Dom08012021

Last update11:19:00

Back Politica Politica e Società Speciale Elezioni La parola ai candidati: Michele Beozzo (FI)

La parola ai candidati: Michele Beozzo (FI)

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 4 ottobre 2018. - di Michele Beozzo*

Nei seggi si deciderà la sorte del nostro futuro, capitale umano, l'economia, la società, l'identità territoriale ed ambientale, la nostra autonomia assumendoci le nostre responsabilità.

Ogni singolo elettore potrà essere e fare la differenza, indicando non solo il simbolo del partito che meglio lo possa rappresentare, ma indicando anche il nome e cognome di un uomo ed una donna che saranno il loro strumento.

La squadra di Forza Italia vuole migliorare il Trentino per la crescita dei giovani, creando e sostenendo il lavoro ed i lavoratori, valorizzando le donne, tutelando le famiglie e costruendo una effettiva società del sapere e dell'innovazione. Riconoscere la nostra economia per investire sull'idea di Trentino, sul valore dell'impresa e del lavoro. Incorporare l'innovazione per rilanciare industria ed artigianato.

Valorizzare le nuove ambizioni del turismo e del commercio, cooperare per sostenere lo sviluppo e scommettere sull'agricoltura per conquistare nuovi mercati e dare valore al nostro ambiente.

" Ci sono persone nate per sgobbare ed altre nate per stare a guardare. Non è questione di salute né di intelligenza, né di bisogno è così e basta!
Dalle prime tutti si aspettano di più, dalle seconde nessuno si aspetta niente. Per le prime non ci sono mai elogi qualunque cosa facciano, è dovere. Per le seconde è il contrario : poiché non ci si spetta niente da loro basta che muovano un dito e tutti si affrettano a coprirle di complimenti " rileggendo Socrate si capisce chi e cosa sia la destra e la sinistra del popolo Trentino.

Oltre a questo ci saranno da riprendere anche importanti temi nati per iniziativa popolare come la proposta di legge contro l'omofobia, perché migliorare il Trentino significa in primis ascoltare la sua gente e non far perdere iniziative in corso d'opera in aula, nello specifico la sinistra autonomista ha fatto una sua proposta da affiancare a quella per cui erano state raccolte centinaia di migliaia di firme per presentarla, è stata discussa in commissione consiliare e mai più giunta al voto in aula, lo dico perché la prima ad occuparsi del problema come Ministro delle Pari Opportunità è stata la nostra on. Mara Carfagna (oggi vice presidente della Camera dei Deputati) con uno spot radio televisivo e dei depliant distribuiti a livello nazionale nel 2009, ma in Italia ed ancora meno in Trentino si fanno orecchie da mercante, la legge Mancino non prevede un aggravante contro omofobia e transfobia.

La Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea (CDFUE), in Italia anche nota come Carta di Nizza, è stata solennemente proclamata una prima volta il 7 dicembre 2000 a Nizza e una seconda volta, in una versione adattata, il 12 dicembre 2007 a Strasburgo da Parlamento, Consiglio e Commissione.

I diritti contenuti nella Carta sono classificabili in quattro categorie:

le libertà fondamentali comuni, presenti nelle costituzioni di tutti gli stati membri;

i diritti riservati ai cittadini dell'Unione, in particolare riguardo alla facoltà di eleggere i propri rappresentanti al Parlamento europeo e di godere della protezione diplomatica comune;

i diritti economici e sociali, quelli che sono riconducibili al diritto del lavoro;

i diritti moderni, quelli che derivano da alcuni sviluppi della tecnologia, come la tutela dei dati personali o il divieto all'eugenetica e alla discriminazione di disabilità e di orientamento sessuale.

Ed ancora per far crescere la nuova cittadinanza per gli animali, dove grazie all'impegno dei medici veterinari e delle loro capacità professionali possiamo costruire delle realtà che offrano risposte alle necessità di molti, penso alla dotazione di un servizio ambulanza e ad una clinica che possano definirsi Pet-Hospital perché oggi è solo un oneroso intervento privatistico ad occuparsene come dimostrano le innovative e recenti proposte di assicurazione per i nostri animali.

* candidato nella Lista di Forza Italia

La parola ai candidati: Michele Beozzo (FI)

Chi è online

 211 visitatori online