione da parte dell'eurodittatura, in tema di libertà di espressione UE destinata a diventare come la Cina". In seguito alla revoca da parte del Parlamento Europeo dell'immunità parlamentare a Marine Le Pen, il capo delegazione della Lega Nord, Lorenzo Fontana, esprime solidarietà alla collega francese, sottolineando come l'Europa si stia avviando verso un sentiero pericoloso.

Disoccupazione giovanile, irrilevanza dei fondi europei

  • PDF

Strasburgo, 2 luglio 2013. - Redazione

Fondi europei per disoccupazione giovanile, Fontana: "Solo un'aspirina a un malato terminale se non si tagliano le tasse su lavoro e imprese". Nel corso della seduta plenaria dell'Europarlamento, Lorenzo Fontana, capodelegazione della Lega Nord, è intervenuto in aula per ribadire ai vertici dell'Unione Europea i gravi errori che hanno portato all'aumento del tasso di disoccupazione, salito a maggio al 12,1% nell'Eurozona.

La Croazia entra in Europa, moratoria subito o guai per il Nordest

  • PDF

Strasburgo, 1 luglio 2013.Redazione

La Croazia diventa oggi il ventottesimo Stato membro dell'Unione Europea. Una posizione che, se da un lato è stata fortemente cercata dal Paese balcanico, dall'altro non può nasconderne i punti deboli e soprattutto gli svantaggi per l'Europa.

Culle vuote, iattura per l'Italia e per l' Europa

  • PDF

Bruxelles, 27 giugno 2013. Redazione

Calo demografico, Fontana: "L'Europa e in particolare l'Italia stanno morendo. Si favoriscano nascite, bambini e famiglie; governo Letta prenda sul serio la questione" . Ci stiamo incamminando su un binario di non ritorno, il saldo negativo tra nuovi nati e persone decedute nel 2012 è stato uno dei peggiori di sempre e rischia di pregiudicare il futuro del Paese".

Adesione Turchia a UE, tensione sui negoziati. Incomprensibile l'apertura della Bonino

  • PDF

Bruxelles, 25 giugno 2013. - Redazione

Fontana: "Anche la Germania ha iniziato a sollevare dubbi, più opportuno interrompere le trattative. Incomprensibile l'apertura del ministro Bonino" Il capo delegazione della Lega Nord al Parlamento Europeo, Lorenzo Fontana, esprime la sua opinione per la scelta dei Ministri per gli Affari europei di rinviare al prossimo mese di ottobre la ripresa delle trattative per l'adesione della Turchia all'UE.

Croazia nell'UE? Per noi, più danni che benefici

  • PDF

Bruxelles, 24 giugno 2013. - Redazione

"Il Governo italiano segua l'esempio di Slovenia, Austria, Germania e Inghilterra e applichi la moratoria prevista dal Trattato di Adesione della Croazia per limitare l'accesso dei cittadini croati al nostro mercato del lavoro".

Euro slovacco, la Commissione Europea boccia la moneta con la croce

  • PDF

Bruxelles, 19 giugno 2013. - Redazione

Fontana: "Simboli religiosi siano rispettati, negazione delle radici cristiane rappresenta ostacolo ad integrazione tra i popoli". Bruxelles e la Slovacchia divise da una croce. Stupisce vedere come uno dei simboli religiosi più cari alla tradizione di molti Stati membri dell'UE venga rigettato al punto di negare la messa in circolazione di una moneta commemorativa, solo perché contraddistinta dal simbolo di una croce e dalle effigi dei santi Cirillo e Metodio.

Pannelli solari: La Cina risponde ai dazi

  • PDF

Bruxelles, 6 giugno 2013. - di Silvia Dal Maso *

La Cina risponde a dazi UE su pannelli solari, parte inchiesta sul dumping nel settore del vino made in UE. Fontana, capodelegazione della Lega Nord al PE: "Provvedimento che sa di ricatto". Dopo la conferma, da parte della Commissione Europea, dell'applicazione di dazi provvisori sui pannelli solari prodotti in Cina, il gigante dell'economia asiatica risponde con una misura di chiara ritorsione contro il mercato comune.

Telefonate di Letta con Merkel, Hollande e Barroso: sostegno all’iniziativa franco-tedesca

  • PDF

Trento, 1 giugno 2013. - a cura Ufficio stampa della presidenza del consiglio dei ministri

Il presidente del consiglio, Enrico Letta, ha avuto ieri pomeriggio colloqui telefonici con la cancelliera tedesca Angela Merkel, con il presidente francese Francois Hollande e con il presidente della Commissione europea Jose' Manuel Barroso. Nel corso delle conversazioni, Letta ha parlato del suo incontro con il presidente del consiglio europeo Herman Van Rompuy in vista del vertice Ue di giugno, con particolare riferimento alla nostre proposte in tema di contrasto alla disoccupazione giovanile, e ha espresso sostegno all'iniziativa franco-tedesca.

