Lun08022021

Last update04:01:27

Back Politica Politica e Società Speciale Elezioni Come ti svendo l'autonomia

Come ti svendo l'autonomia

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Sede TnNetDomani conferenza stampa domani presso la Sala Hipster dell'Impact Hub Trentino in Via Sanseverino 95. Saranno presenti due dipendenti di Trentino Network, Sandro Bordignon e Claudio Cia

Trento, 3 ottobre 2018. - Redazione*

A fronte di un ingente spesa, a carico dei contribuenti Trentini, € 120.000.000,00 per la realizzazione di un'infrastruttura in fibra di proprietà pubblica, la Provincia Autonoma di Trento cede il controllo della stessa, verso gli operatori privati, a Roma, tramite contratto di comodato d'uso a Open Fiber, società inhouse pubblica creata da Renzi.

Oltre a perdere l'autonomia nel controllo di un'infrastruttura cosi primaria e importante, si vanifica ogni possibilità di rientro di quanto speso, dovendo rinunciare alla possibilità di introitare direttamente i canoni di affitto della fibra agli operatori, a vantaggio di un Azienda Nazionale, che oltretutto non paga le tasse in loco.

La società nata per creare e gestire la rete, Trentino Network, sarà piano piano svuotata di capitale e competenze, il primo passo è la fusione con Informatica Trentina, motivata da un semplice ".....noi facciamo software e applicativi, Voi rete e servizi..... fa da sé che dobbiamo fonderci...." Come dire alla FIAT che sarebbe naturale fondersi con AUTOSTRADE.....

La necessaria e naturale fusione, paventata inizialmente anche da piazza Dante, fino al contrordine dal governo Renzi, era fra Trentino Network srl e Dolomiti Energia SPA. Potendo utilizzare l'infrastruttura della distribuzione elettrica, la fibra ottica in casa sarebbe già una realtà per molti trentini, con un notevole risparmio di denaro e tempo di realizzazione, ne sono esempio vari Paesi Europei che hanno adottato questa soluzione e alcune virtuose realtà locali, CEDIS (Storo) , ASM (Tione) e ACSM (Primiero).

Quello che poteva essere un piano strategico per il Trentino, si pensi solo alla relazione scuola - posti di lavoro, con possibilità di lavori altamente qualificati alla fine del percorso scolastico: tecnico giuntista di fibra, architetti di rete, tecnico di rete, specialisti in sicurezza, una ricaduta positiva dal punto di vista occupazionale e della conoscenza del nostro territorio, viene de facto immolato sull'altare della convenienza politica. La Trentino Network possiede quindi le capacità di far crescere l'indotto industriale e con esso le entrate fiscali così importanti per la nostra Autonomia!

* comunicato di Agire per il Trentino Ufficio Stampa e Comunicazione

Come ti svendo l'autonomia

Chi è online

 137 visitatori online