Simposio architettura del paesaggio

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Bruxelles, 13 luglio 2021. – di Dario Buscema

Il Consiglio nazionale degli Architetti Paesaggistici e Conservatori congiuntamente all'Associazione Paysage, per la Promozione e Sviluppo per l'Architettura del Paesaggio Paysage, hanno organizzato e svolto, nei giorni 8 e 9 Luglio il Simposio Internazionale City 'Scape: City_Brand&Tourism Landscape con l'obiettivo di promuovere l'Architettura del Paesaggio nei vari ambiti della progettazione e mira a riflettere sul futuro del paesaggio urbano alla ricerca delle pratiche migliori, capaci di promuovere, nell'ambito dell'Architettura del Paesaggio, efficaci strategie progettuali in grado di attribuire nuovi valori etici, economici e sociali ai territori.

L'evento, programmato all'interno della Triennale di Milano e svoltosi in forma digitale, si é distinto per gli interventi di grande rilievo discussi dai numerosi ospiti. A dar voce alle istituzioni l'Europarlamentare Marco Dreosto (Lega), in qualità di relatore della risoluzione UE n. 2273, volta a riportare la natura nella vita dei cittadini europei.

Nella propria esposizione Dreosto ha enunciato gli obiettivi principali presentati dal Parlamento Europeo, tra i quali spiccano l'adozione di una proposta legislativa comune sulla tutela del suolo e il suo utilizzo sostenibile, l'approccio strategico per migliorare l'uso dei finanziamenti per le aree urbane e le infrastrutture green a sostegno della biodiversitá, le azioni di tutela nei confronti delle foreste primarie, la riconversione del 25% dei terreni ad agricoltura biologica, la lotta all'inquinamento ma anche e la drastica riduzione dell'uso di sostanze da sintesi pericolose in agricoltura.

Il deputato ha inoltre sottolineato che, durante i negoziati, c'é stata la volontá di portare avanti una linea volta ad incentivare proposte concretamente realizzabili e comprensive di un adeguato meccanismo che premi i soggetti che si spenderanno in favore della sostenibilità ambientale, tenendo altresí presenti le differenze territoriali, socio economiche, gestionali e culturali proprie dei singoli territori.

Simposio architettura del paesaggio