Caso Fusari, la LEGA deposita un esposto alla Corte dei Conti: “La parola alla magistratura”

Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Comano Terme (Trentino), 21 gennaio 2021. - di Cinzia Parisi*

Non si placano le polemiche sul consigliere comunale di Comano Terme Davide Fusari, espressione della maggioranza e attaccato dall'opposizione leghista dopo aver ottenuto un incarico dal Comune in merito all'Ex Convento Lomaso.

La LEGA Comano Terme infatti (rappresentata dai consiglieri comunali Parisi, Binelli, Brena, Baroldi e Salvaterra,), dopo aver presentato un'interpellanza nei mesi scorsi e richiesto le dimissioni del cons. Fusari, ha provveduto a depositare un esposto alla Corte dei Conti per verificare le responsabilità dell'amministrazione comunale di Comano Terme.

La capogruppo della LEGA Parisi: "Ci siamo sentiti presi in giro dalla maggioranza sulla questione del cons. Fusari, perciò la parola passa alla magistratura. Non volevamo arrivare a questo punto, ma ricordo che oltre a non essere stati ascoltati abbiamo dovuto perfino assistere a continui conferimenti di incarichi al cons. Fusari (da ultimo in Comunità di Valle e nel comitato del notiziario comunale) quasi come se nessun'altro in zona fosse in grado di ricoprire questi ruoli.

La maggioranza da un punto di vista etico non può continuare a spartirsi la cosa pubblica a proprio piacimento, ecco perché non escludiamo di intervenire sempre in sede giudiziaria anche per quanto la realizzazione (pessima) dell'ultimo famigerato Ponte."

*consigliere comunale Capogruppo LEGA Comano Terme

Caso Fusari, la LEGA deposita un esposto alla Corte dei Conti: “La parola alla magistratura”