Mar05242022

Last update08:07:23

Back Politica Politica e Società Politica Estera

Politica Estera

Fontana: «Juncker e Renzi? Patetico teatrino a danno degli Italiani»

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Juncker RenziIl Vicesegretario della Lega commenta: «Renzi finge di litigare con l'Ue per scopi elettorali, Juncker lo bacchetta e ci prende pure in giro sui migranti. Un pietoso spettacolo mentre l'Italia affonda»

Bruxelles, 22 settembre 2016. - Redazione*

Il Vicesegretario Federale ed eurodeputato della Lega Nord Lorenzo Fontana commenta la diatriba in atto tra il presidente della Commissione Ue Juncker e il premier Renzi.

Germania, a fuoco l'automobile del leader di AFD

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Frauke PetryLorenzo Fontana (LN): «Solidarietà a Frauke Petry»

Strasburgo, 17 settembre 2016. - Redazione*

"Le forze, cosiddette, europeiste si scatenano: bruciata l'auto di Frauke Petry, leader dell'Afd, nostri alleati in Europa. Massima solidarietà a Frauke e vicinanza ai nostri amici che lottano contro l'establishment. Siamo al loro fianco, per costruire un'Europa migliore. Le intimidazioni non ci fermano, ma ci danno ulteriore carica per continuare nelle nostre battaglie".

La falsa democrazia degli «europeisti»

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Norbert HoferBruxelles, 12 settembre 2016. - Redazione*

"In Austria rinviato il ballottaggio per difetti alle buste del voto per corrispondenza: è una farsa. La democrazia, per gli europeisti, sta diventando un optional. E' evidente che il grande consenso guadagnato dagli amici dell'FPÖ dà fastidio. A Strache e Hofer manifestiamo la nostra massima solidarietà". Lo dice l'europarlamentare e vicesegretario federale della Lega Nord Lorenzo Fontana.

Fontana (LN): "L'Unione Europea vuole la morte dei popoli europei"

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

«The situation of fundamental rights in the European Union in 2015». Ecco la prova provata, da un passo della relazione

Lorenzo FontanaBruxelles, 7 settembre 2016. - Redazione*

«Mentre nel Nord Europa dominano i 'Maometto' tra i nuovi nati, l'Unione Europea, nel suo ultimo report, definisce 'le migrazioni un 'elemento fondamentale in termini demografici'. Socialdemocratici e Ppe, che a Bruxelles governano insieme, hanno avviato il loro progetto, suicida, di sostituzione dei popoli europei. Questa è un'invasione programmata e volutamente incontrollata. L'Europa, di questo passo, è destinata a diventare una colonia araba».

Fontana: "La causa del terrorsmo? L'islam radicale"

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Lorenzo FontanaIl Vicesegretario ed eurodeputato della Lega Nord: "Nonostante attentati, morti e terrore, in Occidente molti opinion maker e determinate aree politiche minimizzano e non vogliono chiamare le cose con il loro nome"

Bruxelles, 25 luglio 2016. - Francesco Barana*

Il Vicesegretario della Lega Nord ed europarlamentare della Lega Nord Lorenzo Fontana torna a parlare di terrorismo: "Molti in Occidente ancora non vogliono capire, o fingono di non capire. Tanti opinion maker e determinate aree politiche parlano di depressione degli attentatori come causa degli attentati.

Turchia, colpo di Stato? Erdogan lo spaccia come tale

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

ErdoganIl Vicesegretario ed eurodeputato della Lega Nord: "E ora dà la colpa a Gulen, amico di Usa e Israele, il nemico perfetto per una certa frangia di estremismo islamico. Siamo in guerra, ma ancora tanti fingono di non accorgersene"

Bruxelles, 22 luglio 2016. – di Francesco Barana

"In Turchia Erdogan ha spacciato quanto accaduto come colpo di Stato, sarà, ma intanto ne ha approfittato per eliminare gli avversari politici e trovare il colpevole perfetto, cioè Gulen, amico di Israele e Usa, e dunque il bersaglio adatto da sacrificare sull'altare dell'opinione pubblica, specie quella frangia appartenente all'estremismo islamico".

Fontana: "Terroristi tra i "profughi", cade l'ultimo tabù sull'immigrazione!"

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Il Vicesegretario della Lega Nord: "Già Frontex e l'intelligence italiana e americana avevano correlato immigrazione clandestina e terrorismo. Ora quanto successo in Baviera conferma i nostri timori"

Bruxelles, 19 luglio 2016. - di Francesco Barana*

Il Vicesegretario Federale ed eurodeputato della Lega Nord commenta i nuovi fatti di terrorismo in Germania: "Già l'agenzia europea Frontex in un suo rapporto dello scorso 6 aprile sui fatti di Parigi aveva parlato di correlazione tra immigrazione clandestina e terrorismo.

