Mer06292022

Last update03:56:11

Back Politica Politica e Società Politica Nazionale

Politica Nazionale

Verona laboratorio politico

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Lettera Numero: 106

Verona, 30 settembre 2016. - di Paolo Danieli*

E' più di un anno che Tosi si è esposto a sostegno di Renzi e del sì al referendum. Lo ha fatto in un momento per lui difficile, dopo la rottura con la Lega, il partito in cui è nato e cresciuto, e dopo la sconfitta alle regionali, mentre Renzi, al contrario, era sulla cresta dell'onda.

Radici: Oggi 20 settembre iniziative in tutta Italia per difendere la Costituzione

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Radici 20 settembre in piazzaTrento, 20 settembre 2016. - Redazione*

Oggi, 20 settembre il raggruppamento di corpi intermedi di "Radici" è sceso in piazza in tutta Italia con l'obiettivo di ribadire il proprio impegno "Per una sana e robusta Costituzione" e per dire NO alla riforma costituzionale proposta dal governo.

Si dice che a “breve” ci sarà il referendum sulla riforma costituzionale. Bene, l’attendiamo

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Gian Piero RobbiTrento, 20 settembre 2016. - di Gian Piero Robbi*

Nel frattempo, più passano i giorni, più sembra che tra qualche mese non si voterà per dire SI o NO alle modifiche prospettate dalla cosiddetta riforma Renzi – Boschi, approvata dal Parlamento lo scorso 12 aprile.

Una scoreggia nell'universo

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

UniversoLettera Numero: 649

Verona, 19 settembre 2016. - di Paolo Danieli*

Se si abolisse la Presidenza della Repubblica il risparmio sarebbe di 230 milioni di euro. Se si chiudesse il Senato il risparmio sarebbe di 540 milioni di euro. Se si chiudesse la Camera il risparmio sarebbe di 1.037 milioni euro.

La «grande bugia» di Kompatscher

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Oskar PeterliniTrento, 15 settembre 2016. – di Oskar Peterlini*

Ecco il raffronto tra le clausole di cosiddetta "salvaguardia" delle autonomie speciali del 2005 (nella c.d. Devolution di Berlsuconi-Bossi-Fini), e nella proposta di maggioranza della coalizione dell'Ulivo (Governo Prodi) a Camera e Senato nel 2006 e quella attuale (Renzi-Boschi).

Referendum costituzionale: Compatto il fronte del no, non cediamo al ricatto!

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Gian Piero Robbi settembreTrento, 12 settembre 2016. - di Gian Piero Robbi*

Si restringono i tempi previsti per l'indizione del Referendum costituzionale ma nessuna data è stata ancora fissata. Continuano intanto gli sforzi del premier Matteo Renzi per convincere la parte scettica della popolazione che, stando ai sondaggi, pare non abbia accordato abbastanza fiducia al Presidente del Consiglio, fiducia tale da incidere significativamente per una vittoria del Sì.

Referendum d’autunno sulla riforma costituzionale

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Carlo SiziaTrento, 26 agosto 2016. - di Carlo Sizia*

Il 12 aprile u.s. la Camera ha definitivamente approvato il ddl Renzi-Boschi sulle riforme costituzionali e prossimamente, verosimilmente nella seconda metà del mese di novembre di quest'anno, i cittadini saranno chiamati al voto, sul provvedimento nel suo complesso, mediante referendum confermativo.

"Il costo del potere, secondo Matteo"

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

san Matteo RenziTrento, 11 agosto 2016. - di Alex Boller

Con sorpresa apprendo che il ricatto politico, nella Repubblica di Matteo, è ormai prassi consolidata. Non dovrei più stupirmi delle sparate del vostro premier, e invece riesce sempre a sorprendermi. Qualche ora fa abbiamo saputo che l'esito del referendum sulla Riforma Costituzionale di quest'autunno, ha un prezzo.

