Dom10242021

Last update05:08:03

Back Politica Politica e Società Politica Estera Bizzotto (LN): "Fermate "Mare mostrum": basta sbarchi di clandestini

Bizzotto (LN): "Fermate "Mare mostrum": basta sbarchi di clandestini

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

La Marina Militare impegnata nell'operazione Bruxelles, 11 giugno 2014. - Redazione

L'eurodeputata Bizzotto sui continui sbarchi di clandestini sulle nostre coste."L'Italia sta subendo un'invasione di clandestini senza precedenti: bisogna sospendere subito l'operazione Mare Nostrum e fermare le continue ondate di sbarchi prima che sia troppo tardi. E' intollerabile che il Governo italiano sprechi 300mila euro al giorno per accogliere gli extracomunitari e per sistemarli in alberghi di prima categoria: queste risorse vanno destinate ai 3 milioni e mezzo di italiani disoccupati e alle famiglie che non arrivano alla fine del mese, non agli immigrati".

Lo dichiara l'europarlamentare leghista Mara Bizzotto, vice segretaria veneta della Lega Nord, in merito ai continui sbarchi di clandestini.

"Dall'inizio del 2014 sono sbarcati sulle nostre coste oltre 54 mila clandestini, più di quanti ne siano sbarcati in tutto il 2013 (43 mila) - spiega l'eurodeputata Bizzotto - Un'invasione di tale portata ha ripercussioni gravissime, oltre che sulla nostra economia e sulla sicurezza pubblica, anche per la salute dei cittadini, come dimostrano i recenti casi di tubercolosi registrati fra i militari che hanno prestato soccorso in mare ai clandestini".

"I centri di accoglienza sono al collasso e le nostre città non sono più in grado di ospitare nessuno" continua la Bizzotto, che aggiunge: "Il Veneto e il Vicentino hanno già dato troppo in termini di accoglienza e di solidarietà, ospitando centinaia di clandestini dall'identità sconosciuta che, spesso, dopo aver goduto di vitto e alloggio gratuiti, sono spariti nel nulla facendo perdere le proprie tracce".

"È ora di finirla con il falso buonismo e con l'accoglienza a tutti i costi: l'Europa non può continuare a imporci di accogliere migliaia d'immigrati, quando in gioco c'è la salute e la sicurezza dei nostri cittadini - conclude Mara Bizzotto - Le politiche sull'immigrazione devono tornare in mano ai singoli Stati: soltanto così torneremo padroni in casa nostra, liberi di difendere i nostri confini e di non farci invadere da migliaia di clandestini".

Bizzotto (LN):

Chi è online

 113 visitatori online