Lun07262021

Last update09:50:32

Back Politica Politica e Società Politica Nazionale L’Italia nelle mani del maggiordomo europeo della Goldman Sachs

L’Italia nelle mani del maggiordomo europeo della Goldman Sachs

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Trento, 3 febbraio 2021. Redazione

L'epilogo della crisi politica, dopo mesi di trattative, più o meno sottobanco, ci ha portato la liquidazione di Conte e del governo giallorosso.

Il presidente della Camera, nella inedita veste di inconsueto "esploratore" è salito ieri al Quirinale per comunicare al presidente della repubblica il fallimento della ricomposizione del governo, a causa della spallata di Matteo Renzi.

Di conseguenza, dopo qualche minuto, il presidente della repubblica ha comunicato agli italiani che non può sciogliere il parlamento, sebbene impantanato sulla nomina di ministri (uomini e donne), sui numeri della maggioranza e sul programma, per la pandemia, quando in primavera 20 milioni di italiani saranno chiamati al voto per le regionali calabresi e per l'elezione dei sindaci di 20 capoluoghi di provincia: Benevento, Bologna, Carbonia, Caserta, Cosenza, Grosseto, Isernia, Latina, Milano, Napoli, Novara, Pordenone, Ravenna, Rimini, Roma, Salerno, Savona, Torino, Trieste e Varese, di cui sei sono anche capoluogo di regione Bologna, Milano, Napoli, Roma, Torino e Trieste, ha estratto dal cilindro il maggiordomo europeo della Goldman Sachs per commissariare l'Italia.

Logica conclusione: il voto popolare non è legittimo se non conferisce il mandato ai poteri forti!

* Mario Draghi

L’Italia nelle mani del maggiordomo europeo della  Goldman Sachs

Chi è online

 423 visitatori online