Fontana (LN): «Stop ai fondi UE a Erdogan»

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

ErdoganIl Vicesegretario della Lega Nord: "Erdogan ora paradossalmente più forte. L'Ue tolga i fondi pre-adesione e quelli per l'immigrazione"

Bruxelles, 17 luglio 2016.Redazione*

"Ora Erdogan si ritrova paradossalmente più forte e questo non è un bene per l'Europa", dice Lorenzo Fontana, Vicesegretario Federale ed eurodeputato della Lega Nord, dopo quanto successo in Turchia.

Concessioni balneari: dopo la sentenza della Corte europea, imprese italiane in ginocchio!

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Lignano Sabbiadoro: la spiaggiaVicenza, 14 luglio 2016. - Redazione*

"La sentenza della Corte di Giustizia dell'Unione Europea rappresenta una vera e propria sciagura per il settore turistico italiano, che rischia di essere messo in ginocchio per colpa di una Direttiva UE completamente sbagliata come la Bolkestein (solo noi della Lega Nord votammo contro in sede europea) e per l'evidente incapacità del Governo italiano che in tutti questi anni non ha voluto fare una Legge chiara che normasse il settore balneare e tutelasse le nostre aziende, come invece hanno fatto altri Paesi come la Spagna. Anche sulle concessioni balneari, dunque, il Governo Renzi porta a casa una pesante sconfitta che, purtroppo, avrà conseguenze devastanti per migliaia di imprenditori balneari del nostro Paese e del Veneto".

Ad atti di guerra rispondiamo con

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Strage DaccaParole, parole, parole

Una valida strategia al fine di soccombere

Verona, 5 luglio 2016. - di Sergio Stancanelli

Dopo l'eccidio in Grecia della missione Tellini, il Governo italiano mandò una squadra navale a bombardare Corfù: poi fece sbarcare sull'isola le nostre truppe, che la occuparono. E, si noti, non perché gli aggressori fossero greci (non furono mai identificati, probabilmente erano albanesi), ma semplicemente perché l'aggressione era avvenuta in territorio greco e il governo di quel Paese non aveva saputo evitarla. La Grecia presentò le sue scuse, e pagò danni e risarcimento, quest'ultimo in parte devoluto alle famiglie delle vittime. Una successiva occasione portò il Capo del governo, anni dopo, a dichiarare (cito a memoria): «Ad atti di guerra risponderemo con atti di guerra. Nessuno pensi di piegarci senza avere prima duramente combattuto». E le cinquantadue nazioni che ci avevano sanzionati – per altro, giustamente, a giudizio del cronista – , tacquero.

Fontana (LN): "Ora Hofer potrà vincere"

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Presidenziali da ripetere in Austria. Il vicesegretario della Lega Nord: "Gli amici dell'FPOE pronti a dare un'ulteriore sterzata di cambiamento all'Europa"

Fontana Hofer1Bruxelles, 1 luglio 2016. – di Francesco Barana*

Lorenzo Fontana, Vicesegretario Federale ed eurodeputato della Lega Nord, commenta la decisione della Corte Costituzionale austriaca di far ripetere il ballottaggio delle Presidenziali austriache.

Vienna: Clamoroso, annullate le elezioni presidenziali

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Corte ViennaNiente proclamazione per Alexander Van der Bellen. Da rifare il ballottaggio per le gravi irregolarità accertate. Hofer di nuovo in corsa per la presidenza della repubblica

Trento, 1 luglio 2016. - di Mario Amendola*

Stamattina la Corte costituzionale austriaca ha annullato, a causa delle numerose irregolarità riscontrate nelle operazioni di scrutinio, il ballottaggio per le elezioni presidenziali vinto lo scorso maggio da Alexander Van der Bellen candidato dei Die Grünen (Verdi).

Il Titanic UE sta affondando, i referendum anti UE si moltiplicheranno.......

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Titanic UE........ alla faccia dei burocrati di Bruxelles e del comunista Napolitano che odiano il voto popolare

Trento, 25 giugno 2016. - Redazione*

" Grazie alla Brexit, ora è chiaro a tutti che il Titanic dell'Unione Europea, dove per anni banche, lobby finanziarie e la Germania hanno fatto festa depredando il popolo, sta affondando sotto i colpi della libertà e della democrazia.

BREXIT: Fontana "UE riveda subito i propri obiettivi"

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Lorenzo FontanaIl vicesegretario della Lega Nord a Bruxelles: "Amaro risveglio questa mattina per i poteri forti della finanza, delle banche e delle lobby; da ora l'Ue deve finalmente imparare a fare i conti con se stessa".

Bruxelles 24 giugno 2016.Redazione*

Lorenzo Fontana, europarlamentare e vice segretario della Lega Nord, dopo la decisione del popolo inglese di lasciare l'Unione europea: "Il Regno Unito ha dato ancora una volta lezione di democrazia a tutta l'Europa.