No alla divisione tra riparatori e revisori, si tuteli il nostro patrimonio imprenditoriale

  • PDF

Bruxelles, 21 maggio 2013. - Redazione

L'europarlamentare Mara Bizzotto incontra le aziende italiane di riparazione e revisione "Non esiste alcun conflitto d'interesse in Italia tra le attività di revisione e quelle di riparazione che sono regolate da norme nazionali talmente ferree da rispondere pienamente all'obiettivo della sicurezza. Pertanto, continuiamo a dire no a chi, in Europa, vuole imporre l'obbligo di mantenere divise le strutture adibite alla revisione da quelle addette alla riparazione".

Federcontribuenti Veneto e l’offensiva di Hollande

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 21 maggio 2013. - a cura di Federcontribuenti Veneto

La scorsa settimana il Presidente della Francia, Hollande, ha lanciato una personale offensiva per far uscire l'Europa dal proprio torpore, presentando un progetto che dovrebbe rilanciare l'economia europea. Nuove prese di posizione nei confronti della situazione e della politica economica europea proprio ora che la Francia rivede lo spettro della recessione. L'annalista finanziario di Federcontribuenti Veneto, Fabrizio Zampieri, valuta questo cambiamento di rotta, che dimostra come sia facile salire o scendere dal carro dei vincitori economici, a seconda che si abbia bisogno di un salvagente oppure no.

Populismo

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Verona, 9 maggio 2013. - di Paolo Danieli *

Nigel Farage si era fatto notare al Parlamento europeo per degli interventi durissimi contro l'establishment di Bruxelles. E' capo del United Kingdom Indipendence Party, partito di destra che si batte per far uscire l'Inghilterra dall'UE, per un liberismo spinto e per bloccare l'immigrazione. Alle elezioni del 4 maggio tenute in 35 contee ha ottenuto il 23%. Come altre formazioni di destra che si stanno affermando in tutto il continente viene definito populista.

La crisi finanziaria calpesta i diritti umani

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 7 maggio 2013. – a cura di Federcontribuenti Veneto

Anzi a dirla meglio, le strategie adottate dai governi europei per fronteggiare la crisi mettono a rischio i diritti umani, e se n'è accorto l'ONU che con l'approvazione del Protocollo opzionale al Patto sui diritti economici, sociali e culturali nel lontano 2008 ha cercato di dare un aiuto a tutti quei cittadini europei i cui diritti fondamentali vengono messi in pericolo dalle misure di austerità. Peccato che siano stati necessari circa cinque anni perché entrasse in vigore lo scorso 5 maggio.

Inghilterra: Trionfa Nigel Farage

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Bruxelles, 4 maggio 2013. – di Paolo Borchia

Regno Unito, trionfo di Nigel Farage nelle elezioni locali. Fontana (capodelegazione Lega Nord): "Ennesimo segnale da non sottovalutare, questo modello di Europa non è condiviso dai popoli". Le elezioni locali britanniche si concludono con una batosta per David Cameron e per il Partito Conservatore. Trionfa, invece, Nigel Farage, co-presidente del gruppo EFD, lo stesso di cui fa parte la Lega Nord al Parlamento Europeo.

Siamo tutti marò

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 27 aprile 2013. – di Claudio Taverna

La vicenda dei nostri due marò ha dell'incredibile. Protagonisti (in negativi) i tecnici di Mario Monti, con in testa il professore. Dalla commedia, alla farsa, alla tragedia. Ecco i tre tempi del dilettantismo più assoluto. Peccato che siano finti nel tritacarne i nostri due soldati e l'onore d'Italia. Scrivemmo tempo fa, prendendo a prestito Dante "Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di provincie, ma bordello!"

UE: Un miliardo di euro alla Turchia, mentre si spremono gli europei

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Strasburgo, 18 aprile 2013 - di Paolo Borchia

Durante l'ultima seduta plenaria del Parlamento Europeo, l'eurodeputato veronese Lorenzo Fontana è tornato ad attaccare aspramente i negoziati per l'adesione della Turchia all'Unione Europea. In particolare, nel mirino del capodelegazione del Carroccio, finisce lo stanziamento di circa un miliardo di euro previsto per quest'anno a beneficio del governo di Ankara. Tali fondi sono legati allo strumento di assistenza alla preadesione, e, nei piani dell'euro-burocrazia, dovrebbero aiutare i Paesi candidati a far parte dell'UE a rendere più omogenei alcuni indici con gli standard comunitari.

Fontana: 'L'Ue cambi politica, soldi a famiglie e imprese non alla Turchia'

  • PDF

Strasburgo, 16 aprile 2013. - Paolo Borchia *

Europarlamento, dibattito su futuro UE. Fontana (capodelegazione Lega Nord) attacca duramente la gestione della crisi: "Politica commerciale, concorrenza sleale, Schengen, euro, BCE: l'Europa deve cambiare a 360 gradi. Si diano fondi a imprese e disoccupati, non alla Turchia".

Chi è online

 186 visitatori online