Mer11302022

Last update02:31:59

Back Politica Politica e Società Politica Locale Ambrosi: “Per la presidenza provinciale 2023 sia consultata la nostra base”

Ambrosi: “Per la presidenza provinciale 2023 sia consultata la nostra base”

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 15 novembre 2022. Redazione*

Giudico molto positivamente l'avvio di una nuova stagione di confronto nel centrodestra trentino in vista delle future elezioni provinciali, come testimoniato dal recente, importante incontro tra il nostro Commissario trentino, Alessandro Urzì, e l'attuale Presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, incontro che ha finalmente chiuso la stagione dell'ingiustificato ostracismo verso il nostro partito.

Sul tavolo già ci sono e senza dubbio ci saranno soprattutto i problemi concreti, i nodi da affrontare e le risposte da dare a un elettorato che ha concesso fiducia al centrodestra sia quattro anni fa a livello provinciale sia lo scorso settembre con l'esito, assai positivo per Fratelli d'Italia, delle elezioni politiche nazionali, ed è chiaro che a tanta fiducia dovremo continuare a far corrispondere un impegno forte, serrato, il più possibile coeso dell'intero schieramento.

Per quanto riguarda la posizione sull'individuazione del prossimo candidato Presidente e tutte le ipotesi che al riguardo saranno naturalmente vagliate, come sottolineato dal Commissario Urzì, sia in sede locale sia in sede nazionale, da militante e parlamentare di Fratelli d'Italia considero fondamentale che si coinvolga il più possibile la base dei nostri iscritti e simpatizzanti trentini, il cui punto di vista dovrà naturalmente essere tenuto nella debita considerazione.

Solo e soltanto costruendo un'ampia e condivisa piattaforma di consenso potremo infatti porre le basi per una terza, storica vittoria sulla sinistra in cinque anni",

Lo dichiara Alessia Ambrosi, neo-deputata di Fdi e componente della Commissione Politiche dell'Unione europea

*comunicato

(nella foto Alessia Ambrosi)

Ambrosi: “Per la presidenza provinciale 2023 sia consultata la nostra base”

Chi è online

 200 visitatori online