I candidati di CasaPound Italia nella circoscrizione del Trentino Alto Adige

Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

volantinoMPSBolzano, 9 febbraio 2013. - Redazione

L'Ufficio stampa della formazione politica CasaPound Italia ci ha inviato la lista dei candidati alle elezioni politiche del 23 -24 febbraio, nella circoscrizione Trentino-Alto Adige. L'occasione ci porta alla pubblicazione di quanto scrive, in questi giorni,  CasaPound Italia: ''Mentre i politici si dissociano da Mps, dalle tasche degli italiani sono spariti 3,9 milioni di euro per pagare una tassa, l'Imu, utilizzata dal governo Monti per salvare una banca che finanziava il Pd e tutti i partiti che la sostenevano, Pdl compreso'', sottolinea in una nota Cpi, secondo cui ''la vicenda Mps mostra ancora una volta chi siano i veri responsabili di quella crisi che continua a essere pagata da famiglie, lavoratori e giovani precari: le istituzioni finanziarie e la politica a esse asservita''.

''C'è un solo modo - conclude il movimento - per liberare la Nazione dalla morsa degli speculatori e tornare al primato dell'economia reale: alle elezioni politiche del 24 e il 25 febbraio votare CasaPound Italia''.

Ecco i candidati:

Simone Di Stefano: 36 anni nato e cresciuto alla Garbatella. Militante politico dall'età di 16 anni nel MSI lo abbandona nel 1994 dopo la svolta di Fiuggi. E' uno dei fondatori di CasaPound di cui è vicepresidente e responsabile della propaganda e della comunicazione. Ha dedicato la sua vita alla militanza politica attiva occupando palazzi abbandonati per dare un tetto a centinaia di famiglie italiane.

Daniele Guzzonato: 58 anni, laureato in giurisprudenza, esercita la professione di avvocato a Bressanone. E' tra i soci fondatori di Unitalia nel 1996.

Matteo De Metri: 34 anni, residente a Bolzano, diplomato in ragioneria, lavora come operatore socio sanitario presso l'azienda servizi sociali di Bolzano. Presidente dell'Associazione culturale CasaItalia.

Valentina Eritale: 32 anni, residente a Bolzano, sposata, mamma di una bambina. Diploma scientifico e laurea in Giurisprudenza.

Gianfranco Piccolin: 48 anni, ingegnere, dirigente d'azienda privata, consigliere comunale Unitalia a Bolzano dal 1995, Ufficiale del corpo tecnico dell'Esercito, sposato e papà di due bambini.

Sandro Trigolo:40 anni, residente a Laives padre di una bambina. Diploma di qualifica professionale in industria e artigianato. Operatore sociale da più di 20 anni e attivamente impegnato per la promozione della cultura della donazione.

Marco Andreatta: 30 anni, diploma di geometra, responsabile regionale della Muvra, gruppo escursionistico legato a CasaPound, partecipa attivamente con alcune associazioni di promozione sociale e sensibilizzazione del territorio.

Veronica Guella: 32 anni,vive a Pranzo di Tenno, maturità classica e laurea presso la facoltà di medicina e chirurgia di Brescia. Sposata con una bambina e due gemelline.

Claudia Bailoni: 29 anni, di Bolzano, si è diplomata al liceo socio-psico-pedagogico. Si è unita a CasaPound per l'impegno nel campo del sociale.

Maurizio Puglisi Ghizzi: 49 anni, maturità classica, residente a Bolzano sposato con due figli, lavora come agente immobiliare a Bolzano.

I candidati di CasaPound Italia nella circoscrizione del Trentino Alto Adige