Vittime delle Foibe, Agire: «Mattarella nomini un rappresentante degli esuli Senatore a vita»

Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

ANVGDTrento, 9 febbraio 2018. - Redazione*

Agire per il Trentino si unisce nel celebrare insieme a tutti gli italiani la giornata del 10 febbraio dedicata ai martiri delle foibe e degli esuli giuliano-dalmati.

Occorre certamente ricordare queste drammatiche vicende che possono essere suddivise in diverse fasi storiche. Nella prima avvennero gli eccidi a danni degli italiani perpetrati dai partigiani slavi titini con cui collaborarono anche quelli comunisti italiani, il seguente fu il massiccio esodo dalle terre natie e storiche degli abitanti sotto la minaccia di ritorsioni fisiche come già mostrate, e la terza, forse la più pesante in quanto toccò la sfera psicologica e sentimentale, fu la diabolica messa in oblio compiuta dai comunisti e dai loro eredi che fecero di tutto per "infoibare" doppiamente ogni responsabilità sgravandosi di ogni colpa scaricandola addosso al fascismo e alla sua precedente politica nazionalista, accettando per contro e per vile opportunismo solo le tesi della parte panslaviste.

Questo pretesto non può ovviamente essere giustificato né storicamente, né politicamente davanti all'eccidio di 19 mila persone gettate nelle profondità carsiche solo per questione etniche o per convinzioni politiche (vedi anche gli stessi slavi anticomunisti) e agli oltre 350 mila profughi, accolti malamente poi da quegli stessi i cui eredi politici oggi gettano ponti d'oro ai migranti.

Facciamo dunque un appello anche noi al presidente Mattarella affinché dopo la nomina a senatrice a vita di Liliana Segre come simbolo dell'Olocausto ebraico, scelga tra i rimasti esuli anche uno di loro a rappresentarli in Parlamento come simbolo di riparazione di questo "silenzio storico" che umiliò i sopravvissuti, i loro eredi e la coscienza della nostra e soprattutto loro Patria a cui non è mai mancato il loro affetto di appartenenza.

*Ufficio stampa e comunicazione AGIRE per il Trentino

Vittime delle Foibe, Agire: «Mattarella nomini un rappresentante degli esuli Senatore a vita»