Sab01222022

Last update04:06:55

Back Sport

Sport

Delirio al Friuli, anche l'Udinese sale a quota 55

  • PDF

Udine, 30 aprile 2012. - Corsi e ricorsi, come la scorsa stagione anche oggi la grande Europa passa per Udinese-Lazio. L'attesa è snervante, in 90' minuti potrebbero decidersi le sorti dei bianconeri. Le dirette concorrenti hanno fatto un passo avanti e adesso per rimanere attaccati al treno Champions serve solo la vittoria. Mister Guidolin ci crede, non fa calcoli, e manda in campo il consolidato 3-5-1-1 con la difesa titolare Benatia-Danilo-Domizzi e un centrocampo con Pasquale e Abdi dal primo minuto. Continua il valzer delle punte, questa volta ad affiancare capitan Di Natale è un ritrovato Fabbrini. Anche la Lazio deve fare i conti con diverse assenze, per questo Edy Reja sceglie di giocare a specchio con Ledesma a impostare il gioco e Mauri alle spalle di Rocchi.

Guidolin: Colpa mia, io detto le linee guida

  • PDF

Udine, 26 aprile 2012. -  Nonostante la sconfitta casalinga inflitta dall'Inter di Andrea Stramaccioni, l'Udinese rimane sempre a tre punti dal terzo posto e può continuare a sperare. Nella consueta conferenza stampa post partita, il tecnico bianconero Francesco Guidolin si è detto fiducioso e ha spiegato i motivi della sconfitta.

Mister è stata una gara strana, dopo l'ottimo inizio vi siete persi?

"Purtroppo è così e la colpa è mia. Sono io che mando in campo la squadra e detto le linee guida. La squadra ha dimostrato che ha salute, ha lottato e corso per novanta minuti. Siamo partiti bene, avevamo la partita sotto controllo. Dopo aver preso il gol del 1-1 è come se non avessimo accettato la situazione, ma può succedere. In quel momento dovevamo gestire la gara, stare tranquilli e non lasciare spazi. Il secondo tempo è stato praticamente tutto nostro, abbiamo creato diverse situazioni. Ero convinto di poter riaprire le sorti del match perché vedevo che c'erano le situazioni per pareggiare, ma non è stato così e abbiamo perso."

Troppa neve. Il Trofeo Parravicini è spostato a domenica 6 maggio

  • PDF

Bergamo, 25 aprile 2012. - La notizia ha dell'incredibile, ma dopo un inverno avaro di neve in questi ultimi giorni nelle vallate Orobiche ha nevicato così tanto da mettere in difficoltà gli organizzatori del Trofeo Parravicini. «Poco sopra l'abitato di Carona - ha detto Gianni Mascadri, coordinatore della gara - c'è un metro di neve e la strada sterrata che porta verso il Rifugio Calvi non può essere utilizzata. Inoltre il pericolo valanghe è di grado 4. Da domani sarebbero dovuti salire in quota i tracciatori per iniziare a segnalare il percorso, ma con il Rifugio chiuso e con il pericolo valanghe così alto è impossibile iniziare a lavorare».

L'Udinese pareggia a Verona

  • PDF

Udine, 22 aprile 2012. - Ancora una volta, un altro rigore parato. Anche il francese del Chievo Thereau ha dovuto arrendersi alla legge di Samir Handanovic. Ormai non si contano più i penalty disinnescati dall'estremo difensore sloveno in forza all'Udinese: "Il mio lavoro è parare e sono in porta per questo – è il commento lapidario del numero 1 bianconero -. Sono il più contento di tutti quando la squadra non subisce gol".

Tour du Grand Paradis, sarà un'edizione spettacolare

  • PDF

Aosta, 18 aprile 2012. - La quinta edizione del Tour du Grand Paradis è oramai alle porte, dopo due anni d'attesa si torna a gareggiare nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso. La gara valdostana, penultima prova della Coppa Italia - Trofeo Scarpa assegnerà il Campionato Italiano Top Class sulle lunghe distanze. Mentre alla segreteria operativa continuano ad arrivare le iscrizioni delle squadre, le guide alpine Ilvo Martin e Paolo Pellissier in questi giorni stanno salendo in quota per la tracciatura definitiva del percorso.

Il cordoglio di Trentino Libero per la scomparsa di Piermario Morosini

  • PDF

Trento, 15 aprile 2012. - Trentino Libero si associa al cordoglio di tutti gli sportivi per la scomparsa di Piermario Morosini, "caduto sul campo", ieri a Pescara, mentre si disputava allo Stadio "Adriatico",  la gara del Campionato di calcio  di Serie B, Pescara-Livorno. Giamario Morosini, fino allo scorso gennaio militava nell'Udinese, che lo aveva girato in prestito al Livorno. Ecco il comunicato stampa emesso ieri pomeriggio dall'Udinese a seguito del tragico evento.

Guidolin: Dimentichiamo Roma, sotto con l'Inter

  • PDF

Udine, 13 aprile 2012. - "Bisogna dimenticare la sconfitta di Roma e guardare avanti. Anche le cose negative talvolta vanno lasciate alle spalle, dobbiamo pensare a domani". Con queste parole, il tecnico bianconero Francesco Guidolin ha cancellato dalla mente la brutta pagina dell'Olmpico e introdotto il decisivo match che domani sera, allo stadio "Friuli", vedrà i suoi ragazzi affrontare l'Inter dell'emergente Andrea Stramaccioni.

Chi è online

 231 visitatori online