Lun10182021

Last update07:34:27

Back Politica Politica e Società Politica Nazionale Profughi a Castel d'Azzano: Fontana (LN) «Precedente rischioso»

Profughi a Castel d'Azzano: Fontana (LN) «Precedente rischioso»

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Lorenzo FontanaIl Vicesegretario della Lega Nord commenta quanto accaduto nel veronese dove un hotel dovrà, suo malgrado, spostare i turisti per metterci gli immigrati

Bruxelles, 19 ottobre 2016. Redazione*

Il Vicesegretario Federale ed eurodeputato della Lega Nord Lorenzo Fontana commenta la decisione della Prefettura dei Verona di requisire - contro la volontà dei proprietari - l'hotel Cristallo di Castel d'Azzano per ospitare i profughi dal prossimo 30 ottobre.

"E' un precedente pericoloso. Stiamo andando verso l'esproprio di Stato. E' la folle conseguenza a cui ci ha portato un governo incapace di fermare e gestire il fenomeno migratorio di massa. L'accoglienza dei clandestini è senza freni, con costi che lievitano sempre di più (3,8 miliardi nel 2017) e si appresta a travolgere anche i diritti più elementari, come il diritto di proprietà. La situazione è ormai degenerata: rischiamo il conflitto sociale nei nostri territori".

*Ufficio Stampa on. Lorenzo Fontana
Vicesegretario Lega Nord
phone (+39)338 1196417 (Francesco Barana); +393209107677 (Filippo Manvuller)
mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Profughi a Castel d'Azzano: Fontana (LN) «Precedente rischioso»

Chi è online

 158 visitatori online