Mer08042021

Last update02:20:59

Back Politica Politica e Società Politica Estera Fontana: 'Uscire dall'euro si può!'

Fontana: 'Uscire dall'euro si può!'

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

euro1Bruxelles, 16 agosto 2013.Redazione

L'eurodeputato: "All'inizio noi della Lega eravamo i soli a sostenerlo. Adesso molti economisti e politici italiani e internazionali ci danno ragione". Uscire dall'euro di può. L'eurodeputato della Lega Nord Lorenzo Fontana se la prende con gli euristi a prescindere, che profetizzano apocalissi economiche in caso di uscita dall'eurozona. "Noi della Lega lo diciamo sin dall'ingresso dell' Italia nella moneta unica che l'euro non è una risorsa, ma una zavorra, e che se ne può fare a meno in qualsiasi momento. Fino a pochi anni fa gli euristi convinti, cioè quasi tutti, ci deridevano con aria di sufficienza additandoci a provinciali e antieuropei. Adesso molti partiti, movimenti, intellettuali ed economisti stanno venendo dalla nostra. Meglio tardi che mai".

Fontana apprezza le teorie di "uscita dall'Euro" di economisti quali Alberto Bagnai e Claudio Borghi. Ma non solo, anche il Wall Street Journal, la bibbia finanziaria, attraverso il professor Ross McLeod spiega, in sintesi, che fissando un periodo di transizione, nel quale banche nazionali imprese e cittadini vendono euro alla BCE in cambio di moneta nazionale, i debiti non subirebbero valutazioni al rialzo e i risparmi sarebbero salvi al valore attuale.

Fontana spiega: "Chi continua a spiegarci che ormai è tardi e l'Euro ce lo dobbiamo tenere è in malafede e difende solo i suoi interessi, vedi la Germiania, la BCE e i poteri forti della massoneria europea. Eppure la stessa Germania deve riflettere, perché nel lungo periodo può trarre solo svantaggi dalla crisi dei Paesi del Sud Europa, creando con loro mercati bloccati, leggi una montagna di crediti inesigibili. Stop alla stantia retorica europeista, siamo realisti".

Fontana: 'Uscire dall'euro si può!'

Chi è online

 161 visitatori online