Accoglienza clandestini in Trentino? Indecente

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 11 agosto 2016. - di Giorgia Meloni

La sinistra che governa la Provincia Autonoma di Trento paga tutte le spese ai privati che vorranno mettere a disposizione le loro case per accogliere gli immigrati, affitto, vitto e pulizia inclusi. Se i richiedenti asilo dovessero arrecare dei danni all'appartamento, saremo noi contribuenti a ripagarlo.

La mancanza del capo

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

capo cercasiLettera Numero: 641

Verona, 1 agosto 2016. - di Paolo Danieli*

Nel centrodestra è ricorrente la preoccupazione per la mancanza del leader. Non c'è discussione nella quale non emerga che manca un capo in grado di unirlo, guidarlo e rilanciarlo. Per vent'anni il centrodestra s'era abituato ad avere un capo: Berlusconi. C'erano anche Fini, Bossi, Casini, ma il leader era lui.

Giorgio Napolitano: il grande vecchio camaleonte della politica è nuovamente in campo

  • PDF
Valutazione attuale: / 13
ScarsoOttimo 

Giorgio Napolitano ai tempi dell'invasione dell'UngheriaL'ex stalinista con la Boschi a promuovere la de-forma costituzionale

Trento, 6 luglio 2016. – di Claudio Taverna

E' tornato – in realtà non se ne è mai andato – il grande vecchio camaleonte della politica, quel Giorgio Napolitano, già comunista (ma prima giovane universitario fascista) e già bi - presidente della repubblica. In una stagione, dove persino un papa si dimette per "raggiunti limiti d'età", lui il grande vecchio camaleonte ottiene dalla miope e ottusa politica nostrana (tutti compresi, tranne poche lodevoli eccezioni) un secondo mandato presidenziale.

Riforma Boschi-Renzi "trappola" per le autonomie speciali

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Roberto Pergher ComitatoTrento, 3 luglio 2016. - di Roberto Pergher*

La Riforma Costituzionale a detta dei giuristi si sta rivelando sempre di più legge anti-autonomia della nostra Provincia e Regione, anche se i necessari passi per spogliare la provincia di questo poteri avverranno con passi successivi dopo che la riforma sarà approvata. Come chiarisce Roberto Toniatti, attuale preside di Giurisprudenza a Trento, la clausola sospensiva di cui all'art.39 comma 12 che sospende per ora e fino alla revisione dei rispettivi Statuti l'applicazione alle Speciali della legge Costituzionale Boschi-Renzi, non è in realtà una clausola di salvaguardia in quanto essa può essere superata dalla clausola di supremazia dello stato italiano contenuta nell'art. 117 comma 4.

Calenda, ministro inadatto: deve dimettersi!

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Carlo CalendaIl vicesegretario della Lega Nord: "Calenda, anziché ascoltare e difendere le nostre imprese, minimizza gli effetti della sanzioni alla Russia. Non rappresenta gli interessi del Paese e non può fare il ministro".

Bruxelles. 1 luglio 2016. - di Francesco Barana*

Lorenzo Fontana, Vicesegretario Federale ed eurodeputato della Lega Nord, appoggia gli agricoltori scesi oggi in piazza a Verona contro l'embargo alla Russia e muove una dura critica politica al ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda.

"Il nostro NO in 9 punti".

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Gazebo del Comitato del NO alla riforma Boschi-RenziDistribuito, ieri, in città il volantino che spiega le ragioni del No alla riforma Boschi-Renzi

Trento, 1 luglio 2016. - Redazione

Pubblichiamo il volantino distribuito da alcuni esponenti del "Comitato per la buona Costituzione: NO alla riforma Renzi". Il Comitato aveva allestito un Gazebo davanti alla Chiesa di San Pietro per spiegare le ragioni del NO. Ecco il testo.

Al Gazebo del "Comitato del NO": la riforma Renzi non va bene!

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Gazebo Comitato NOTrento, 30 giugno 2016. - Redazione

Questa mattina, come da programma, è stato allestito, davanti alla Chiesa di San Pietro, nel centro storico del capoluogo, il Gazebo del "Comitato per la buona Costituzione: NO alla riforma Renzi".

