Ven10222021

Last update11:46:46

Back Politica Politica e Società Politica Estera Mara Bizzotto è l'europarlamentare italiano più attivo

Mara Bizzotto è l'europarlamentare italiano più attivo

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Mara BizzottoVicenza, 20 gennaio 2012. -  L'Ufficio stampa dell'on. Bizzotto ci invia ci fa sapere che,  al giro di boa di metà legislatura,  la parlamentare leghista è la più attiva dei rappresentanti italiani a Strasburgo. Ecco le statistiche:   941 le attività effettuate, di cui 656 interrogazioni, 260 tra interventi in seduta plenaria e dichiarazioni di voto, 24 risoluzioni e 1 dichiarazione scritta. L’Europarlamentare vicentina della Lega Nord Mara Bizzotto chiude la prima metà del suo mandato al Parlamento Europeo in testa alla classifica dei deputati italiani e all'8° posto assoluto tra tutti i 754 deputati europei.

Questo è il responso dell’autorevole sito internet www.mepranking.eu che, a due anni e mezzo dall’insediamento dell’Europarlamento (14 luglio 2009), ha piazzato l’on. Bizzottoal primo posto assoluto tra i Parlamentari italiani e all'8° posto generale per numero di attività parlamentari.

A metà legislatura, secondo il sito più cliccato dagli addetti ai lavori del Parlamento Europeo, l’eurodeputata leghista Mara Bizzotto ha all’attivo 941 attività effettuate, di cui 656 interrogazioni, 260 tra interventi in seduta plenaria e dichiarazioni di voto, 24 risoluzioni e 1 dichiarazione scritta, e una presenza in aula a Strasburgo del 90%.

La Bizzotto, inoltre, è al primo posto di tutto l’Europarlamento per numero di interrogazioni presentate.

Il sito www.mepranking.eu aggiorna settimanalmente le classifiche degli europarlamentari, divisi per nazionalità e/o gruppo politico d’appartenenza, stilando una meticolosa graduatoria che tiene conto delle attività ufficiali realizzate e accolte dal Parlamento e delle presenze alle sedute plenarie.

“Questi numeri mi danno molta soddisfazione – commenta l’on. Bizzotto - perché credo certifichino il lavoro fatto in Europa in questi primi due anni e mezzo. Anche così si onora il mandato ricevuto dai cittadini con il voto: di fronte ad una macchina così complessa e distante come l’Unione Europea, è necessario essere molto attivi per portare nelle istituzioni comunitarie la voce, le esigenze e i problemi dei nostri cittadini e dei nostri territori”.

Mara Bizzotto è l'europarlamentare italiano più attivo

Chi è online

 160 visitatori online