Mer06292022

Last update02:46:52

Back Sport Calcio

Sport

Trento impatta 1-1 a Portogruaro: il gol di bomber Rosa non basta per espugnare il “Mecchia”

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento-Calcio-FemminileLe gialloblu si ritrovano ora a meno due dalla vetta e domenica prossima ospiteranno la capolista Vicenza a Mattarello nel big match della stagione

Trento, 9 maggio 2022. Redazione*

Un Trento incerottato, con tante assenze e imbottito di under impatta 1 a 1 al "Pier Giovanni Mecchia" contro l'arcigno Portogruaro: le gialloblu giocano meglio nel primo tempo, sfiorano più volte il punto del vantaggio, ma vanno sotto ad inizio ripresa.

Il Trento Calcio Femminile chiede strada al Portogruaro

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Esultanza-Trento-Calcio-FemminileOggi (ore 15.30) le gialloblu sono in scena in terra veneta per continuare la propria corsa in vetta alla classifica

Portogruaro, 8 maggio 2022. - Redazione*

Dopo aver raggiunto la vetta della classifica sei giorni or sono, il Trento Calcio Femminile vuole continuare a correre. Oggi (calcio d'inizio alle ore 15.30) la compagine guidata da Max Spagnolli va a caccia di conferme al "Pier Giovanni Mecchia" di Portogruaro contro la formazione locale, che attualmente occupa la nona posizione in classifica ed è in corsa per ottenere la salvezza diretta.

Izzillo, Trainotti e Pasquato “griffano” la vittoria in terra lombarda

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Nicolas-Izzillo-in-azioneIl Trento piega per 3 a 2 la Giana Erminio nella sfida d'andata dei palyout (giocata ieri). Sabato prossimo (ore 16.30) return match al "Briamasco". La prevendita per l'ultima partita stagionale aprirà lunedì alle ore 12

Trento, 8 maggio 2022. - Redazione

Il Trento espugna in rimonta lo stadio "Città di Gorgonzola", piegando per 3 a 2 la Giana Erminio nella sfida d'andata dei playout. I lombardi chiudono in vantaggio la prima frazione, ma nella ripresa Izzillo, Trainotti e Pasquato ribaltano il risultato con Palazzolo che, in pieno recupero, accorcia le distanze.

La presentazione di Giana Erminio – Trento

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Lorenzo-DAnnaSi torna in campo: sabato a Gorgonzola (ore16.30) il Trento affronta la Giana Erminio nella gara di andata dei playout.Sabato 14 maggio si disputerà il return match al "Briamasco", con i gialloblu che potranno disporre di due risultati su tre

Trento, 5 maggio 2022. Redazione*

A tredici giorni dall'ultimo impegno della regular season contro l'Albinoleffe, sabato pomeriggio (calcio d'inizio alle ore 16.30) il Trento tornerà in campo per la gara d'andata dei playout del girone A.

I gialloblu di mister Lorenzo D'Anna saranno impegnati allo stadio "Città di Gorgonzola" per affrontare la Giana Erminio nella prima delle due sfide che mettono in palio la permanenza in categoria.

Quello in programma in terra lombarda sarà solamente il primo incrocio tra gli aquilotti e la compagine milanese, visto che sabato 14 maggio allo stadio "Briamasco" si disputerà il return match (kick off alle ore 16.30).
La sfida tra Giana Erminio e Trento sarà trasmessa in diretta in modalità streaming video su Eleven Sports con il commento di Danilo Sorrentino.

Il regolamento dei playout.

Il regolamento prevede che a centrare la salvezza sarà la squadra che avrà segnato il maggior numero di reti al termine dei 180' complessivi. In caso di parità assoluta sarà il Trento ad ottenere la permanenza in categoria, in virtù del miglior piazzamento al termine della stagione regolare: i gialloblu hanno infatti chiuso in quintultima posizione con 42 punti, otto in più rispetto alla Giana Erminio, penultima a quota 34. I gol segnati in trasferta non varranno "doppio" e non sono previsti, in nessun caso, i tempi supplementari e i calci di rigore.

Così in campo.
La lista dei convocati verrà resa nota tramite i canali ufficiali del Club nella giornata di venerdì 6 maggio.

