Mar08202019

Last update09:45:43

Back Politica Politica e Società Politica Locale Forza Italia regala il suo seggio a Bruxelles alla Svp, Italiani dell'Alto Adige mortificati

Forza Italia regala il suo seggio a Bruxelles alla Svp, Italiani dell'Alto Adige mortificati

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Solidarietà all'on. Gardini. La decisione maturata a Vienna e a Berlino

Bolzano, 13 aprile 2019. - di Alessandro Urzì*

Piena solidarietà all'on. Elisabetta Gardini, che da capo delegazione italiana di Forza Italia a Bruxelles nel Partito popolare europeo "con dispiacere ma con altrettanta convinzione" ha annunciato di andare via da un partito che non esiste più e che ha "accettato acriticamente decisioni prese da altri, in altre capitali europee".

Gardini oltre ad essere stata una delle personalità che più si è spesa per l'unità del Centrodestra a Bolzano all'epoca della sua reggenza come commissario di Forza Italia in Alto Adige, paga un altro ed alto prezzo: l'accordo indecente di Forza Italia con la Svp (sponsorizzato a Berlino e Vienna) renderà totalmente inutile il voto che sarà dato in regione ed a Bolzano alla stessa Forza Italia perché il seggio che ne scaturirà sarà ceduto automaticamente a Herbert Dorfmann, della Svp.

Una legge elettorale folle quella che regala solo in virtù di un accordo di palazzo un seggio alla Svp, sottraendolo al partito con cui la Svp si collega e che ci mette i voti per farlo scattare.

L'altra volta il regalo lo aveva concesso il PD, questa volta la Lega che pure è alleata di governo provinciale della Svp, non è stata nemmeno presa in considerazione perché il posto è stato immediatamente offerto da Forza Italia.

Tutti i voti che in Alto Adige e Trentino saranno dati a Forza Italia per fare scattare quello che i sondaggi dicono che sarà probabilmente il suo unico seggio nel collegio del nord est, saranno regalati alla Svp. Il deputato che scatterà sarà infatti quello del partito della minoranza linguistica collegato. Un regalo che mortificherà gli elettori di Forza Italia che in buona fede la voteranno.

Inutile ricordare che al ruolo, sempre degnamente svolto, di parlamentare europeo da parte dell'On. Gardini Forza Italia ha deciso di rinunciare proprio per fare eleggere un deputato della Svp. Un regalo senza alcuna contropartita per gli Italiani dell'Alto Adige.

Non ho elementi per poterlo pensare ma per chi ha conosciuto e sostenuto le ragioni degli Italiani dell'Alto Adige come l'On. Gardini, anche questo passaggio, questa umiliazione della Comunità italiana dell'Alto Adige, potrebbe avere pesato nella scelta di abbandonare Forza Italia.

* consigliere regionale e provinciale

Forza Italia regala il suo seggio a Bruxelles alla Svp, Italiani dell'Alto Adige mortificati
Banner