Voli notturni, 11 ore sono troppe

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Volo notturno1Bruxelles, 4 ottobre 2013. Redazione

La settimana prossima nella plenaria di Strasburgo il Parlamento europeo metterà ai voti la proposta della Commissione europea di abbassare i limiti degli orari di volo notturno dei piloti da 11 ore e 45 minuti a 11 ore. Il testo dell'esecutivo europeo è già stato respinto lunedì dalla commissione Trasporti, ma la palla ora passa all'intero emiciclo.

L'eurodeputato e capogruppo della Lega Nord a Bruxelles Lorenzo Fontana annuncia la sua posizione: "Sto coi piloti, che ritengono insufficiente la soglia di abbassamento. Undici ore rimangono comunque troppe, ne va della loro sicurezza e di quella dei passeggeri. Studi autorevoli dicono che dopo dieci ore il rischio di colpi di sonno è elevatissimo. E abbassare il limite a dieci ore è la richiesta che fanno gli stessi piloti. Mi sembra ragionevole".

A suffragio della tesi la legislazione degli Stati Uniti, che impone un limite di nove ore. La verità, dice Fontana, "è che dietro ci sono gli interessi delle compagnie europee, le quali in piena crisi a causa della concorrenza delle compagnie asiatiche, da tempo cercano di far pagare i costi di questa crisi ai lavoratori e ai passeggeri. Perché anziché riversarli su di loro, non si mettono paletti alle compagnie asiatiche? A cosa serve l'Europa se non protegge i cittadini e lavoratori europei?".

Voli notturni, 11 ore sono troppe