I nostri avversari.
Fondata nel 1909 come Unione Sportiva Curte Argentia, poi rinominata nel 1931 Unione Sportiva Gorgonzola, nel 1932 adottò la denominazione di G.S. Erminio Giana, per ricordare il giovane omonimo alpino gorgonzolese, caduto durante la Prima Guerra Mondiale. Il nome della società venne poi cambiato in Giana Erminio e il sodalizio lombardo militò per decenni nei campionati provinciali lombardi.
Nel 1985 l'attuale presidente Oreste Bamonte rilevò la proprietà e, a partire dalla stagione 2011 - 2021, la Giana scalò rapidamente le categoria, passando - nel giro di un triennio - dalla Promozione alla serie C, categoria che ha sempre mantenuto da allora (complice un ripescaggio) per un totale otto stagioni consecutive tra i "pro".
Gli elementi di spicco dell'organico affidato a Matteo Contini, subentrato a stagione in corso a Brevi e squalificato per la sfida d'andata, sono il portiere Alessandro Zanellati (scuola Toro, ex Rezzato e Gubbio), il difensore Simone Bonalumi (ottava stagione in serie C, 7 con la Giana e 1 con l'Arzignano), i centrocampisti Daniele Pinto (decima stagione con la Giana, otto delle quali trascorse in serie C) e Riccardo Cazzola (46 presenze in serie A con Atalanta e Cesena, 46 presenze e 4 reti in serie B con Juve Stabia e Livorno e oltre 300 presenze e 13 reti in serie C) e l'attaccante Fabio Perna, anch'egli alla decima stagione con il sodalizio di Gorgonzola, con cui ha disputato 219 partite e realizzato 55 reti in serie C.

Gli ex della partita.
Nessun ex tra campo e panchina nelle due formazioni.

I precedenti.
Gli unici precedenti in gare ufficiali sono rappresentati dalle due sfide di regular season.

Così in campionato.
Il match d'andata, disputato il 19 settembre 2021 allo stadio "Briamasco", si concluse con il successo per 1 a 0 dei gialloblu grazie alla splendida rete su calcio piazzato di Cristian Pasquato, mentre la sfida di ritorno, andata in scena il 23 gennaio 2022 al "Città di Gorgonzola", terminò in parità 0 a 0.

TRENTO - GIANA ERMINIO 1-0 (1-0)

TRENTO (4-3-1-2): Cazzaro; Dionisi, Trainotti, Carini, Simonti; Scorza (14'st Vianni), Caporali, Izzillo (42'st Ruffo Luci); Belcastro (30'st Galazzini); Pasquato (14'st Ferrara), Barbuti (42'st Chinellato).
A disposizione: Chiesa, Oddi, Bonomi, Raggio, Seno, Pattarello
Allenatore: Carmine Parlato.

GIANA ERMINIO (3-5-2): Zanellati, Carminati, Magli, Magri, Perico, Cazzola, Acella (30'st Messaggi), Pinto (1'st Tremolada), Colombini (1'st Palazzolo), Perna (35'st N. Corti), A. Corti (18'st D'Ausilio).
A disp: Casagrande, Ferrari, Vono, Piazza, Gulinelli, Caferri, Pirola.
Allenatore: Oscar Brevi.

ARBITRO: Ancora di Roma 1 (D'Ilario di Tivoli e Zezza di Ostia Lido. IV Ufficiale: Mozzo di Padova).

RETE: 30'pt Pasquato (T).

NOTE: spettatori 500 circa. Campo pesante a causa della pioggia caduta prima e durante la gara. Espulso al 37'st Palazzolo (GE). Ammoniti Simonti (T), Inzillo (T), A. Corti (GE), Pinto (GE), Colombini (GE), Acella (GE), Perico (GE) e l'allenatore della Giana, Oscar Brevi. Calci d'angolo 3 a 1 per la Giana Erminio. Recupero 2' + 5'.

GIANA ERMINIO - TRENTO 0-0 (0-0)

GIANA ERMINIO (4-3-3): Zanellati; Perico, Carminati, Gulinelli, Magri; Ferrari, Panatti (41'st Vono), Palazzolo (23'pt Acella); Perna (16'st Colombini), N. Corti (16'st A. Corti), Tremolada (41'st D'Ausilio).
A disposizione: Reggiani, Casagrande, Magli, Piazza, Bonalumi, Pirola.
Allenatore: Matteo Contini.