La batosta

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Matteo Renzi bastonatoLettera Numero: 636

Verona, 22 giugno 2016. - di Paolo Danieli*

Il primo dato che emerge dai risultati delle ultime amministrative è la distorsione che ne viene fatta. La batosta presa da Renzi viene abilmente offuscata dall'enfatizzazione di dati secondari. L'establishment vuole minimizzare. Cerca di distrarre l'opinione pubblica dal fatto che Renzi non ha consenso e così butta davanti agli occhi della gente il successo di Grillo a Roma e Torino, presentato come una vittoria nazionale, quando il dato complessivo vede il M5S in una sostanziale regressione rispetto alle precedenti elezioni e insignificante in molte aree del paese, come ad esempio in Veneto.

Amministrative e pensioni

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Renzi koTrento, 21 giugno 2016. - di Stefano Biasioli

Siamo convinti che i risultati clamorosi delle amministrative abbiano costretto parecchia gente a riflettere seriamente sulle possibili conseguenze. Certo, da che mondo è mondo, la scelta dei sindaci è una cosa, mentre il "voto politico" è altra cosa. Da un lato, si vota un sindaco, ossia una persona della comunità locale, piu' o meno nota nei suoi trascorsi personali e sociali. Dall'altro, si vota - in teoria - per scelta ideologica, non per scelta civica.

Orizzonti sconosciuti

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Luigi Di MaioMonselice, 21 giugno 2016. - di Adalberto de' Bartolomeis

Nulla di nuovo sul fronte occidentale". Con questa nota frase storica io invece direi: "nulla di nuovo all'orizzone politico italiano"; solo l'emergere di una nuova realtà, da non sottovalutare: il Movimento 5 Stelle. Di fatto è così. E' inutile girarci intorno. C'è quello che vediamo, quello che di recente confermano alcune posizioni dei DEM a livello comunale, con volti nuovi, energici, sembra, per intuito, entusiasti di fare qualcosa di buono per la collettività, come questo Sala a Milano, città del Nord Italia importante, come nodo industriale, economico e di interesse nazionale, oltre che internazionale.

Matteo Renzi: oggi al tappeto, in autunno chiuderà la carriera?

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Renzi koTrento, 20 giugno 2016. – di Claudio Taverna

Un micidiale uno-duo (destro-sinistro) e giù al tappeto. La baldanzosa, inarrestabile ascesa del Matteo da Firenze, sagacemente pilotata dall'ex stalinista, inquilino del Quirinale, sembra volgere al termine.

Fontana: «Calenda sembra il ministro della 'colonia Italia'»

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Carlo CalendaIl vicesegretario della Lega Nord sarcastico: "Giustifica le sanzioni alla Russia dicendo che la politica estera prevale sugli interessi commerciali. Sì, la politica estera degli USA e dell'UE"

Bruxelles, 13 giugno 2016. - di Francesco Barana*

"Ma Carlo Calenda parla a nome dell'Italia, o degli Stati Uniti e dell'Ue?". La domanda sarcastica è del vicesegretario ed eurodeputato della Lega Nord Lorenzo Fontana, che riflette sulle dichiarazioni di stamattina a Radio 24 del ministro dello Sviluppo economico: "Calenda dice che gli interessi di politica estera sono più importanti di quelli commerciali, ma forse il ministro intendeva parlare della politica estera degli Usa o dell'Ue, perché non si capisce quali interessi diplomatici abbia l'Italia a rompere con Mosca".

Un futuro politico un po' così........

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

I tre maghiMonselice, 9 giugno 2016. - di Adalberto de' Bartolomeis

L'esito di queste amministrative e dei loro ballottaggi, tra grandi città, come Milano e Roma, mi fa capire quale sarà il prossimo futuro della politica italiana. Ho visto scissioni, fughe, tradimenti, litigi, un po' dovunque, in tutta l'area partitica, in particolare, nel centrodestra.

Chi è online

 209 visitatori e 1 utente online