Gio08112022

Last update08:57:36

Back Sport

Sport

Udinese bloccata dall'Atalanta, finisce 0-0

  • PDF

Udine, 4 marzo 2012. - Guidolin avrebbe voluto festeggiare diversamente la Panchina d'Oro davanti al suo pubblico e invece si è dovuto accontentare di un pari a reti bianche contro l'Atalanta. Il tecnico bianconero ripropone Fabbrini titolare vicino a Toto' Di Natale e lascia fuori Armero reduce dall'impegno oltreoceano con la nazionale. Primo tempo avaro di emozioni con poca brillantezza, squadre bloccate e niente o quasi da annotare alla voce "azioni pericolose e palle gol". Fabbrini e Di Natale da una parte e Marilungo e Denis dall'altra ci mettono impegno ma hanno pochi spazi a disposizione. A centrocampo si fatica a creare. Il primo tiro in porta arriva al 6' con un sinistro di Di Natale che finisce a lato.

Udinese-Atalanta, non sarà solo Di Natale e Denis....

  • PDF

Udine, 3 marzo 2012. - Udinese-Atalanta sarà sfida tra bomber ma, più in generale, confronto tra attacchi che con i loro gol hanno mandato in visibilio le rispettive tifoserie e che hanno permesso ad entrambe le squadre di essere tra le protagoniste di questo campionato.Andando a guardare nello specifico, la squadra di Francesco Guidolin ha segnato 37 gol (gli stessi della Juventus) facendo timbrare il cartellino a ben 11 giocatori diversi. La palma del leader la detiene Antonio Di Natale con 18 marcature (attualmente leader incontrastato della classifica marcatori del nostro campionato).

Lagorai Cima d'Asta, annullata la prova di Coppa del Mondo

  • PDF

Trento, 1 marzo 2012. - La terza prova di Coppa del Mondo in programma il prossimo week-end è stata annullata. Già due settimane fa la scarsità di neve nella zona alle pendici del Cima d'Asta aveva costretto il Comitato Organizzatore a spostare la sede dello svolgimento della gara Individuale dalla Val Malene al Passo del Brocon, sede della prova Sprint che avrebbe dovuto anticipare la gara individuale.

In questi ultimi tre giorni però le alte temperature e le previsioni meteo hanno messo in discussione anche il tracciato di riserva.

Conferenza stampa a Mondovì con serata pubblica a Chiusa di Pesio

  • PDF

Mondovì (CN), 1 marzo 2012. -  Il sessantesimo compleanno della grande classica dello scialpinismo monregalese si sta avvicinando. Un ambìto traguardo che verrà festeggiato a dovere nel fine settimana del 17 e 18 marzo, quando le vallate verranno invase dagli appassionati della disciplina e dai fedelissimi della gara, attratti dalla bellezza del percorso e dall'elevato livello di esperienza del Comitato Organizzatore presieduto dal Prof. Sebastiano Teresio Sordo che dichiara: «Le difficoltà economiche non vanno celate, ma non potevamo di certo ignorare un così importante traguardo. Anche grazie ad un main sponsor del calibro di Ferrino, i sessant'anni della 'nostra' Tre Rifugi verranno festeggiati nel migliore dei modi. Numerose saranno le iniziative collaterali all'evento domenicale e proprio per questo abbiamo deciso di presentarle in una serata pubblica per coinvolgere quelli che dovranno essere i primi attori protagonisti, ossia gli abitanti delle nostre vallate».

Udinese sbanca Bologna

  • PDF

Udine, 27 febbraio 2012. - Guidolin sorprende tutti al Dall'Ara e schiera Fabbrini nell'undici titolare a supporto del rientrante Totò Di Natale. Il primo pericolo alla porta di Handanovic arriva da una punizione a ridosso del lato corto dell'area di rigore bianconera: la conclusione di Di Vaio è deviata in corner da Asamoah. Il Bologna sembra più presente in campo dei bianconeri, reduci dalle fatiche di Europa League e parte con il piede giusto. Al 12' l'azione dei rossoblu coglie in affanno la retroguardia friulana sul sinistro di Morleo.

Guidolin: “A Bologna con umiltà e rispetto”

  • PDF

Udine, 26 febbraio 2012. - Le premesse della conferenza stampa pre-Bologna di mister Guidolin sono chiare: "Ringrazio i tifosi che sono venuti ad accoglierci all'aeroporto al rientro da Salonicco". Bologna e Pioli. Un altro esame lungo il percorso bianconero."E' un'altra tappa impegnativa, sarà una sfida difficile contro una squadra in salute. Dovremo giocare con personalità. E' il nostro compito e dovremo farlo al meglio".

La Francia vince due medaglie d'oro sulle nevi dell'Etna con William Bon Mardion e Laetitia Roux

  • PDF

 Nicolosi, 26 fennraio 2012. - Ieri, un'altra giornata di spettacolo agonistico sulle nevi dell'Etna. Due atleti che provano a forzare il ritmo e quattro tute azzurre che li inseguono. E' questo il breve riassunto per descrivere lo spettacolo che la prova individuale di Coppa del Mondo di scialpinismo ha regalato questa mattina sulle nevi del vulcano fumante. La partenza della gara come da regolamento internazionale ha visto la partenza delle categorie femminili trenta minuti prima della categorie maschili. Laetitia Roux si mette al comando dando l'ennesima dimostrazione di forza e lasciando alle avversarie solo il compito di battagliare per le posizioni di rincalzo. Alle spalle della francese sale Mireia Mirò Varela abbastanza provata dal caldo inseguita da Roberta Pedranzini e dalla svizzera Mathys Maude. In quinta posizione Francesca Martinelli. Le due bormine Martinelli, Pedranzini saranno prima e seconda nella gara Fisi.

Chi è online

 1604 visitatori online