Fontana al summit di Vienna: «Ci dicono populisti perché hanno paura»

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Lorenzo FontanaIl vicesegretario della Lega Nord al vertice dei movimenti identitari europei: «Vienna luogo simbolo della civiltà europea nella storia. L'Europa deve recuperare le sue radici»

Bruxelles, 18 giugno 2016. - di Francesco Barana*

Lorenzo Fontana, vicesegretario ed eurodeputato della Lega Nord, è intervenuto al vertice dei movimenti identitari europei a Vienna con, tra gli altri, Christian Heinz Strache del FPOE e Marine Le Pen del Front National.

Il Veneto e le sanzioni alla Russia

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Zaia&PutinLettera Numero: 634

Verona, 6 giugno 2016. - di Paolo Danieli*

E' stato il Veneto l'unica regione a prendere posizione contro le sanzioni alla Russia. Forse perché è la più danneggiata. O forse perché è la regione che più riesce a elaborare posizioni politiche autonome. Pur non avendo l'autonomia. Quell'autonomia che rivendica e chiede da trent'anni. Solo il Veneto in Italia si è dissociato dalla politica del governo di Renzi che ha accettato supinamente la decisione delle sanzioni alla Russia presa a Bruxelles.

Fontana: “L’immigrazione un grande affare….”

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Il vicesegretario della Lega Nord a Bruxelles in conferenza stampa con Marine Le Pen

Bruxelles, 26 maggio 2016. – di Francesco Barana*Lorenzo Fontana

«L'immigrazione? È solo un grande business, altroché motivi umanitari. Poi ci sono anche motivi politici e la scusa del calo demografico: vogliono un'Europa con gli immigrati anziché con i giovani europei, ma se c'è un problema demografico si risolve incentivando gli europei a fare figli».

Bruxellees: Immigrazione, conferenza stampa delle Destre europee

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Marine Le PenLa Presidente del Front National e il Vicesegretario Federale della Lega Nord domani al Parlamento europeo illustreranno le loro proposte europee su migranti e Hotspots

Bruxelles, 25 maggio 2016. - di Francesco Barana*

La Presidente e leader del Front National Marine Le Pen e il Vicesegretario Federale della Lega Nord Lorenzo Fontana interverranno in conferenza stampa domani 26 maggio alle ore 10 al Parlamento europeo di Bruxelles (aula PHS 0A50). La Le Pen e Fontana, eurodeputati del gruppo ENF, illustreranno le loro proposte in tema di immigrazione e denunceranno la gestione deficitaria degli Hotspots dopo la visita in Grecia di una delegazione della commissione sull'immigrazione (LIBE), di cui Fontana fa parte.

No al TTIP, Calenda ci vuole «euroschiavi»

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Carlo CalendaIl vicesegretario ed eurodeputato della Lega Nord: "TTIP dannoso, i cittadini europei sono contrari e noi dovremmo togliere poteri ai Parlamenti che li rappresentano? Parole gravi"

Bruxelles, 16 maggio 2016. – di Francesco Barana*

Il vicesegretario ed europarlamentare della Lega Nord Lorenzo Fontana, commenta le parole del neoministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda sul TTIP: "Le sue dichiarazioni denotano uno strano concetto di democrazia. I cittadini e le opinioni pubbliche europee si stanno ribellando al TTIP, su cui manifestano serie perplessità se non aperta contrarietà, e la soluzione per Calenda sarebbe di togliere ai Parlamenti nazionali, le istituzioni più rappresentative di quegli stessi cittadini, la possibilità di incidere e intervenire sulla questione?".

Attenzione a rifiutare gli Accordi di Dublino!

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Regolamento DublinoMonselice, 28 aprile 2016. - di Adalberto de' Bartolomeis

L' Italia confina a sud con la disperazione, a nord, fra poco, con i fili spinati. E' soprendente lo straordinario successo che un partito di estrema destra in Austria sopravvenga in un Paese tranquillo in cui, almeno, dal dopoguerra ad oggi si è sempre ritenuto che fossero esistite tutte le garanzie di una pacifica stabilità, anche per la legnata che ereditò una parte di questo popolo per l'influenza nazionalsocialista che assorbì, con conseguente miseria e fame e non con pochi morti.

Fontana (LN): "Con la relazione Kyenge si rischiano altre Molembeek"

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Strasburgo 12 aprile 2016. – di Francesco Barana*

Il vicesegretario della Lega Nord a Strasburgo: " Per l'ex ministro l'integrazione è un processo bidirezionale, mentre sono gli immigrati che si devono integrare nel nostro sistema di valori"

" Nella relazione Kyenge sull'immigrazione c'è scritto che l'integrazione è un processo bidirezionale, mentre è unidirezionale, sono gli immigrati che devono integrarsi nel tessuto sociale del Paese che li accoglie, altrimenti rischiamo di creare altre Molenbeek".

Chi è online

 323 visitatori online