Ven10072022

Last update04:10:18

Back Sport

Sport

Venezia torna grande e vola alle Final Eight

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Venezia basketMestre( VE), 28 dicembre 2015. - di Andrea Ferronato*

Reazione d'orgoglio dell'Umana che allontana le paure dell'ultimo periodo e sconfigge con pieno merito un'arcigna Trento 77-66. È proprio l'ex più atteso della partita, Josh Owens, il mattatore della serata con 21 punti e 7 rimbalzi, ben coadiuvato da Goss (16) e Green (13). A Trento non basta un ottimo Pascolo che sfiora la doppia-doppia (17+9). Con questo successo, la Reyer ha conquistato con un turno d'anticipo la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia.

Questa sera, alle 20.45 in posticipo VENEZIA vs TRENTO

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Venezia, 28 dicembre 2015. - Redazione*

Sarà a tutti gli effetti l'ultima partita dell'anno solare quella che vedrà opporsi Umana Venezia e Dolomiti Energia Trento. La formazione ospite ha bisogno di vincere per tenere il passo di Milano e provare a giungere al giro di boa in testa alla classifica, mentre Venezia deve vincere per garantirsi un posto alle Final 8 di Milano.

Bello spettacolo in diretta RAI per il Campionato Italiano Team Sprint di sci di fondo

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Federico Pellegrino PrimieroFiera di Primiero, 27 dicembre 2015. - Redazione*

Fiera di Primiero (TN) incorona le carabiniere Vuerich-Roncari e i poliziotti Pellegrino-Nöckler. Pubblico delle grandi occasioni per una gara adrenalinica. L'US Primiero va a centro con la 13.a edizione. In gara anche i giovanissimi

Le carabiniere, stavolta, stoppano le poliziotte... dopo un lungo inseguimento, ed è la notizia più importante della Ski Sprint Primiero Energia disputata oggi a Fiera di Primiero (TN): sul gradino più alto del podio sono volate la fiemmese Gaia Vuerich e Debora Roncari.

Cantù gioca alla grande: Trento cade sotto i colpi di Johnson ed Hasbrouck

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Cantù, 20 dicembre 2015. - di Daniele Tagliabue*

Cantù da un calcio alle polemiche settimanali e lo fa nel migliore dei modi, fermando la corsa di Trento con una prova maiuscola. A partire dal suo allenatore, Nicola Brienza, che debutta alla grande nonostante la tanta pressione portata dall'esonero di Corbani prima e dalle dimissioni di Anna Cremascoli poi. Il coach canturino trasmette la giusta carica ai propri giocatori e, con Ross in tribuna, l'Acqua Vitasnella si conferma in grado di poter dire la sua anche con squadre d'alta classifica, così come accadde a Venezia. Merito soprattutto di un Kenny Hasbrouck da manuale, con 21 punti, 5/6 al tiro, 5 rimbalzi e un pazzesco 30 di valutazione. Sugli scudi anche Johnson: il pivot sforna una prestazione a tutto tondo, aggiungendo ai 18 punti ben 10 rimbalzi. Bene anche Hodge, meno incisivo in fase di realizzazione, ma dispensatore di ben undici assist finali. A Trento non basta l'ottima prova di Poeta, il migliore senza dubbi tra la formazione ospite.

EUROCUP: un brutto primo tempo condanna Trento a Bilbao

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 17 dicembre 2015. – di Massimo Mattacheo*

La sfida di ieri sera tra le due squadre deve determinare chi chiude al primo posto nel girone. Il difficile primo tempo giocato dalla squadra di Buscaglia è la causa principale della sconfitta subita sul campo dei baschi: non basta un secondo tempo di grande cuore e voglia per completare la rimonta dal -24. La squadra di Alonso è guidata da un grande Clevin Hannah, MVP della partita ed autore di 22 punti, 8 assist e 28 di valutazione.

Trento batte Bologna e vola in testa alla classifica, trascinata da un Forray totale

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 14 dicembre 2015. - di Matteo Capelli*

Prosegue la marcia trionfale della Dolomiti Energia Trento, che si impone per 80 a 66 sulla Obiettivo Lavoro Bologna e per una notte si potrà godere il primato in solitaria. Per la formazione ottimamente allenata da coach Buscaglia si tratta della quinta W nelle ultime sei giornate. Non si può dire che questo anticipo del sabato sera sia stato facile per la capolista, ma i bianconeri trentini hanno dato l'impressione di controllare la partita in ogni momento, anche nelle fasi in cui doveva sedare i tentativi di rimonta virtussina; di fatto, si può affermare che il risultato non sia quasi mai stato in discussione. Si tratta dunque di una vittoria da grande squadra per Trento, senza brillare più di tanto e senza un vero MVP. Eccellenti le prestazioni di Forray (14 pt, 3 ass), Lockett (13 pt, 4 rim, 3 ass) e di uno degli ex Baldi Rossi (11 pt, 7 rim, 4 ass).

Un primo e un terzo posto per il TSN Rovereto al Campionato d’Inverno 2015 di Milano

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Rovereto, 11 dicembre 2015. - di Alessandro Armani*

Ultimi botti sportivi dell'anno quelli che il Tiro a Segno Rovereto a messo a segno a Milano, sede della finale nazionale del Campionato d'Inverno 2015. Lo scorso week end la società roveretana è tornata dal capoluogo lombardo con un primo e un terzo posto finali: sul gradino più alto del podio è salito l'intramontabile Vigilio Fait che con il punteggio da favola di 387/400 conquistava il titolo di Campione d'Inverno 2015 categoria uomini; al terzo posto tra le 16 partecipanti si è classificata la squadra di pistola ad aria compressa con Fait Vigilio (380/400 pt.), Praxmarer Paul (368/400 pt.) e Baldo Mattia (363/400 pt.).

Chi è online

 238 visitatori online