TRENTO (4-3-1-2): Marchegiani; Osuji (1'st Bearzotti), Trainotti, Carini, Simonti; Ruffo Luci (26'st Scorza), Belcastro (1'st Nunes), Caporali; Pasquato (28'st Raggio); Barbuti, Pattarello (39'st Vianni).
A disposizione: Cazzaro, Pigozzo, Galazzini, Oddi, Chinellato, Seno.
Allenatore: Carmine Parlato.

ARBITRO: Pezzopane di L'Aquila (Assistenti: Nigri di Trieste e Miccoli di Lanciano. IV Ufficiale: Matina di Palermo).

NOTE: spettatori 240. Giornata fredda. Campo in buone condizioni. Espulso al 28'st Trainotti (T) per aver interrotto una chiara occasione da rete. Ammonito Nunes (T) per gioco falloso. Calci d'angolo 3 a 3. Recupero 3' + 4'.

La terna arbitrale.
A dirigere la sfida tra Giana Erminio e Trento sarà l'esperto Federico Longo, appartenente alla sezione di Paola, alla sua quinta stagione in serie C. Complessivamente il direttore di gara calabrese ha diretto 78 gare di campionato, 3 di Coppa Italia e 31 tra campionato e Coppa Italia "Primavera".
Gli assistenti saranno Federico Pragliola e Lorenzo Giuggioli, appartenenti rispettivamente alle sezioni di Terni e Grosseto, con Fabio Pirrotta - della sezione di Barcellona Pozzo di Gotto - nelle vesti di Quarto Ufficiale.

Tv e Internet
La sfida tra Giana Erminio e Trento sarà trasmessa in diretta in modalità streaming video su Eleven Sports (www.elevensports.it servizio a pagamento) con la voce di Danilo Sorrentino.

Sul sito www.actrento.com sarà proposta la diretta testuale dell'incontro in modalità livescore e gli aggiornamenti saranno sempre attivi anche sui Social Network gialloblu.

*comunicato

(nella foto mister Lorenzo D'Anna)

Vipo Trento-Virtus Bolzano: 1-2

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Alfredo SebastianiLa Virtus Bolzano promossa in Serie D

Trento, 1 maggio 2022. Redazione*

Doppio Osorio e la Virtus Bolzano torna in serie D. I biancorossi di Sebastiani vincendo il confronto con la VIPO Trento hanno conquistato, con due giornate di anticipo, l'accesso alla quarta serie. Per il club biancorosso è la terza promozione in serie D, la seconda con alla guida l'attuale tecnico Alfredo Sebastiani.

Espugnato Bari in Supercoppa: Bari-FC Alto Adige/Südtirol si conclude sul risultato di 1-2

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Galuppini-BariL'FCS si impone per 2-1 allo Stadio "San Nicola" del capoluogo pugliese nell'inedita sfida con i vincitori del girone C. Nel primo tempo padroni di casa in vantaggio con D'Errico, ad inizio ripresa il pareggio di De Col, poi la rete di Casiraghi. Sabato 7 maggio la seconda gara tra Bari e Modena

Bari, 1 maggio 2022.Redazione*

E' questo l'esito della prima partita (giocata ieri) della 22esima edizione della "Supercoppa Serie C", che si svolge con la formula del triangolare con una partita in casa e una in trasferta a testa tra le tre formazioni che si sono aggiudicate, alla fine del campionato, il primo posto e quindi la promozione diretta in serie B nei tre raggruppamenti: girone A FC Südtirol, girone B Modena, girone C Bari.

Domenica (ore 15.30) arriva al "Briamasco" l’Atletico Oristano

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Sarà una giornata di festa per la società gialloblu e per tutto il movimento calcistico femminile della provincia

Trento, 30 aprile 2022. Redazione*

Il countdown è terminato: domenica (calcio d'inizio alle ore 15.30) il Trento Calcio Femminile si regalerà un pomeriggio assolutamente indimenticabile. Il match contro l'Atletico Oristano, valevole per la 25esima giornata - l'11esima del girone di ritorno - del campionato di serie C andrà infatti in scena nella nobilissima cornice dello stadio "Briamasco" in quella che sarà una giornata di festa per la Società gialloblu presieduta da Lorenzo Holler ma, più in generale, per tutto il movimento calcistico femminile della provincia di Trento

Chi è online

 523 visitatori e 1 utente online