Gio01202022

Last update04:07:28

Back Sport

Sport

A3F: Sarcedo vs Cestistica Rivana Agl 59-57

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Sarcedo, 8 febbraio 2015. - Redazione*

La Cestistica va a Sarcedo per giocarsi una bella fetta delle possibilità di agguantare il sesto posto che vale i playoff per la promozione in A2. Le scledensi sono decise a difendere proprio quel sesto posto e partono con due soli punti in classifica più delle rivane. La partita è di quelle che valgono doppio e le ragazze di coach Ferrari ne sono ben consapevoli.

Cantù macchina perfetta, Trento umiliata al Pianella

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Cantù, 8 febbraio 2015. - di Daniele Tagliabue*

Una spettacolare Cantù compie alla grande il proprio dovere sbarazzandosi della pratica Trento con un netto 110-84 sul tabellone finale. Partita mai in discussione al Pianella, con la formazione di Sacripanti non solo vincente ma soprattutto anche convincente per quanto mostrato durante tutti i quaranta minuti gioco. Una prova che alza anche il morale tra i giocatori, caricando al meglio l'ambiente in vista dell'importantissima sfida di Mercoledì contro il Paok che, salvo risultati negativi tra il Khimki e Limoges nella giornata di Martedì, potrebbe valere il passaggio del turno per i biancoblu.

Milano si conferma anche a Trento, con un ultimo quarto imperioso

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 2 febbraio 2015. – di Filippo Baggia*

Un PalaTrento gremito accoglie i Campioni d'Italia dell'Olimpia: un sold out atteso, ma che si è concretizzato dopo poche ore dall'apertura dei botteghini. Tornare a vedere Daniell Hackett fare il riscaldamento in Serie A Beko è un piacere già di per sé, vederlo partire in quintetto base, riconcilia col basket.

Graabak, il vikingo della Val di Fiemme: Frenzel squalificato e festa rovinata

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Cavalese, 1 febbraio 2015. - Redazione*

Il leader di Coppa del Mondo di Combinata Nordica vince il salto, ma viene squalificato. Nel fondo Jørgen Graabak (NOR) risale dall'11° posto e beffa Gruber (AUT) e Riessle (GER). Pittin miglior tempo nel fondo, si piazza 11°. Complimenti all'organizzazione fiemmese, ora a settembre il Campionato del Mondo di Ski Roll.

Grissin Bon da batticuore, superata Trento nel finale

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Reggio Emilia, 25 gennaio 2015. - di Maurizio Rossi*

La Grissin Bon grazie ad un finale perfetto si aggiudica una partita molto complicata, dove Trento ha dato dimostrazione di tutta la sua forza giocando alla pari, se non meglio sui reggiani. La differenza lo ha fatto soprattutto la freddezza nei momenti finali quando con la gara punto Reggio ha dimostrato di essere più fredda, mentre Trento ha gettato al vento con il suo uomo migliore le azioni finali che sono costate lagara. Ottima prova di Polonara (21) e Della Valle (12) veri trascinatori dei biancorossi, mentre il solito Mitchell (23) finché è rimasto lucido ha dimostrato tutto il suo valore.

Cestistica Rivana AGL - Udine 30 - 56

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Riva del Garda, 25 gennaio 2015. - Redazione*

Nell'ultima giornata di ritorno la Cestistica affronta al PalaGarda la corazzata Udine che, dopo una partenza a singhiozzo, ha dimostrato di poter ambire alla promozione in A2.

Dopo la convincente vittoria con la pallacanestro Bolzano, e la sconfitta di misura con il BCB secondo in classifica, le ragazze di coach Ferrari scendevano in campo convinte di poter giocare faccia a faccia con le friulane: alla prova dei fatti però Udine ha fatto valere la propria maggiore fisicità, una notevolissima intensità difensiva ed una compattezza di squadra che hanno letteralmente schiantato le biancoblu.

Sin dal primo quarto si capisce bene quale sarà l'andamento della partita, con le rivane schiacciate dalle avversarie su entrambi i lati del campo: 4-21 il parziale. Nel secondo quarto la musica non cambia, Riva prova a reagire ma senza successo e si va alla pausa breve sul 10-34.

Gjerdalen e Smutna all'ultimo respiro….

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Cavalese, 25 gennaio 2015.Redazione*

Lo speccaolo della Marcialonga 2015. Il norvegese vince la 42.a Marcialonga di Fiemme e Fassa. Solo norvegesi sul podio maschile: Anders Aukland 2° e Øystein Pettersen 3°. L'austriaca prima fra le donne davanti a Kveli (NOR) e Boner (SUI). Di Centa miglior italiano (26°), Marcialonga Light vinta da Orlandi e Pellegrini. 

Il norvegese Tord Asle Gjerdalen e l'austriaca Katerina Smutna hanno vinto oggi la 42.a edizione della Marcialonga di Fiemme e Fassa (TN), al termine di una gara veloce e incerta sino al traguardo di Viale Mendini a Cavalese. Il podio della gara maschile è stato monopolizzato dai norvegesi con Anders Aukland secondo e Øystein Pettersen terzo, mentre alle spalle della Smutna si sono piazzate la norvegese Laila Kveli e l'elvetica Seraina Boner.

Chi è online

 329 visitatori online